X-Files

1993 USA Fantascienza FOX (US) In corso
Guida episodi Cast
11 stagioni - 218 episodi
In TV Fox 11x04 Ore 21:50 altre VISIONI
8.1 8.1
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Serie di culto degli anni ‘90, X-Files fonde il poliziesco-procedurale con la fantascienza, esplorando i casi del dipartimento X-Files dell’FBI, in cui i due agenti Fox Mulder e Dana Scully indagano su tutto ciò che è inspiegabile e fino a quel momento irrisolto dagli altri dipartimenti.

X-Files - Di cosa parla

Fox Mulder è un agente dell’FBI, isolato, taciturno e con una pessima reputazione. È soprannominato Spooky (“spettrale”) perché si occupa degli X-Files, i casi inspiegabili e non etichettabili che gli vengono passati dall’FBI (o di cui sceglie di occuparsi dopo personali ricerche). I temi ricorrenti di cui è esperto sono al confine tra scienza e fantascienza ed è per questo che non viene considerato alla pari degli altri agenti: avvistamenti alieni, creature ignote alla scienza, teorie di complotti sovranazionali, telecinesi, percezioni extrasensoriali, mutazioni genetiche sono solo alcune delle materie che lo affascinano e di cui si occupa.

Ma all'inizio della serie l’FBI sembra non tollerare più il suo lavoro solitario e così gli affianca la giovane agente Dana Scully, che oltre a essere un medico è rinomata per la sua inflessibilità e per il rigore con cui applica il metodo scientifico al suo lavoro. In questo modo dall'alto sperano di sbugiardare il lavoro di Mulder e dunque chiudere definitivamente gli X-Files. Ma ovviamente, seppur inizialmente scettica e estremamente distaccata, Scully verrà attirata dalle domande senza risposte che popolano il lavoro e anche la vita di Mulder, riversando tutto il suo sapere e la sua intelligenza nei casi che man mano verranno sottoposti a entrambi. Questo singolare team che si crea dall'unione dei due agenti così diversi e apparentemente incompatibili non solo risolverà numerosi casi nell'incredulità generale ma si ritroverà ad allargare i propri orizzonti sul mondo e l’ambiente circostante.

X-Files è stata la serie che ha consacrato il successo del produttore e ideatore Chris Carter, regalandogli tre Golden Globe (e anche la Fox, la cui popolarità ha subito un'impennata). Anche la serie Millennium, successiva a questa, è una sua creazione, ma attorno a X-Files si è creato un vero e proprio culto, a partire dalle battute distintive della mentalità di Mulder (“La verità è là fuori”, “Voglio credere”) che sono diventate simbolo di una propensione all'esplorazione della realtà con mentalità aperta e non scettica a priori. Chris Carter, a cui la serie era stata commissionata dalla Fox, fino a quel momento aveva lavorato principalmente per commedie Disney, per cui decise di cambiare completamente ispirandosi a prodotti tra la fantascienza e il thriller, come Twilight Zone, Il silenzio degli innocenti, Twin Peaks.

Lo stile della serie, tendenzialmente drammatico/thriller, vira spesso verso la fantascienza, proprio per i temi trattati, arrivando addirittura a sfiorare l’horror. La tipica struttura da giallo, in cui c’è un caso in ogni episodio, non esclude la presenza di grandi temi portanti che proseguono in più episodi, o anche di casi che vengono riaperti o ripresi in episodi successivi.

Uno dei temi fondanti dell’intera serie è rappresentato dagli alieni, gli incontri ravvicinati e gli avvistamenti di UFO (Oggetti Volanti non Identificati): Mulder ritiene che sua sorella sia stata rapita dagli alieni e poiché dopo l’ultima di una serie di sue sparizioni non è mai più tornata, lui ha fatto una ragione di vita dello studio del fenomeno, nella speranza di ritrovarla. È però convinto in una grande teoria del complotto (altro tema fondamentale) con cui tutti gli stati del mondo tengono nascosto alle popolazioni il rapporto di vecchia data tra i terrestri e i non terrestri.

Attorno a questo tema principale ruotano altri temi ricorrenti e più o meno intersecati: le mutazioni genetiche, che determinano tutta una serie di casi incentrati su personaggi al confine tra l’umano e il non umano; i poteri extrasensoriali; i viaggi nello spazio o nel tempo. L’insieme degli argomenti esplorati e studiati da Fox Mulder nell’ottica del complotto globale (quello che come binario chiave attraversa tutta la serie orizzontalmente) costituisce la mitologia di X-Files, i cui episodi fondamentali sono stati raccolti nei cofanetti DVD The X-Files Mithology.

Nel 1998 è uscito al cinema un film dal titolo X-Files - Il film, che si colloca tra la quinta e la sesta stagione, autoconclusivo ma godibile anche dai fan della serie, mentre dieci anni dopo è uscito un secondo film dal titolo X-Files - Voglio crederci.

La nona stagione si era conclusa nel 2002 e sembrava chiudere la serie, ma a gennaio 2016 è uscita una miniserie di soli sei episodi che costituisce a tutti gli effetti la decima e ultima stagione.

X-Files - I personaggi principali

Fox Mulder è un agente dell’FBI con una dedizione maniacale per il lavoro: il suo lavoro è passione, mentalità, stile di vita. Solo, disordinato, taciturno e isolato dal resto del mondo, ha fatto della ricerca sugli X-Files una ragione di vita, a rischio di inimicarsi la maggior parte dei colleghi, anche se più che altro è snobbato e deriso e quasi mai preso sul serio. L’incontro con Scully è un nuovo stimolo perché il rigore e lo scetticismo della collega saranno per lui un’ulteriore sfida. Il tono della serie deriva anche dal suo modo di fare, che è sempre ironico e sarcastico e perciò condisce con costante umorismo le vicende, le considerazioni, le indagini.

Dana Scully è un’agente speciale dal curriculum cristallino e dall'ottima reputazione. È anche un medico e il suo ruolo come scienziato è fondamentale nelle indagini insieme a Mulder, perché spesso l’impossibilità di catalogare gli eventi in una categoria scientifica fanno vacillare il suo scetticismo. Nonostante il suo ruolo rigoroso e imperturbabile si dichiara cattolica credente e il suo rapporto con la fede religiosa entrerà spesso all'interno delle dinamiche interpersonali con Mulder e del lavoro. Come Mulder, è single e non ha un’intensa vita sociale, ma ha la famiglia della sorella, che ogni tanto compare nella serie. Scully è descritta come poco incline all'ironia e piuttosto rigida anche di carattere, ma a volte l’umorismo di Mulder riesce a far breccia perfino nella sua corazza inossidabile.

Walter Skinner è il diretto superiore di Mulder e Scully agli X-Files. Inizialmente appare distaccato e severo nei confronti dei metodi indisciplinati di Mulder (seppur mitigati da Scully) ma in seguito diventa più accomodante ed è spesso loro complice quando sono in difficoltà con questioni burocratiche o gerarchiche.

L’Uomo che Fuma è un personaggio chiave della serie, un puntuale contatto di Mulder anche se la sua posizione non è sempre chiara ed è un antagonista più che una figura di supporto. In verità finisce per essere a suo modo informatore ma segue le mosse di Mulder e Scully e li contatta quando gli fa più comodo nel tentativo di pilotarne le mosse, visto che il suo scopo è tenere nascoste più informazioni possibile, al contrario di Gola Profonda (vedi oltre).

Alex Krycek è un agente speciale di origini russe che viene affiancato dalla seconda stagione a Mulder. Pur ostentando il suo appoggio nei confronti degli X-Files è un personaggio ambiguo e sinistro che chiaramente cerca di carpire informazioni e ostacolare il lavoro dei due agenti.

Ci sono poi personaggi rilevanti ma legati solo ad alcune delle stagioni.

John Doggett è un agente che viene affiancato a Scully nelle stagioni 8 e 9, in seguito ai vani tentativi di ritrovare Mulder. È un ex agente di polizia di New York.

Monica Reyes è un'agente speciale di Città del Messico ed è specializzata in casi legati a rituali satanici. Amica di Doggett, sostituisce Scully nella nona stagione ma compare anche nella ottava e nella decima.

Gola Profonda è il principale informatore di Mulder, ma è presente solo nella prima stagione. Convinto delle capacità di Mulder, lo mette lentamente a parte delle informazioni sul complotto di cui è a conoscenza.

I Pistoleri Solitari sono tre hacker del cui prezioso lavoro Mulder si serve spesso per velocizzare le indagini e anche per avere informazioni di alto livello in ambito informatico.

X-Files - La musica

La sigla di X-Files è una creazione originale di Mark Snow, il compositore di tutte le musiche della serie: per realizzarla Snow ha dichiarato di essersi ispirato al brano How Soon is Now? degli Smiths.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Fox Mulder è interpretato da David Duchovny, attore e produttore americano noto principalmente per questo ruolo e quello di Hank Moody in Californication. Prima di arrivare alla notorietà con questa serie aveva, tra le altre cose, recitato in Twin Peaks, Charlot di Richard Attenborough e la serie tv Red Shoes... Vedi tutto

Vedi tutto il cast

Commenti (1) vedi tutti

  • Serie cospirazionista in cui la detection del paranormale si fonde con la razionalità ed i metodi dell'analisi scientifica, gli hot case di X-files scandagliano la banda ad alta frequenza che sembra trasmettere da altre dimensioni ed inaugurano un filone di grande successo che ammicca furbesco alle ricadute tecnologiche prossime venture.

    leggi la recensione completa di maurizio73
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. 11ª stagione

    10 episodi Vedi tutto
    1. 11x06 - Kitten
    2. 11x05 - Ghouli
    3. 11x04 - L'effetto Mandela
  2. Decima stagione

    6 episodi Vedi tutto
  3. Nona stagione

    20 episodi Vedi tutto
  4. Ottava stagione

    21 episodi Vedi tutto
  5. Settima stagione

    22 episodi Vedi tutto
  6. Sesta stagione

    22 episodi Vedi tutto
  7. Quinta stagione

    20 episodi Vedi tutto
  8. Quarta stagione

    24 episodi Vedi tutto
  9. Terza stagione

    24 episodi Vedi tutto
  10. Seconda stagione

    25 episodi Vedi tutto
  11. Prima stagione

    24 episodi Vedi tutto

Recensioni

Recensioni

La recensione più votata è positiva

maurizio73 di maurizio73
7 stelle

Detective dell'FBI solitario e ghettizzato, lo 'spettrale' Fox Mulder indaga su casi irrisolti che presentano anomalie apparentemente inspiegabili. Un pò per frenarlo ed un pò per controllarlo gli viene affiancata la dottoressa Dana Scully, medico prestata al Bureau federale che fa della razionalità e dello scetticismo i suoi principali ferri del mestiere. Ben presto... leggi tutto

Tutte le recensioni

Produzione e ricezione

Il successo di X-Files non è stato immediato ma lento e inarrestabile. La prima stagione ha avuto un discreto successo ma il vero segnale dell’ingresso della serie fra quelle di culto è rappresentato dal numero consistente e sempre crescente di telespettatori attraverso le varie stagioni, anche quelle meno riuscite.

Al di là dei numerosi premi ottenuti nel corso degli anni (16 Emmy, 5 Golden Globe, 1 BAFTA, 5 Saturn Awards e molti altri ancora) da subito la serie è stata giudicata d’impatto perché è stata colta sia dai critici che dal pubblico la sua capacità di entrare nell'immaginario collettivo e rappresentare un punto di riferimento nel mondo della serialità.

L’influenza che ha avuto nella televisione e nel cinema degli anni successivi è enorme: che lo abbiano dichiarato o meno, si sono ispirati a X-Files gli autori di decine di serie televisive e di film e la riconoscibilità dei personaggi e delle vicende è stata tale da generare parodie come quella dei Simpson (in cui peraltro gli stessi attori protagonisti hanno partecipato come doppiatori).

A renderla una serie di culto con un seguito di appassionati fedeli (i cosiddetti X-Philes) è stata anche la capacità di anticipare e far propria una fascia sociale che in quegli anni stava prendendo piede ma era ancora silenziosa e cioè il mondo degli appassionati di internet e dei nerd. I personaggi ricorrenti dei Pistoleri Solitari, tre hacker che spesso aiutano Mulder e Scully nelle indagini, arrivando praticamente ovunque con i propri mezzi informatici, hanno aperto una breccia in un mondo attualmente sdoganato e raccontato ma che allora era appena agli albori dal punto di vista televisivo. La critica, infine, cita spesso come fonte del successo di X-Files anche il personaggio rivoluzionario di Scully, importante sia per il rigore intellettuale e scientifico, sia come presenza femminile di rilievo in una serie sia come ruolo femminile forte e determinato (si parla addirittura di “Effetto Scully” per spiegare, in quegli anni, l’aumentata presenza di donne in ambiti scientifici, medici o legali).

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 11

L'undicesima stagione va in onda in prima visione assoluta negli USA su Fox dal 3 gennaio 2018.

In Italia va in onda su Fox dal 29 gennaio 2018.

Vedi tutti i 10 episodi

Stagione 10

La decima stagione è composta da 6 episodi di circa 45 minuti ed è stata concepita come miniserie più che ultima stagione della serie. È andata in onda negli Stati Uniti dal 24 gennaio al 22 febbraio 2016 su Fox, anche se il primo episodio era stato proiettato in anteprima a ottobre 2015 sia al MIPCOM di Cannes che al Comic Con di New York. In Italia la stagione è stata trasmessa pochi giorni dopo, praticamente in contemporanea.

Mulder e Scully sono ormai lontani, ma basta uno sguardo per tornare ai vecchi tempi. Informati da Skinner del fatto che qualcuno li sta cercando per la loro enorme esperienza in ambito di alieni e rapimenti, si incontrano a Washington per fare la conoscenza di un personaggio che li porterà in Virginia perché si occupino del caso di Sveta, una ragazza rapita dagli alieni. Le indagini nel corso degli episodi saranno l’occasione per riaprire vecchie questioni e (forse) trovare ancora delle risposte.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 6 episodi

Stagione 9

La nona stagione, composta da 20 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dall'11 novembre 2001 al 19 maggio 2002 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa dal 24 giugno al 26 agosto 2002 su Italia 1.

Dopo gli eventi dell’ottava stagione Mulder è al di fuori dell’FBI, nascosto, mentre Scully lascia gli X-Files agli agenti Doggett e Reyes. Al di là dei casi che sono oggetto d’indagine, la stagione verte più sul destino di Mulder e Scully soprattutto per le conseguenze di ciò che hanno scoperto nel corso degli anni.
Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 20 episodi

Stagione 8

L’ottava stagione, composta da 21 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dal 5 novembre 2000 al 20 maggio 2001 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa tra il 22 aprile e l’8 luglio 2001 su Italia 1.

Con Mulder definitivamente assente, entrano in scena prima John Doggett, nuovo agente affiancato a Scully, e poi Monica Reyes, agente specializzata in casi legati a riti satanici. Ma alla ricomparsa di Mulder i principali protagonisti convergeranno in un inaspettato sviluppo di trama.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 21 episodi

Stagione 7

La settima stagione, composta da 22 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dal 7 novembre 1999 al 21 maggio 2000 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa tra il 9 aprile e il 16 luglio 2000 su Italia 1.

Pur se meno presente del passato all’interno delle vicende dei vari episodi, il personaggio di Mulder in questa stagione è fondamentale perché vengono al pettine nodi legati alla sua storia e alla sua famiglia. L’Uomo che Fuma, intanto, continua a seguire lui e Scully, nel tentativo di continuare a ostacolare le loro scoperte e, nel caso, di passare il testimone del suo ruolo di disturbatore a qualcun altro.
Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 22 episodi

Stagione 6

La sesta stagione, composta da 22 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dall'8 novembre 1998 al 16 maggio 1999 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa tra il 21 marzo 1999 e il 2 aprile 2000 su Italia 1.

Dopo le vicende raccontate nel primo film della serie, gli X-Files vengono riaperti ma non assegnati a Mulder e Scully. Il personaggio di Jeffrey Spender (interpretato da Chris Owens), che era stato introdotto nella stagione precedente, qui viene ufficialmente assegnato agli X-Files insieme all’agente Diana Fowley (interpretata da Mimi Rogers).

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 22 episodi

Stagione 5

La quinta stagione, composta da 20 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dal 2 novembre 1997 al 17 maggio 1998 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa tra il 22 febbraio 1998 e il 14 marzo 1999 su Italia 1.

Mulder inscena la propria morte per poter fare delle ricerche indisturbato. Molti dei casi che i due agenti si trovano a fronteggiare nel corso della stagione si intersecano ormai ineluttabilmente con la loro vita privata.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 20 episodi

Stagione 4

La quarta stagione, composta da 24 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dal 4 ottobre 1996 al 18 maggio 1997 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa tra il 3 aprile 1997 e il 26 aprile 1998 su Italia 1.

Le conseguenze del presunto rapimento alieno di Scully cominciano a venir fuori, ma anche Mulder in più episodi è perseguitato da casi che hanno legami con il caso di sua sorella Samantha.
Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 24 episodi

Stagione 3

La terza stagione, composta da 24 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dal 22 settembre 1995 al 17 maggio 1996 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa tra il 22 settembre 1996 e il 3 aprile 1997 su Italia 1, ma senza rispettare del tutto l’ordine cronologico originale come nel caso della prima stagione.

Le indagini seguite da Mulder e Scully vanno sempre più a scoprire i dettagli di possibili esperimenti genetici che hanno creato ibridi umano-alieni e mutazioni responsabili di malattie. Le loro ricerche sono ostacolate dalle azioni dell’Uomo che Fuma. L’informatore di questa stagione è Mr. X (interpretato da Steven Williams).

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 24 episodi

Stagione 2

La seconda stagione, composta da 25 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dal 16 settembre 1994 al 19 maggio 1995 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa dall'8 ottobre 1995 al 5 novembre 1996 su Italia 1, ma senza rispettare l’ordine cronologico originale come nel caso della prima stagione.

Il progetto X-Files è stato ufficialmente chiuso ma Mulder e Scully continuano a lavorare per l’FBI. I casi su cui lavorano presentano comunque delle anomalie che li accostano ai casi tipici degli X-Files. Fa la sua comparsa il personaggio di Alex Krycek, anche per compensare l’assenza di Scully nel corso di alcune puntate.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 25 episodi

Stagione 1

La prima stagione, composta da 24 episodi di circa 45 minuti, è andata in onda negli Stati Uniti dal 10 settembre 1993 al 13 maggio 1994 su Fox. In Italia la stagione è stata trasmessa dal 29 giugno 1994 al 1º ottobre 1995 su Canale 5, ma senza rispettare l’ordine cronologico originale.

La stagione è incentrata sui principali temi che poi si svilupperanno per l’intera serie: gli alieni, il paranormale, il complotto internazionale. La presenza dell’informatore Gola Profonda è appunto legato al tema del complotto; i personaggi di Mulder e Scully sono da subito delineati nel loro rapporto contrastante di contrapposizione e complementarità.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 24 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito