Roadies

2016 USA Commedia Showtime Terminata
Guida episodi Cast
1 stagioni - 10 episodi
In TV Premium Stories 1x02 Ore 06:30 altre VISIONI
6 6
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

supadany

Scheda realizzata con il contributo

di supadany

Cameron Crowe, la musica e la serialità. Dopo aver seguito un tour prediligendo il fronte del palco nel cult cinematografico Quasi famosi. Almost famous, con Roadies l’autore californiano porta nuovamente la sua conoscenza musicale a incontrarsi con la narrazione in immagini, mostrando affettuosamente il frenetico lavoro di squadra che si cela dietro le quinte dei grandi tour.

Dall’alto della sua esperienza maturata nel settore fin dai primi anni Settanta, Cameron Crowe inserisce una valanga di citazioni, riporta aneddoti che scavano malinconicamente indietro nel tempo e aggiunge alcuni rituali scaramantici che aiutano a descrivere rapporti umani intrecciati tra affetti e contrattempi, ricordando l’importanza di ogni singolo gesto.

Nella serie, chiusa dopo una sola stagione, abbondano gli ospiti di lusso, tra gli altri Eddie Vedder e John Mellencamp.

Roadies - Di cosa parla

Gli Staton-House sono una popolare band impegnata in un tour invernale che li vede protagonisti di una serie di concerti nei più importanti palazzetti americani, in attesa di un successivo approdo in Europa.

Per garantire che tutto proceda per il meglio - tra gli imprevisti più disparati, vezzi da star e tempi d’azione sempre concitati - il tour manager Bill Hanson (Luke Wilson) e il direttore della produzione Shelli Anderson (Carla Gugino) seguono quotidianamente ogni singolo dettaglio.

Con loro, un gruppo di roadie lavora alacremente nel nome di una passione totalizzante, facendo squadra di fronte alle difficoltà; tra loro, Kelly Ann Mason (Imogen Poots) è la più giovane e inesperta, addetta alle luci e ancora senza una dimora fissa nel mondo, l’unica senza nemmeno uno straccio di soprannome da sfoggiare. Con lei, collaborano Donna Mancini (Keisha Castle-Hughes), responsabile del comparto sonoro, Milo (Peter Cambor), il guardiano del basso, e Wesley Mason (Machine Gun Kelly), la new entry dell’ultimo minuto, gemello di Kelly Ann, appena cacciato dal tour dei Pearl Jam per aver litigato pesantemente con Mike McCready.

Il team è completato da altre figure carismatiche: Phil (Ron White) è l’anima del gruppo, l’uomo d’esperienza che ha sempre una risposta per ogni quesito e una memoria sterminata da cui attingere, Puna (Branscombe Richmond) riesce a captare fortune e avversità prima ancora che si manifestino apertamente, mentre Gooch (Luis Guzman) è l’autista pronto a mettersi al volante e guidare all’occorrenza per ore e ore.

L’equilibrio di questa famiglia temporanea e allargata è sconvolto dall’improvviso arrivo di Reg Whitehead (Rafe Spall), un consulente finanziario chiamato a sistemare i conti dell’organizzazione, facendo una cernita delle principali fonti di spesa e quindi tagliando più teste possibili.

Con il passare dei giorni, il suo rapporto con gli altri membri del team cambierà, mentre il tour si avvicina alla conclusione, e il legame tra Bill e Shelli diventerà più solido e complicato, qualcosa nella band s’incrinerà e la vita farà il suo corso, tra nascite, nuovi legami e improvvise dipartite.

Personaggi

Bill Hanson (Luke Wilson) è il tour manager, amico di lungo corso di Christopher House, uno dei membri della band. Ha un rapporto acceso con la collega Shelli e va regolarmente a letto con ragazze molto più giovani di lui, conosciute durante i tanti tour cui ha partecipato. È una persona integra, ma il lavoro lo stressa. Da tempo ha detto addio ad alcool e droga.

Shelli Anderson (Carla Gugino) è il direttore della produzione, in costante movimento per assicurarsi che tutto proceda per il meglio. Non è molto brava con i complimenti ed è sposata con Sean: il loro rapporto a distanza è ravvivato attraverso telefonate erotiche.

Kelly Ann Mason (Imogen Poots) è addetta alle luci. All’inizio sembra voler abbandonare il tour per studiare cinema ma il suo amore per la musica la farà tentennare fino all’ultimo momento. Va più d’accordo con Bill che con Shelli ed è una ragazza brutalmente onesta che vuole ottenere un soprannome, proprio come tutti gli altri suoi colleghi. Per finire, diventerà involontariamente protagonista di un pettegolezzo, anche per colpa del fatto che in amore è un po’ impacciata.

Reg Whitehead (Rafe Spall) è un consulente finanziario, inviato sul campo per tagliare teste e ridurre così i costi del tour. È inglese, economico e spietato, non ha grande confidenza con l’ambiente musicale, trovandosi più a suo agio con sport e immobili. Detesta essere toccato ma grazie a questa nuova esperienza cambierà il modo di vedere diverse cose.

Donna Mancini (Keisha Castle-Hughes) è il tecnico del suono. È lesbica e proprio la sua compagna è in dolce attesa. Ha una pellaccia dura, un carattere burrascoso e a volte è accusata di non saper tenere la bocca chiusa. La sua miglior amica è Kelly.

Milo (Peter Cambor) è il "protettore del basso", un uomo ansioso, abituato ad aggiustare le cose. Vivrebbe volentieri in un eterno tour e pur essendo del New Jersey abbozza l’accento inglese per schernire Reg.

Wesley Mason (Machine Gun Kelly) è il fratello gemello di Kelly. Si unisce al gruppo dopo essere stato cacciato dai Pearl Jam e ha tre specialità: le chitarre, le persone e il caffè. Grazie a quest’ultima abilità entra rapidamente in sintonia con chiunque. È un po’ fuori di testa e stringerà un’insolita amicizia con Winston, il giovane figlio di Tom Staton, un membro della band.

Phil (Ron White) ha una lunga esperienza in fatto di tour, essendo sul campo fin da quando, ancora giovane, cominciò questo lavoro seguendo i Lynyrd Skynyrd. È saggio e disponibile a fornire consigli ma guai a pestargli i piedi, perché quando si arrabbia può fare veramente male. Fosse per lui, starebbe con la band per il resto della sua vita, dispensa buone parole per tutti e, a tutti gli effetti, è un vero leader.

Puna (Branscombe Richmond) è il sensitivo della comitiva. Infatti, percepisce che aria tira, anticipando se un concerto andrà bene o male. Siccome non sbaglia mai un colpo, le sue previsioni sono prese tremendamente sul serio.

Gooch (Luis Guzman) è l’autista del pullman dei roadies. In passato ha conosciuto Bob Dylan e secondo il suo motto preferito, nella vita basta avere ossigeno e una famiglia, il resto è solo un contorno. Ha una moglie attraente, ha sempre bisogno di soldi e quando è l’ora di guidare, non ha problemi a farlo per tutto il tempo che serve.

Natalie Shayne (Jacqueline Byers) è una temutissima groupie, tanto che è segnalata con cartelli d’allarme come il pericolo numero uno e sulla sua testa pende un’ordinanza restrittiva. È disposta a tutto pur di infilarsi dove non potrebbe e vive per la band. In qualche modo, il suo folle entusiasmo verrà premiato.

Christopher House (Tanc Sade) è uno dei membri portanti della band. Riprendere a suonare un vecchio pezzo non si rivela essere una grande idea, soprattutto quando la ragazza di un tempo cui era dedicata, e che l’aveva abbandonato, si ripresenta alla sua porta.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Luke Wilson, chiamato a interpretare Bill Hanson, è il fratello minore del più noto Owen Wilson. La sua filmografia è affollata, soprattutto grazie a tanti ruoli da comprimario (Rushmore, Charlie’s angels, Anchorman), ma è stato anche protagonista in alcuni titoli di successo, ad esempio in Old school e Da... Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    10 episodi Vedi tutto

Recensioni

Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

supadany di supadany
6 stelle

Il primo amore non si scorda mai e soprattutto è una fonte da cui è possibile attingere nei momenti di difficoltà. Diciamocelo senza troppi giri di parole: una quindicina di anni fa Cameron Crowe prometteva di regalare molto di più al cinema e dopo alcuni titoli accolti (a dir poco) freddamente da pubblico e critica - La mia vita è uno zoo e Sotto il cielo... leggi tutto

Tutte le recensioni

Produzione e ricezione

Roadies rappresenta per Cameron Crowe l’esordio nella produzione seriale. Il popolare regista californiano, autore di Almost famous. Quasi famosi e Jerry Maguire, ricopre i ruoli di creatore, produttore esecutivo, affiancato da J.J. Abrams, sceneggiatore di sei episodi e regista di altri quattro, riservandosi i due momenti topici, l’atto iniziale e quello conclusivo.

Tra gli altri registi coinvolti, un episodio è diretto da Julie Anne Robinson (The last song), mentre la fotografia è affidata a Thomas Yatsko, già collaboratore di Brad Anderson in The Call e Stonehearst Asylum, oltre che molto attivo in ambito televisivo, avendo partecipato a diversi episodi di Csi: Miami, Fringe e Brothers & Sisters.

Prodotta per il network americano Showtime, Roadies ha esordito negli Stati Uniti il 26 giugno 2016, seguita da circa 350mila telespettatori. L’annata si è chiusa con un risultato analogo, mentre l’episodio meno visto è stato il sesto (240mila telespettatori).

Dal canto suo, la risposta della critica non è stata tra le migliori: su Metacritic la media voto è pari a 47/100, in virtù di trenta valutazioni professionali, mentre su Rotten Tomatoes non è andata meglio considerando che ha ottenuto un voto medio di 5,43 e che solo il 36% delle recensioni è di segno positivo.

In contrapposizione a questi valori, i giudizi del pubblico sono di segno opposto, ad esempio su Imdb ha una media voto di 7,4 consolidata su circa 4000 voti [ndr: dati rilevati al 10 febbraio 2017]; ciò non è comunque bastato per scongiurare la cancellazione dello show, ufficializzata da Showtime il 16 settembre 2016.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

La serie ha esordito negli Stati Uniti, trasmessa dal network Showtime, il 26 giugno 2016, concludendosi il 28 agosto seguente. In Italia, ha fatto il suo esordio sul canale a pagamento Stories, facente parte della piattaforma Mediaset Premium, il 30 gennaio 2017.

Tra le guest della prima stagione compaiono David Spade, presente nei panni di se stesso, attore americano popolare soprattutto in patria per commedie come Dickie RobertsTommy BoyThe Do-over, e Rainn Wilson (Super - Attento crimine!!!) che nel terzo episodio interpreta uno sprezzante critico musicale.

La stagione è composta da dieci episodi, di una durata oscillante tra i cinquanta e i sessantacinque minuti ciascuno.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito