Il cacciatore e la regina di ghiaccio - La storia prima di Biancaneve

Trama

Molto tempo prima che scatenasse le sue ire su Biancaneve, la malefica regina Ravenna ha visto in silenzio come la sorella Freya sia stata tradita e sia fuggita dal regno per lo strazio. Grazie alla capacità che ha di congelare qualsiasi nemico, Freya ha trascorso diversi decenni in un palazzo d'inverno circondandosi di una legione di cacciatori, tra cui Eric e la guerriera Sara. Quando viene a sapere della morte della sorella, Freya chiede ai suoi rimanenti soldati di riportare lo Specchio magico all'unica strega che potrebbe sfruttarne a pieno i poteri. Ravenna, però, viene da lei resuscitata e la sua ricomparsa in scena permetterà alle due malvagie sorelle di riversare sulla loro Terra tutto il male di cui sono capaci. Solo Eric e Sara, oramai banditi, potranno intralciare i loro piani.

Approfondimento

IL CACCIATORE E LA REGINA DI GHIACCIO: LA STORIA PRIMA DI BIANCANEVE

Diretto da Cedric Nicolas-Troyan e sceneggiato da Evan Spiliotopoulos e Craig Marzin a partire dai personaggi creati da Evan Daugherty, Il cacciatore e la regina di ghiaccio è il prequel di Biancaneve e il Cacciatore e racconta le vicende della malefica regina Ravenna, che tradisce la sorella Freya con un atto imperdonabile che congelandole il cuore le impedisce di amare e scatena in lei il potere di ghiacciare qualsiasi cosa. Ritirandosi a vivere in un regno a nord di tutto, Freya arruola un esercito di cacciatori in sua difesa imponendo come regola che nessuno di loro si innamori. Man mano che una guerra per il dominio prende sempre più piede tra Ravenna e Freya, l'indomito Eric, uno dei cacciatori assoldati dalla regina di ghiaccio, sarà chiamato a decidere tra la lealtà alla sua sovrana e l'amore che nutre nei confronti di Sara, cacciatrice sua collega che gli ha rubato il cuore.

Con la direzione della fotografia di Phedon Papamichael, le scenografie di Dominic Watkins, i costumi di Colleen Atwood e le musiche composte da James Newton Howard, Il cacciatore e la regina di ghiaccio riprende dunque le gesta del cacciatore Eric e della regina Ravenna, che nel 2012 si erano fatti conoscere grazie al successo del fantasy action Biancaneve e il Cacciatore, interpretato da Kristen Stewart. La storia, pensata come un antefatto utile a capire meglio l'evoluzione dei personaggi, si concentra sulla figura di Eric e del suo amore passato, destinato a tragica morte. Interrogandosi su cosa sia l'amore per Eric e come lo abbia formato, Il cacciatore e la regina di ghiaccio svela inoltre come abbia combattuto al fianco di Freya, la sorella buona di Ravenna, che da divoratrice di anime ed esperta di magia nera non ha esitato a tradire anche il suo stesso sangue per brama di potere.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista di Il cacciatore e la regina di ghiaccio è l'attore Chris Hemsworth, che torna a indossare i panni del cacciatore Eric. Guerriero capace e leale uomo dei boschi, Eric è cresciuto tra le fila dell'esercito voluto dalla regina Freya, il cui cuore spezzato ha determinato la creazione di un regno di ghiaccio lontano da tutto e da tutti. A protezione del regno, Freya ha voluto dei giovanissimi cacciatori, che strappati da piccoli alle loro famiglie hanno il compito di proteggerla da ulteriore male. Cresciuto con la determinazione di far tutto per la sua regina e con l'obbligo di non innamorarsi mai, Eric infrange il maggiore dei divieti quando incontra Sara, una guerriera come lui a cui presta il volto l'attrice Jessica Chastain.

La regina Freya, di indole buona e quasi sempre alla mercé delle malefatte della sorella Ravenna, è portata in scena da Emily Blunt. Costretta a divenire cattiva per via di Ravenna e dei suoi complotti, Freya ha avuto la sola colpa di essersi innamorata della persona sbagliata e, avendo perduto il bambino che aspettava, ha tramutato il suo carattere andando incontro a un indurimento dettato dalla sofferenza e dal dolore. Scoprendo di essere dotata della straordinaria capacità di congelare ogni cosa che la circonda, Freya a causa del tradimento subito si è convinta che l'amore è una cosa cattiva e malvagia e si è proposta di sradicarlo dal mondo a modo suo, rapendo i bambini ai loro genitori per trasformarli in suoi cacciatori e facendo credere loro che il sentimento sia pericoloso. Per certi versi, la sua è una buona azione: desidera solo salvare gli altri dalla devastazione che lei ha vissuto in prima persona, senza però rendersi conto di quanto sia crudele la sua volontà. La malefica sorella Ravenna è nuovamente supportata da Charlize Theron.

Ad apportare un tono di commedia a Il cacciatore e la regina di ghiaccio sono le figure dei nani, già apprezzati nel primo capitolo. Nick Frost riprende il ruolo del (poco convenzionale e codardo) nano Nion mentre Rob Brydon interpreta il nano Gryff, la cui avidità e doppiezza non contribuiscono di certo a far avere ai suoi simili un'ottima reputazione. Sebbene i nani siano creature solitarie, anche Nion è chiamato a conoscere l'amore quando incontra la bella Doreena, supportata da Alexandra Roach, e Gryff il fascino delle donne quando conosce Mrs. Bromwyn, interpretata da Sheridan Smith.

L'attore Sam Caflin riprende, infine, i panni del principe William, fedele servitore del regno.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Sequel/prequel di Biancaneve e il cacciatore.

Commenti (6) vedi tutti

  • Ma per un filmetto così serviva spendere tutti quei soldi e avere un simile cast?

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Viva la cara Charlize, perfetta, come sempre. Concordo con molti nel dire che la trama è debole. Però se si vuole vedere un film fantasy dagli effetti speciali spettacolari è la scelta giusta

    commento di Insomniahaze
  • Bellissimo film fantasy,molto belli gli effetti speciali i costumi e la colonna sonora.Peccato che i sottotitoli in coreano non si possano levare dallo schermo.Fantastica Charlize Theron,fascinoso Chris Hemsworth.

    commento di marinaghe
  • Costosa messinscena e storia discretamente calibrata per un film che nel complesso manca però di fascino e atmosfera e non lascia nulla, men che meno il piacere di averlo visto. Emblema dell'abuso del digitale nelle immagini e delle sceneggiature costruite artificiosamente secondo cliché di appagamento dello spettatore, al fin,io credo, inappagato.

    commento di scafoide
  • Una favola ben sviluppata e direi in fin dei conti come Prozen efficace nel suo valore l'amore vince sempre sul male e il bene trionfa tramite i veri sentimenti del cuore il mio voto è positivo e lo consiglio ai piccoli accompagnati dai genitori per cogliere il suo profondo significato

    commento di peppesacerdos
  • Charlize Theron, regina cattiva avvolta in vestiti Ferrero Rocher, è l'unica ragione per vedere questo sequel/prequel di Biancaneve e il cacciatore. Il resto è noia, sia Chris Hemsworth che sostituisce il suo martello magico con due asce, che Jessica Chastain, un incrocio fra Legolas e Xena. Senza una vera trama, il film vive solo con la Theron.

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

M Valdemar di M Valdemar
5 stelle

  L'assenza della "titolare", Biancaneve - citata a più riprese (e nulla di più: della rinunciataria Kristen Stewart sopravvivono brevissimi brandelli del film precedente, e una fugace ripresa di spalle, ma trattasi di controfigura), perché in fondo basta il nome a evocare Mito e retta rotta da seguire -, non cambia il "mood" dell'operazione (forse, in parte, il... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

will kane di will kane
4 stelle

Nel 2012 uscirono due progetti paralleli su "Biancaneve", uno diretto da Tarsem Singh, con Julia Roberts nel ruolo della regina malvagia Grimilde, e Lily Collins in quello dell'eroina dai capelli d'ebano e dalla pelle diafana, l'altro che vedeva Kirsten Stewart ad interpretare una versione guerriera dell'amica dei Sette Nani, e Charlize Theron maligna e splendida come regina Ravenna: il... leggi tutto

2 recensioni negative

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

La critica non ha accolto bene questo film, arrivando anche a bastonarlo. Un po’ eccessivo secondo me, perché è sì un filmetto senza pretese, ma è fatto benino e soprattutto ha un signor cast, esuberante rispetto alle necessità. Siamo nel mondo di Biancaneve, più o meno. La strega cattiva è Charlize Theron; sua sorella regina del ghiaccio...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 10 ottobre 2017 su Canale 5
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 24 agosto 2016 in Dvd a 10,53€
Acquista

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
5 stelle

  L'assenza della "titolare", Biancaneve - citata a più riprese (e nulla di più: della rinunciataria Kristen Stewart sopravvivono brevissimi brandelli del film precedente, e una fugace ripresa di spalle, ma trattasi di controfigura), perché in fondo basta il nome a evocare Mito e retta rotta da seguire -, non cambia il "mood" dell'operazione (forse, in parte, il...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 4 aprile 2016
Il meglio del 2015
2015
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito