Trama

Il piccolo Totò finisce in orfanotrofio dopo la morte di Lolotta che, dopo averlo trovato sotto un cavolo, lo aveva preso con sé. Una volta cresciuto riesce a difendere miracolosamente, anche grazie all'intervento dello spirito della sua defunta madrina, un gruppo di poveri che abitano una zona della periferia di Milano vittime delle manovre di uno speculatore senza scrupoli. Mascherato dai toni della fiaba, il film è una feroce denuncia dell'oppressione. Quando la lotta di classe fallisce restano soltanto le armi dell'utopia e della speranza che non muore. Uno dei migliori copioni di Cesare Zavattini che può essere giustamente anteposto a De Sica nel ruolo di "autore" del film.

Commenti (3) vedi tutti

  • Voglio un mondo dove buongiorno voglia davvero dire buongiorno!

    leggi la recensione completa di champagne1
  • Sicuramente il capolavoro della collaborazione fra De Sica e Zavattini, una satira feroce contro l'oppressione con spunti di poesia pura. Voto 9

    commento di jeffwine
  • Uno dei film più belli che abbia mai visto. Divertente, commovente, poetico e romantico.

    commento di mosez
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ed wood di ed wood
9 stelle

Apoteosi, più che sintesi, di neorealismo italiano, realismo poetico francese, dada/surrealismo, con rimandi a Frank Capra e tracce di formalismo sovietico nelle sequenze più apertamente politiche, "Miracolo a Milano" è un film empatico, sensazionale, travolgente come pochi altri. Non ha goduto della giusta fortuna critica, nonostante l'accoppiata Zavattini / De Sica sia... leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

A Zavattini il vero miracolo riuscirà nello stesso anno ma in collaborazione con Blasetti, quando in Prima Comunione riuscì ad ammantare di una patina di ironia e umorismo puro, persino di favola, una storia ambientata in un'Italia povera e soprattutto misera. Qui il peso del neorealismo che pervade la mano di De Sica si sente tutto e ammazza per certi versi quanto di bello c'era nelle idee... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Trasmesso il 24 agosto 2017 su Rsi La2
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

champagne1 di champagne1
9 stelle

Nato sotto un cavolo quando la madre, ormai anziana, aveva abbandonato ogni speranza di maternità, Totò cresce fra giochi, sorrisi e tabelline. La morte della madre lo porta alla esperienza dell'orfanatrofio, da cui però esce, se possibile, ancora più sorridente e ottimista di quando ne era entrato. Senza lavoro e senza denari, con poche cose nella valigia che una...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 7 dicembre 2016 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2015
2015

Recensione

ed wood di ed wood
9 stelle

Apoteosi, più che sintesi, di neorealismo italiano, realismo poetico francese, dada/surrealismo, con rimandi a Frank Capra e tracce di formalismo sovietico nelle sequenze più apertamente politiche, "Miracolo a Milano" è un film empatico, sensazionale, travolgente come pochi altri. Non ha goduto della giusta fortuna critica, nonostante l'accoppiata Zavattini / De Sica sia...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Angeli custodi

billykwan di billykwan

Natale incombe. All’appello mancano un paio di regali. Idee poche e ben confuse. Mi guardo intorno e un negozio attira la mia attenzione. In realtà, più che un negozio, si tratta di un’esposizione di manufatti...

leggi tutto

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
8 stelle

Il De Sica surreale e utopista,coglie a piene mani dalla novella del suo "gemello" Zavattini."Toto' il buono" ne era il titolo,"I poveri disturbano" la nomenclatura da affibbiare a questo film.Invece si opto' per il "Miracolo",quello avvenuto tra le baracche periferiche di stampo meneghino.Un luogo emarginale,dove impera la poverta' e la disperazione,posto da suburbio dei poveri,eletto a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

cini di cini
10 stelle

Quella di Miracolo a Milano è una favola, una favola meravigliosa che si staglia come un macigno in mezzo al pessimismo dominante del neorealismo. La critica infatti all'uscita ne diede un giudizio molto negativo accusando il film di essere “troppo evangelico e moralmente consolatorio”, tant'è che in Unione Sovietica ne fu proibita la diffusione, in quanto non era in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009

Recensione

hallorann di hallorann
10 stelle

Nel 1950 Cesare Zavattini insieme al migliore esecutore della sua poetica Vittorio de Sica, dopo il neorealismo di SCIUSCIA’ e di LADRI DI BICICLETTE, realizzarono MIRACOLO A MILANO, un’opera di genere fantastico ispirata ad alcuni romanzi e alla filosofia del famoso soggettista. Zavattini divideva l’umanità in ricchi e poveri e da qui nacque l’idea di raccontare...

leggi tutto

Fiabe e cinema

billykwan di billykwan

C’era una volta… Quante spesso questa frase ha accompagnato le serate della nostra infanzia? Quante volte il nostro immaginario è rimasto incantato di fronte a una fata o terrorizzato all’apparire di un orco? ...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

okkio di okkio
8 stelle

Parlare di neorealismo in questo caso un po' stona, perché gli elementi della favola sono tanti e così importanti, così fondamentali addirittura, da spostare il linguaggio e il registro di questo capolavoro. Eppure si tratta pur sempre della coppia De Sica-Zavattini: le tensioni poetiche paiono essere le medesime di Ladri di biciclette, per fare solamente un esempio. Ma qui il discorso è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007

Indietro tutta per RIpartire

21-01-2007, data storica per il sottoscritto. Mi ritrovo catapultato nella vita, coi suoi drammi, le sue nostalgie, il rumore fioco dei FUOCHI, ed un grillo che mi ronza in testa. faccio un giro a Milano per...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

IL CINEMA E’ MORTO? EVVIVA IL CINEMA!

Aquilant di Aquilant

Colpiscono duro alcune frasi di Sergio Citti pronunciate in occasione del suo intervento alla rassegna “Enzimi” di Roma, di cui il Messaggero di oggi ha pubblicato una serie di stralci in anteprima. “IL...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

Neorealismo

Duke of New York di Duke of New York

Ho un debole per Vittorio De Sica! Un piccolo contributo a chi, secondo me, ha dato molto al cinema italiano (alla faccia di chi OGGI recita in "Natale in India")

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1952
1952
Il meglio del 1951
1951
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito