Trama

Sebbene fosse sepolta in una cripta dimenticata nelle profondità del deserto, una regina dell'antichità si risveglia ai giorni nostri portando con sé una rabbia accresciuta nel corso dei millenni e terrori che vanno al di là di ogni umana comprensione. Dalle sabbie del Medio Oriente attraverso labirinti nascosti, giungerà fino a Londra...

Approfondimento

LA MUMMIA: MODERNIZZARE UN CLASSICO DEL CINEMA HORROR

Diretto da Alex Kurtzman e sceneggiato da David Koepp, Christopher McQuarrie e Dylan Kussman a partire da un soggetto scritto dallo stesso Kurtzman con Jon Spaihts e Jenny Lumet, La Mummia racconta la storia di un'antica principessa dall'ingiusto destino il cui profondo sonno viene risvegliato ai giorni nostri, lasciando scoprire con il suo sarcofago una cattiveria accresciuta nel corso di millenni e pronta a sfidare ogni logica umana per riappropriarsi del suo antico regno perduto. Ritrovata tra le sabbia del Medio Oriente, la principessa Ahmanet giungerà fino alla moderna Londra portando terrore tra le fila dell'umanità.

Con la direzione della fotografia di Ben Seresin, le scenografie di Dominic Watkins e Jon Hutman, i costumi di Penny Rose e le musiche originali composte da Brian Tyler, La Mummia è la versione moderna di uno dei classici dell'horror che a inizio Novecento hanno resto indimenticabili i film di mostri della Universal Pictures. Nel 1932, La Mummia nasceva come diretta conseguenza delle importanti scoperte archeologiche in Egitto realizzate dal duo Howard Carter e Lord Carnarvon. In particolar modo, a destare curiosità era il rinvenimento della tomba di un re bambino chiamato Tutankhamen, destinata a divenire una vera e propria attrazione turistica per i curiosi di tutto il mondo. Le dicerie su una presunta maledizione legata alla tomba e le infinite leggende che vi gravitavano intorno hanno portato alla realizzazione del lungometraggio horror del 1932 e alla sua rivisitazione del 1999. Sulla decisione di rimettere mano alla storia rendendola moderna, si esprime lo stesso regista: "Abbiamo cercato con La Mummia di scrivere un nuovo capitolo nella storia dei film horror della Universal. Siamo partiti dal grande classico degli Anni Trenta per arrivare a qualcosa di totalmente diverso in grado di affascinare il pubblico dell'era moderna. L'obiettivo principale era che tutto fosse spaventoso, tremendamente spaventoso. Ma volevamo anche che si capisse come dentro la terribile figura della mummia vi fosse un animo umano segnato dal destino, in modo da creare con lei una sorta di empatia. La domanda a cui abbiamo provveduto a trovare una risposta è abbastanza semplice: cosa succederebbe se una mummia di un'antica principessa, alimentata nel corso dei secoli dalla voglia di vendetta nei confronti di un tradimento imperdonabile, si risvegliasse nel mondo di oggi?".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere La Mummia è lo statunitense Alex Kurtzman, noto più come produttore e sceneggiatore che come regista. Nato a Los Angeles nel 1973, Kurtzman ha esordito dietro la macchina da presa nel 2012 con Una famiglia all'improvviso ma la sua attività nel mondo cinematografico e televisivo ha radici lontane: nel... Vedi tutto

Commenti (4) vedi tutti

  • Gli effetti speciali e un progetto ambizioso riportano in vita una delle creature più popolari del cinema: storia già vista, ma con alcuni elementi innovativi che si intrecciano e funzionano grazie al buon ritmo della narrazione.

    leggi la recensione completa di Fanny Sally
  • "The Mummy Impossible" conferma i dubbi di partenza... Action fine a se stessa, horror quasi assente, sviluppo visto e masticato, finale confusionario, Cruise fuori contesto. Crowe e un ritmo scorrevole lo salvano dal peggio. Il Dark Universe avrà modo di rifarsi ma la partenza non convince.

    commento di _Rocky_
  • La Mummia è immortale di fatto e pure al cinema, ove torna ciclicamente dagli albori. In questo scanzonato e confusionario reboot la creatura soccombe ad un Ethan Hunt che si crede Indiana Jones, e il pathos horror necessario e fondamentale va a farsi benedire.

    leggi la recensione completa di alan smithee
  • Buon inizio per il Dark Universe

    leggi la recensione completa di lino99
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

M Valdemar di M Valdemar
6 stelle

  Per essere il primo varco del 'Dark Universe' (progetto che ripropone i celeberrimi monster movies della Universal, da Frankenstein a Dracula a L'uomo invisibile), La mummia si giova parecchio di un'atmosfera e uno spirito di consapevole (nonché piacevole) brio, nel felice solco della tradizione degli avventurosi di serie b. Fin dall'introduzione – una volta scontata... leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

lino99 di lino99
7 stelle

Tutti insieme appassionatamente: le vecchie conoscenze “mostruose” della Universal cominciano qui ad essere protagoniste di un Universo Cinematografico a loro dedicato, il Dark Universe. La prima ad essere aggiornata e rivisitata è la mummia, figura maledetta appartenente all’antico Egitto e già tanto affrontata nella settima arte, da quella del ’32 di... leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Da "Il passato non può restare sepolto per sempre", a " A volte ci vuole un mostro..... per combattere un mostro" - frasi pronunciate solennemente in entrambi i casi dal controverso medico legale-archeologo-storico e avvocato Russel Crowe - in mezzo ci sta di tutto: ma proprio di tutto. Un reboot, questa ennesima Mummia, che da un lato confuta d'immortalità anche... leggi tutto

3 recensioni negative

Recensione

sillaba di sillaba
6 stelle

Non è male. Si lascia vedere con piacere. Ha diverse discrepanze (Tom Cruise non poteva diventare un mostro schifoso dopo essere diventato Seth, si tratta di Tom Cruise), ma è stato un bel film comunque. Credo che avrà un sequel. L'idea di avere una mummia donna è un'idea azzeccatissima come anche la storia di base. Ad ogni modo se la tomba era in Siria e non in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

trebby di trebby
4 stelle

Che si trattasse di un film poco originale era una certezza, che fosse un film decisamente mediocre non era proprio una certezza, questo è quello che voglio dire a chi mi dice:"perchè sei andato a vederlo tanto sapevi che era una cavolata''. Il film ricicla elementi dei seguenti film: ''un lupo mannaro americano a Londra'', ''il regno del fuoco'', ''la leggenda degli uomini...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
6 stelle

Il tentativo di riesumare uno dei personaggi più popolari dell’immaginario letterario e cinematografico si rivela una scommessa riuscita parzialmente, in questa buona pellicola d’azione che condensa leggende millenarie e riferimenti all’attualità, con un moderato dispendio di effetti speciali e un gradevole pizzico di romanticismo e ironia.   Pur mancando...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Jacklint di Jacklint
4 stelle

Partiamo dal fatto che oggi....tutti i film (o quasi )...fantasy dovrebbero avere un voto di  almeno 9...su trucco ed effetti speciali. ....il problema è saper abbinare una buona trama e azzeccare almeno un terzo del cast.....in questo caso ...la sceneggiatura è poco originale. ...troppi flashback.....e un Cruise hai minimi storici. ....in verità l unica a fare la sua...

leggi tutto
Recensione

Recensione

kael80 di kael80
6 stelle

Dal trailer e dalle recensioni mi ero fatto l'idea dell'ormai consueto blockbuster che è né carne né pesce, come troppo spesso capita alle produzioni hollywodiane. Giudizio tutto sommato affrettato. La mummia è una giostra/baraccone calibrata abbastanza bene: spaventi forzati ma accettabili, effetti speciali dal gusto retro'; una trama che sembra ricordare, oltre a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

lussemburgo di lussemburgo
5 stelle

La pellicola di Alex Kurtzman dovrebbe essere l’abbrivio del nuovo universo espanso cinematografico, dopo quello di derivazione fumettistica di Marvel (Disney e Fox) e DC (Warner); più cinefilo degli altri nelle intenzioni, questo ambito narrativo vorrebbe aggiornare e riunire le figure dei film horror classici riportando in auge, oltre alla mummia, anche l’uomo invisibile o...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

nickoftime di nickoftime
6 stelle

Che la nuova versione de “La mummia” rientri in un progetto comprendente un certo numero di film collegati dall’intercambiabile presenza dei vari protagonisti poco importa. Da quando la Marvel ha deciso di mettersi in proprio, trasferendo sullo schermo il metodo utilizzato con successo nei comics in cui la coerenza del proprio universo e quindi la sua...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

magnolia149 di magnolia149
6 stelle

Avrei preferito vedere meno zombi e più ironia nel film, ma il film non è malvagio come sembra dalle recensioni prima della mia. C'è un interessante soggetto femminile che si vende l'anima al diavolo non per colpa degli altri, ma perchè le fa piacere fare questa scelta, un  soggetto maschile non schietto ma che al momento della scelta opta bene. Poi c'è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
6 stelle

  Per essere il primo varco del 'Dark Universe' (progetto che ripropone i celeberrimi monster movies della Universal, da Frankenstein a Dracula a L'uomo invisibile), La mummia si giova parecchio di un'atmosfera e uno spirito di consapevole (nonché piacevole) brio, nel felice solco della tradizione degli avventurosi di serie b. Fin dall'introduzione – una volta scontata...

leggi tutto

Recensione

Malpaso di Malpaso
6 stelle

Niente di particolarmente riuscito, ma neppure un tragico buco nell'acqua. La Mummia ha un inizio quasi convincente, seppur sarebbe stato gradito un maggior approfondimento a proposito della maledizione o qualche scena in più ambientata nell'antichità, perchè quelle tre inquadrature da videoclip coi due protagonisti tra le dune del deserto non possono bastare. In...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

lino99 di lino99
7 stelle

Tutti insieme appassionatamente: le vecchie conoscenze “mostruose” della Universal cominciano qui ad essere protagoniste di un Universo Cinematografico a loro dedicato, il Dark Universe. La prima ad essere aggiornata e rivisitata è la mummia, figura maledetta appartenente all’antico Egitto e già tanto affrontata nella settima arte, da quella del ’32 di...

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Da "Il passato non può restare sepolto per sempre", a " A volte ci vuole un mostro..... per combattere un mostro" - frasi pronunciate solennemente in entrambi i casi dal controverso medico legale-archeologo-storico e avvocato Russel Crowe - in mezzo ci sta di tutto: ma proprio di tutto. Un reboot, questa ennesima Mummia, che da un lato confuta d'immortalità anche...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Uscito nelle sale italiane il 5 giugno 2017
locandina
Foto
locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016

In sala nel 2017

cinefox di cinefox

L'anno che verrà! Come di consueto propongo una lista di film interessanti in uscita nell'anno nuovo... quanti di questi valgono l'attesa o quantomeno il prezzo del biglietto?

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito