Trama

In Irlanda, verso la fine del regno di Giorgio II, il giovane Redmond Barry crede di aver ucciso in duello un rivale in amore e si vede costretto ad andarsene. Si arruola nell'armata inglese e combatte in Prussia durante la Guerra dei Sette Anni, poi diserta e, scoperto, è costretto ad arruolarsi tra i prussiani. Fuggito in Inghilterra, riesce a sposare una gran dama e diventa un uomo potente. Ma ha contro il figliastro nato dal primo matrimonio della moglie.

Note

Da un romanzo di Thackeray un ennesimo capolavoro di Stanley Kubrick, amara riflessione sulla storia e il potere. Memorabile il lavoro sulla luce e sul colore, ottenuti utilizzando illuminazioni naturali in alcuni casi anche a "lume di candela". Fiasco al botteghino, ma Oscar alla fotografia, all'adattamento musicale, alla scenografia e ai costumi.

Commenti (35) vedi tutti

  • Complessa nei meccanismi narrativi e nella sofisticata struttura visiva, è un intelligente manufatto di multiformi valenze che sotto una patina di apparente freddezza nasconde una straordinaria capacita di analisi comportamentale riferita all’ambiguità del suo protagonista ed esplicita un impiego quasi sperimentale del mezzo utilizzato (il cinema)

    leggi la recensione completa di spopola
  • Opera elegante e raffinata

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Semplicissimo...CAPOLAVORO ASSOLUTO

    commento di Fiesta
  • Alti livelli

    commento di sticazzi
  • Per Barry Lyndon, Leonard Rosenman ha riscritto e orchestrato autori come Mozart, Handel, Bach, Schubert, Paisiello, Vivaldi, Purcell, e altri. Inoltre ci sono brani di musica popolare irlandese eseguiti e arrangiati dai Chieftains. Alcuni temi si ripresentano più volte ma variano i toni al variare delle situazioni, dal triste al tragico.

    commento di marco bi
  • Kubrick è un genio, e questo film è il suo ennesimo capolavoro.Probabilmente il film storico più bello che sia mai stato realizzato, intenso, drammatico, comprensibile, al livello tecnico impeccabile.Io non ho staccato un momento lo sguardo dallo schermo del lettore portatile, e non mi sono annoiato manco un secondo.Altro che Il Gladiatore!

    leggi la recensione completa di Utente rimosso (AlexVale)
  • Barry Lyndon non è un film, è l'affresco terribile e meraviglioso di un'epoca, dipinto nell'eterna ciclicità dell'esistenza.

    commento di Eliax
  • rispetto ad altri film di kubrick, da me ovviamente apprezzati, l'ho trovato più pesante, più moscio

    commento di lamettrie
  • C'era tempo per un solo lento giro di giostra, così, senza il vento negli occhi, potevi vedere al lavoro l'ingranaggio che alla fine ti avrebbe schiacciato.

    commento di michel
  • Gelido e spiazzante, di rara e insuperabile perfezione. Nessun film in costume potra' mai reggere il confronto.

    commento di BobtheHeat
  • Bellissimo, uno fra i migliori capolavori di Stanley Kubrick, da non perdere. Appassionante, speciale, coinvolgente, ben fatto, ben diretto e ben recitato.

    commento di Gulliver76
  • Voto 9. [21.03.2011]

    commento di PP
  • Grande Kubrick..questo film esalta le grandi doti del regista!da vedere assolutamente, voto 9!!

    commento di cranb25
  • Difficile da portare avanti senza non eccedere un poco nello sbadiglio. Tuttavia, si tratta di un opera magniloquente, una grandissima lezione di raffinato cinema.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Da vedere assolutamente.

    commento di antz
  • Grandissimo Kubrick. Il miglior film in costume che abbia mai visto.

    commento di jeffwine
  • uno dei piu belli,interessanti e geniali film in costume di sempre…non c'è bisogno di aggiungere altro!una scena che vorrei riscordare è la battaglia in tutta la sua semplice atrocità…

    commento di bellahenry
  • Tutto il resto è noia, non ho detto gioia ma noia, noia, noia… . Parole di Califano per descrivere uno dei film più inutili al mondo. Inutile sperimentare tecniche di illuminazione naturale se la storia non regge. Delusione totale.

    commento di IGLI
  • ottimo

    commento di danandre67
  • Stupendo, un capolavoro!!!

    commento di Sesamina
  • opera magnificamente kubrickiana, su come la grinta possa essere premiata; ma non si entra in paradiso "a dispetto dei santi". Fotografie, scenografie e musiche applicate con una perizia rara nella storia del cinema.

    commento di Dalton
  • Noioso film valido solo per i costumi e le ricostruzioni d'epoca. L'ho visto una volta e lo rivedrei ancora solo se sottoposta a tortura.

    commento di aredhel
  • Altre tre ore passate molto bene! Film meritevole degli Oscar assegategli e forse anche qualcosa di più! Per Paloz: "Yavol - Awnghnaa!"

    commento di Zeck
  • un capolavoro assoluto. il miglior kubrick assieme a shining.

    commento di redrum80
  • uno dei migliori kubrick, caratterizzato da uno stile e da una regia sublimi. storia di potere e del decadimento di un uomo, dove la luce e la musica svolgono un ruolo determinante.

    commento di carpa
  • 8+

    commento di nico80
  • il più sottovalutato kubrick, una serie di quadri che ritraggono un'epoca in modo spietato

    commento di raffa84
  • CAPOLAVORO

    commento di sharks
  • Elegante.Nobile.Di una precisione assurda.

    commento di gio83
  • CHE KUBRICK NE CAPISSE DI FOTOGRAFIA L'AVEVAMO CAPITO.. CHE IL SUO STILE FOSSE PERFETTO ANCHE… NEL 75 GIRA UN FILM A LUME DI CANDELA… CHE ALTRO AGGIUNGERE!

    commento di columbiatristar
  • Una noia infinita

    commento di aredhel
  • grande film di stanley.ascesa e declino di un uomo e del suo secolo.dalla passione alla speculazione.dal settecento all'ottocento.raymond barry è una splendida canaglia!

    commento di SONATINE
  • Bellissimo affresco in costume, ottima fotografia e sceneggiatura, un capolavoro di Kubrick poco considerato. 8

    commento di orsOrazio
  • una favolosa rappresentazione di un maestro quale Kubrick. aperto a tutti e unico di Stanley a poter esser trasmesso in prima serata!

    commento di David Cronenberg
  • Un altro grande film dell'immenso Kubrick. Puro cinema: pittorico, ricco di inventiva, commovente. Come ha detto qualcuno, ogni inquadratura sembra un quadro. TI AMO STANLEY KUBRICK!!!

    commento di valien88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

pippus di pippus
10 stelle

“ La misura del necessario è data dalla bisogna: ma a quale misura ridurre il superfluo? Pertanto si immergono ( gli uomini dediti a vizi ed eccessi n.d.r.) nei piaceri e, abituatisi, non possono più farne a meno riducendosi in condizioni davvero misere perché arrivano al punto in cui quello che era superfluo per loro è diventato necessario. Sono schiavi dei... leggi tutto

92 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Enrique di Enrique
6 stelle

Siamo d’accordo che, con Barry Lyndon, S.Kubrick ha saputo realizzare una ricostruzione storica impeccabile (praticamente un manuale delle usanze e delle etichette del periodo descritto) dando prova del suo estro geniale anche sul versante della fotografia (davvero superba, seppur l’uso di un’illuminazione esclusivamente naturale abbia avuto, secondo me, un effetto boomerang), della... leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

chribio1 di chribio1
4 stelle

film che avra' pur vinto 4 Oscar in diverse sezioni ma che essendo veramente chilometrico,risulta anche assai noioso e dispersivo. Un plauso effettivamente e' da dare alla cura del film e ai costumi di scena e anche a varie scene dello stesso ma...alla fine,volendo anche essere pignoli,l'erotismo addirittura da 2 stelle di filmtv dove sta??!!,quando non se ne' visto proprio nulla!!! voto.5. leggi tutto

2 recensioni negative

Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

pippus di pippus
10 stelle

“ La misura del necessario è data dalla bisogna: ma a quale misura ridurre il superfluo? Pertanto si immergono ( gli uomini dediti a vizi ed eccessi n.d.r.) nei piaceri e, abituatisi, non possono più farne a meno riducendosi in condizioni davvero misere perché arrivano al punto in cui quello che era superfluo per loro è diventato necessario. Sono schiavi dei...

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Stanley kubrick, stavolta, compie un incursione storica e si cala nel settecento, girando un film sul piano estetico molto plastico, colorato e patinato.I costumi sono estremamente  accurati, l'ambientazione raffinata e precisa,pare che addirittura alcune riprese siano state fatte a lume di candela.Siamo dunque di fronte ad un'opera epica e monumentale, sfarzosa e...

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Anche i cinefili piangono

MarioC di MarioC

Si ha sempre paura delle lacrime. E non si dovrebbe. Sarà che gli anni passano, le certezze diminuiscono, i ricordi urlano (anche quelli belli): negli ultimi tempi mi scopro a commuovermi diverse volte...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

AlbertoBellini di AlbertoBellini
10 stelle

  In seguito al "crollo" avvenuto con l'opera (tutt'ora) maledetta 'A Clockwork Orange', Stanley Kubrick intraprese, ancora una volta, la via del peccato e dell'impossibilità di redenzione. 'Barry Lyndon', prima ed unica pellicola in costume del regista statunitense, resta ancora oggi una delle opere cinematografiche più straordinarie grazie alla perfetta rappresentazione...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 12 gennaio 2015
Il meglio del 2014
2014

Recensione

maso di maso
8 stelle

“Barry Lyndon non è mai stato il mio preferito di Kubrick, anzi compete per essere il suo film a colori che non rivedo mai con entusiasmo e dopo aver rivisto "Eyes Wide Shut" questa mia affermazione si è rafforzata, potrei dire che anche "Spartacus" (da molti considerato un film impropriamente attribuito a Kubrick poiché lo diresse ma non lo pensò) mi intrattiene molto di più di questa...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Cinema e Pittura

EightAndHalf di EightAndHalf

L'incontro delle arti, specie di quelle figurative, è sempre stato fonte di stimolanti conclusioni visive a livello cinematografico. Basti pensare ai grandiosi titoli di testa di Cosmopolis, con la carrellata su...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
10 stelle

Stanley Kubrick ha preso il genere storico e l'ha adottato ai suoi stilemi e alla sua tradizionale inventiva stilistica. Il risultato è stato uno dei suoi più grandi capolavori, di grande respiro e di quelli in cui l'impatto visivo è il più forte e non riprende alcun tipo di shock visivo (come facevano altri suoi capolavori come "Shining", "Full Metal Jacket" e "Eyes Wide Shut"). Per...

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Scotty di Scotty
10 stelle

I cuori l’un dall’altro attirati / Si comunicano la loro sostanza / Come due specchi ardenti / Concentrano la luce e la riflettono / I raggi volta a volta raccolti …divisi / Moltiplicandosi S’accrescono, s’abbelliscono / Ancor più attivi / Ché non si son più incrociati / Allo stesso punto s’uniscono. I limiti della razionalità umana L’indagine che Kubrick ha condotto...

leggi tutto
Disponibile dal 1 febbraio 2012 in Dvd a 8,99€
Acquista
Il meglio del 2011
2011

Recensione

davide69 di davide69
10 stelle

Ritenuto per lungo tempo un film "minore" del grande Kubrick è, invece, a mio modesto parere, il suo capolavoro e uno dei più grandi film mai realizzati. Le vicende di un avventuriero del '700 come metafora dell'esistenza umana, soprattutto nei suoi risvolti negativi: l'ambizione, l'opportunismo,  l'apparenza del ruolo in un mondo ingessato,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Forse la vera nobiltà dell’animo si coglie nel modo in cui esso riesce ad assaporare l’attimo, dilatando il piacere in estasi e prolungando la scoperta in riflessione. Con Barry Lyndon Kubrick ci regala la lenta saggezza della Storia, che educa l’uomo col graduale sviluppo degli eventi, e poco a poco lo cambia, creando le stagioni della vita e le epoche del mondo. La...

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

spopola di spopola
10 stelle

Nella filmografia di Kubrick, “Barry Lyndon” (tre ore di grande cinema per narrare la vita e le avventure di un giovane  dalle troppe ambizioni e dalle altrettanto eccessive incongruenze “opportunistiche”) viene cronologicamente dopo “Arancia Meccanica” e si può ben immaginare come sia potuto risultare spiazzante anche per gran parte della...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Mettere in quadro

joseba di joseba

Cinema e pittura condividono lo stesso paradosso espressivo: fare di uno spazio chiuso (il quadro) il luogo della rivelazione permanente. Piccole illusioni di infinito. NB- Questa è una playlist a sei mani: Jay...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Viaggi nell'animo umano

Souther78 di Souther78

Si tratta di film differenti fra loro per genere, ma tutti capaci di lasciarti qualcosa dentro...una riflessione su ciò che siamo, che proviamo, che desideriamo. Tre film drammatici, un thriller/noir e una...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

CINEMA PER ANDARE OLTRE...

LAMPUR di LAMPUR

Magari il titolo non rende, ma, a mio avviso, il cinema nasce per stupire, le sue potenzialita' sono infinite, ed io vedo nell'"idea" cinema, una capacita' pazzesca di conciliare sogno e reale, tale da superare di...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Recensione

Lisergyco di Lisergyco
8 stelle

Liberamente tratto dal romanzo "Memoirs of Barry Lyndon (già "The Luck of Barry Lyndon: A Romance of the Last Century") di William Makepeace Thackeray (1844), "Barry Lyndon" segna il ritorno al cinema di Kubrick dopo il discussissimo ed "estremo" "Arancia Meccanica". Il film è l'ennesimo tassello nel mosaico artistico "totalizzante" del regista newyorkese. Dopo avere affrontato tematiche e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Recensione

superficie 213 di superficie 213
10 stelle

maestoso affresco storico del grande kubrick,che crea l'atmosfera giusta e regala una lezione di regia a tutti quei registi che con un film in costume riescono solo a fare una bella prova tecnica,ma che non danno emozioni alle vicende.bellissimo seppur lento come un mattone. ****1/2

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2002
2002

Ossessioni

ste1970 di ste1970

Non ho pensato ai film migliori o a qualcosa del tipo "Indimenticabili" sono semplicemente film che mi scuotono l'anima e che non mi stanco mai di rivedere fino allo sfinimento.

leggi tutto
Playlist

Recensione

karugnin di karugnin
10 stelle

Un presunto amore, un duello, la fuga. La guerra del tiro al piccione, l'abbruttimento, la fuga. L'inganno, il gioco, un presunto amore. L'ascesa, la tragedia, il declino. Un duello. La decadenza. Mescolare il tutto con Bach, Schubert, Vivaldi, Haendel. Aggiungere pezzi originali del diciottesimo secolo: costumi, armi, fondali. Cuocere a fuoco lento, utilizzando solo luce naturale (candele...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 1976
1976
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito