L'uomo che fuggì dal futuro

Trama

In una futura società autoritaria, gli uomini vivono sotto terra e sono ridotti a essere un numero di matricola. Perfino le differenze tra i sessi sono state abolite, l'amore proscritto, la riproduzione affidata a tecniche di laboratorio. Così quando THX 1138 s'innamora di LUH 417 l'autorità interviene mettendo in moto tutta la sua capacità repressiva per difendersi. Solo uno dei due "ribelli" riesce a salvarsi. Ottima "utopia negativa" alla Orwell; il film è asettico, angoscioso e bianco.È l'opera prima - ma anche la più sottile - di George Lucas, il regista che diventerà famoso con "Guerre stellari" e che tuttavia non sarà mai più così bravo.

Commenti (5) vedi tutti

  • Copia più claustrofobica e confusa del film tratto dal romanzo di Aldous Huxley "Il mondo nuovo" (1958). Consiglio il libro e non questo film tutto sommato poco originale se non per il banco candore.

    leggi la recensione completa di Brady
  • Fantascienza intrisa di pessimismo cosmico, minimalista e straniante. Un capolavoro assoluto del cinema e il primo cult di Lucas. Imperdibile per ogni cinefilo.

    commento di Natalie
  • Astratto, abbagliante, misterioso, utopico, riflessivo, quasi mistico. 9

    commento di kotrab
  • Secondo me è assolutamente inguardabile

    commento di aredhel
  • BELLISSIMO CULT CHE LUCAS SCRISSE E GIRO' IN STATO DI GRAZIA.MOLTO ORWELLIANO NEL CONTENUTO E' UN' OPERA MAGISTRALE.PECCATO CHE LUCAS NON SIA PIU' RIUSCITO A RIPETERSI A QUESTI LIVELLI (NONOSTANTE GUERRE STELLARI)

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

munnyedwards di munnyedwards
8 stelle

  L’esordio nel lungometraggio di George Lucas ci presenta un regista quanto mai distante dall’autore venerato e di successo che oggi tutti conosciamo, ancora lontano anni luce delle ossessioni delle Guerre Stellari ma pienamente inserito nel rivoluzionario contesto della New Hollywood, quel gruppo di giovani promesse (poi maestri indiscussi) che riscrisse le regole del... leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

Brady di Brady
3 stelle

Direi che è una copia più claustrofobica del film tratto dal romanzo di Aldous Huxley "Il mondo nuovo" (1958). Gli elementi della trama sono praticamente i medesimi con qualche eccezione. Si tratta dunque di un lavoro che a mio avviso non è originale come molti credono e solo parzialmente vicino al 1984 di Orwell.   Molto valido tecnicamente. Il bianco è... leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

Brady di Brady
3 stelle

Direi che è una copia più claustrofobica del film tratto dal romanzo di Aldous Huxley "Il mondo nuovo" (1958). Gli elementi della trama sono praticamente i medesimi con qualche eccezione. Si tratta dunque di un lavoro che a mio avviso non è originale come molti credono e solo parzialmente vicino al 1984 di Orwell.   Molto valido tecnicamente. Il bianco è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 12 agosto 2017 su Paramount Channel

Fuggi Resisti Combatti

Barkilphedro di Barkilphedro

Una selezione di film nei quali il filo conduttore sia la fuga o la resistenza o la lotta contro avversità causate dalla natura o dall'ambiente dove i protagonisti sono inseriti....

leggi tutto
Playlist

NO FUTURE

panunzio di panunzio

“il futuro è sempre più interessante del passato” afferma il medico che sta’ per cavare gli occhi ad Anderton in Minority Report. La visione di tale film, induce altre visioni future:...

leggi tutto
Playlist
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

munnyedwards di munnyedwards
8 stelle

  L’esordio nel lungometraggio di George Lucas ci presenta un regista quanto mai distante dall’autore venerato e di successo che oggi tutti conosciamo, ancora lontano anni luce delle ossessioni delle Guerre Stellari ma pienamente inserito nel rivoluzionario contesto della New Hollywood, quel gruppo di giovani promesse (poi maestri indiscussi) che riscrisse le regole del...

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

BobDeLarge97 di BobDeLarge97
9 stelle

Dopo aver preso visione di questo film , la domanda mi sorge spontanea... Perchè Lucas non ha continuato su questa scia ed ha continuato a sfornare film di questo genere al posto di continuare a fare film completamente inutili ( vedi seconda trilogia Star Wars , terzo capitolo permettendo ) ? Prima di Star Wars il giovane George diresse questo film prodotto dall'amico Coppola ,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Immorale di Immorale
8 stelle

Lucas, al suo primo lungometraggio, ci fa sprofondare in un incubo: una società ipermaterialista dove l’uomo viene considerato esclusivamente come forza lavoro per la produzione di inquietanti automi, utilizzati poi come guardiani di un potere burocratico evanescente ed invisibile ma onnipresente e totalizzante. Le relazioni umane (soprattutto i contatti sessuali) vengono vietate...

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
8 stelle

L'esordio dell'enfant prodige George Lucas, versione riveduta, ampliata e corretta del suo cortometraggio-tesi di laurea Electronic Labyrinth THX 1138 4EB, realizzato nel 1967: visionario, inquietante, claustrofobico, tra echi del George Orwell di 1984 e del Fritz Lang di Metropolis, immerge vorticosamente lo spettatore nell'agghiacciante universo apocalittico del XXV secolo, in cui...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

Skywalker501 di Skywalker501
8 stelle

L'uomo che fuggì dal (proprio, terribile)futuro ovvero THX 1138, il nome, disumano nella sua fredda successione di sigle e numeri, del protagonista. Alienante e pessimista, l'angosciosa visione del futuro proprosta da Lucas apre scenari inquieti e inquietanti,supportata dalla libertà di immaginazione garantita dalla fantascienza. Ma in questo film siamo dalle parti di una fantascienza...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2005
2005

DIA-CHRONICLES (of nowhere)

RAGIONTRAVOLTA di RAGIONTRAVOLTA

Eccolo. Il SE' diacronico. E' venuto a farmi visita ornato a festa. Lo accolgo, stordito e ieratico, con una VALANGA d'alghe strafritte. Giusto per spiazzarlo. Per togliergli credibilità. Ero scosceso. Fine della...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

Film per una rivoluzione

LudwigM di LudwigM

Il curioso periodo in cui viviamo è un tempo di coraggiosi senza il coraggio della politica e delle definizioni certe che ad essa si associano. Coraggiosi che, proprio perchè liberi dalle definizioni, fanno della...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito