Espandi menu

La La Land

Regia di Damien Chazelle vedi scheda film

Commenti brevi
  • Grande colonna sonora, bravi gli attori, ottime atmosfere, finale posticcio finto-anticonformista. Buon film.

    commento di Honest
  • Mi chiedo: per realizzare i propri sogni è davvero necessario volare da soli? M

    leggi la recensione completa di Stella27
  • Un coloratissimo ed esuberante revival di un filone finito nell'oblio, con canzoni di un genere che tutti considerano morto e balletti che contagiano subitaneamente.

    leggi la recensione completa di IlGranCinematografo
  • City Of Stars

    leggi la recensione completa di LucaJazz94
  • Questo film è meraviglioso! Ve lo consiglio assolutamente! :)

    leggi la recensione completa di AndrewTelevision01
  • Al terzo film Chazelle fa il botto con quello che non è (solo) un musical: gira magnificamente facendo volare i protagonisti e il pubblico che sa andare oltre le apparenze della "favola musicale". Travolgente come le sue canzoni, retrò e moderno insieme, con due ottimi attori, forse a volte un po' goffi, che fanno più che ballare, sanno emozionare.

    leggi la recensione completa di Roger Tornhill
  • Damien Chazelle torna a coniugare cinema e musica in un film che fa venire voglia di cantare, ballare, amare e sognare. La La Land è un musical che non racconta semplicemente la storia d'amore tra un ragazzo e una ragazza ma quella tra loro e i reciproci sogni.

    leggi la recensione completa di cinerubik
  • I due attori sono in gamba, il clima davvero ricattura l'atmosfera dei vecchi musical di Hollywood, bello quando i due ballano per aria andando a visitare l'osservatorio astronomico, ma, a parte la filosofia del Jazz e i numeri di ballo eccellenti, il film pecca sulle canzoni le cui parole e i ritmi si ricordano a stento.

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • un film "carino" e nulla più

    leggi la recensione completa di Springwind
  • Chazelle porta il vecchio musical degli anni 40-60 all'era contemporanea, mixando elegantemente musica e immagini ma intessendo una storia sull'amore e l'incompatibilità dei sogni e delle aspirazioni dei singoli che lascia amarezza

    leggi la recensione completa di bufera
  • Levità di tocco, scrittura affilata, Emma Stone strabiliante come in Birdman: Chazelle incanta con freschezza e classe da vendere.

    leggi la recensione completa di michii
  • Meraviglioso! Un film che riconcilia con il grande cinema e con la storia del cinema. Porta con se, sia le radici dei grandi musical di decenni fa, sia un esplosione di freschezza e vivacita' incredibili. I momenti musicali sono una delizia, mai invasivi. Fotografia e scene da oscar. Gosling e Stone da applausi a scena aperta. Da vedere!

    commento di catsandbears
  • Un inno al romanticismo a suon di musica, un trionfo di colori e allegorie, un omaggio nostalgico alla Hollywood "terra dei sogni"... Dove il retrò diventa anti-conformismo in cui la profondità del passato schiaccia il materialismo del presente.

    commento di _Rocky_
  • #LaLaLand La dignità dell'emozione. Quell'Amore che accresce il dolore perché non tornerà più. Mai più. Gianfranco Zucchi

    leggi la recensione completa di orson
  • Ecco qui il link dell'articolo completo: https://mgrexperience.wordpress.com/2017/02/08/la-la-land-di-damien-chazelle/

    commento di MrGiov7
  • Strapieno di canzoni meravigliose e di amore a più non posso. Non c'è che dire,La La Land è davvero uno di quei film che vale la pena vedere al cinema. Anche la morale,non è importante realizzare i propri sogni ma solo di sognare,mi ha stupita e ne sono stata colpita.

    commento di GiuliaFilm
  • Un film che è riuscito a riportare un po' di gente al cinema. Ha fatto parlare di sé in un mondo in cui le serie stanno spopolando. Toni accesi da pubblicità, a volte, ma si vede volentieri. Due artisti alla ricerca del loro sogno e il loro amore...

    commento di ENNAH
  • Sublime, coinvolgente, splendido il finale. Capolavoro

    commento di MarcoT
  • Film che si affronta perplessi e poco fiduciosi ma che poi conquista piano piano, fino a quel finale in cui i due sguardi prolungati oltrepassano lo schermo e giungono dritti al cuore, che, tramortito, una volta uscito dalla sala se li porta fino a casa, facendosi accompagnare dalle lentissime note di City of Stars.

    leggi la recensione completa di michemar
  • La La Land è un capolavoro di freschezza e al contempo di classicità. Parla di desideri e cinema, amore e musica, commedia e romanticismo, trovando un equilibrio perfetto tra tutte le componenti del film.

    leggi la recensione completa di ROTOTOM
  • Il piacere e la gioia evocati da questo musical contemporaneo, come da tutti i grandi musical da esso citati ed omaggiati, sono esperienze che ci fanno render grazie per l'esistenza del cinema: e allora lasciamoci sopraffare dalla magia dei colori, delle musiche e dei balletti.

    leggi la recensione completa di port cros
  • Forse ti piacevo di più quando era nella merda, così ti potevi sentire superiore.

    leggi la recensione completa di champagne1
  • lascia in noi un’impressione di leggerezza talvolta eccessiva, ma non sempre sgradevole...

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Un film ben realizzato, un omaggio ai musical che furono (e non solo). Si conferma la bravura di Damien Chazelle. Ma non è certamente il capolavoro tanto acclamato dalla critica; perché qua il cliché "o amore o sucesso personale" che aveva funzionato (grazie anche ad altri fattori) in Whiplash, qua funziona meno.

    leggi la recensione completa di Bamba007
  • Semplicemente incantevole

    leggi la recensione completa di lino99
  • C'è poco da dire di questo bluff clamoroso. E' un musical con numeri musicali, anzi, per un buon 70-80% mezzi numerini che si esauriscono nello spazio di pochi secondi, totalmente inutili, le cui musiche, coreografie(?) e performances sono assolutamente anonime. Vanificata, dunque, la bravura attoriale dei due protagonisti. Siamo lontani quasi...

    leggi la recensione completa di fatso
  • "Siamo fatti della stessa maniera di cui sono fatti i sogni" nella prima parte, dove ci sono tanti riferimenti a film d'epoca importanti, ma nella seconda parte melò-drama emerge il talento del regista. La Stone sovrasta Gosling secondo me. Voto 9

    commento di Infinity94
  • Ma dov'e' questo capolavoro? Certamente e' ben fatto, ma perde su tutti i fronti; la storia d'amore sembra accennata; le musiche sono troppo ripetute, sembra girato tutto in studio e non ha nessun ritmo. Oscar? immeritati!

    commento di vflamingo
  • Il film di Chazelle è il canto del cigno del musical americano

    leggi la recensione completa di momasu
  • La bellezza dell’amore più profondo, la realtà della vita più comune e l’armonia del musical di vecchia scuola. Lui, lei e il destino, Damien Chazelle e la musica atto secondo. Epifanie immense e solstizi malinconici, con due protagonisti in palla. La vita (che conta) racchiusa in un film.

    leggi la recensione completa di supadany
  • Le aspirazioni sono il tassello più genuino per dare un senso alle proprie esistenze incerte,insidiate da nevrosi ed inadeguatezza. Chazelle punta più sull'ossession jazz di lui,che sul divenire star di lei, e dirige bene un musical spurio in cui vince soprattutto l'intesa chimica tra i due attori, ottimi a recitare, un pò meno a mimare il canto.

    leggi la recensione completa di alan smithee