Trama

Un tormentato pittore e la sua famiglia comprano la loro casa dei sogni nelle campagne del Texas. Ben presto, scopriranno come l'abitazione abbia un misterioso passato oscuro e un ex inquilino voglia qualcosa di più che tornare semplicemente a casa.

Approfondimento

THE DEVIL'S CANDY: UN'OPERA DOOM

Diretto e sceneggiato da Sean Byrne, The Devil's Candy racconta la storia di Jesse, un giovane artista, che con la moglie Astrid e la figlia Zooey compra la casa dei suoi sogni, il cui prezzo è al ribasso a causa di un misterioso e oscuro passato. Tuttavia, le vite dei tre sono sconvolte quando i dipinti di Jake assumono una connotazione satanica e Ray, il figlio degli ex proprietari, matura un'ossessione per Zooey. Presto diventerà chiaro a tutti come Ray e Jesse siano entrambi influenzati dalle stesse forze oscure e come la famiglia dell'artista sia messa in pericolo da Ray o dal diavolo in persona.

Con la direzione della fotografia di Simon Chapman, le scenografie di Thomas S. Hammock, i costumi di Stacy Ellen Rich e le musiche di Mads Heldtberg e Michael Yezerski, The Devil's Candy è così descritto da Byrne: "The Devil's Candy segue le vicende di Jesse Hellman, giovane padre e artista in difficoltà che inevitabilmente finisce nel baratro dell'oscurità e si ritrova a dover combattere per salvare la sua famiglia. Il film contiene echi del mito di Robert Johnson, il musicista che vende volentieri la sua anima al diavolo per diventare il miglior chitarrista blues mai esistito. L'arco di Jesse non è però così apertamente intenzionale: compra la casa infestata inconsapevolmente e, una volta dentro, tenta di migliorare la sua carriera artistica seguendo la peggiore delle muse ed esponendo la famiglia allo stesso male che lo sta ispirando. Si possono cogliere anche delle analogie con Shining ma, diversamente da Jack Torrance, l'anima di Jesse finisce con lo scegliere abilmente la famiglia e non il richiamo seducente del male.

The Devil's Candy è un film sul sacrificio, sia figurativamente (con la dicotomia famiglia e carriera) sia letteralmente (con i bambini sacrificati a Satana). Rispetto a lungometraggi sullo stesso argomento, ho voluto che il mio avesse un'eleganza misurata, riprese classiche e precisione, senza cedere alla tentazione delle riprese con la camera a mano. Pur essendo classico, avevo bisogno anche di una certa dose di audacia: ecco perché per i personaggi mi sono ispirato ai fratelli Coen e a Tarantino, riferimenti per me vitali.

Ho infine dato grande rilievo al suono, usato per rappresentare la possessione demoniaca. Ho voluto qualcosa che provenisse musicalmente dall'underground e non dalla musica mainstream: la scelta è ricaduta sul gruppo dei Sunn O))).  Perché The Devil's Candy altro non è che un'opera doom".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere The Devil's Candy è lo sceneggiatore e regista Sean Byrne. Originario di Hobart, in Tasmania, Byrne ha esordito nel 2009 con The Loved Ones, opera presentata in numerosi festival internazionali sempre con grande successo. The Devil's Candy è il suo secondo lungometraggio e ha per protagonista l'attore... Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
6 stelle

33° TFF - AFTER HOURS - NOTTE HORROR - AFA ESTIVA & BRIVIDI HORROR Primo film della indimenticabile "Notte horror" torinese, ed anche il migliore della nottata. Protagonista anche questa volta, guarda un pò, una casa, a suo modo maledetta, a suo modo acquistata a basso prezzo dai nuovi entusiasti giovani proprietari, un pittore fascinosamente trasandato che ama la... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

Breve opinione euforica per questa piacevolissima sorpresa:   Ok, preferisco The Witch, It Follows, Darling, Miss ZOMBIE, The Visit, Sennentuntschi, Honeymoon, Alleluia, The Wailing, etc.; ma dopo The Lords of Salem, The Devil's Candy diventa di diritto il mio horror del decennio. Saranno quell'anima così profondamente metal, quegli echi inevitabilmente "zombieani", quella... leggi tutto

1 recensioni positive

Recensione

nickoftime di nickoftime
5 stelle

Nel cinema del nuovo millennio la componente sonora è quella che ha guadagnato maggiore terreno nella determinazione del dispositivo filmico. D'altronde, in un'epoca in cui le nuove generazioni di cineasti danno sempre minor importanza al potere della parola, è il sonoro - declinato in tutte le sue forme - ad assumersi la responsabilità di completare il senso delle...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Uscito nelle sale italiane il 4 settembre 2017
locandina
Foto

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

Breve opinione euforica per questa piacevolissima sorpresa:   Ok, preferisco The Witch, It Follows, Darling, Miss ZOMBIE, The Visit, Sennentuntschi, Honeymoon, Alleluia, The Wailing, etc.; ma dopo The Lords of Salem, The Devil's Candy diventa di diritto il mio horror del decennio. Saranno quell'anima così profondamente metal, quegli echi inevitabilmente "zombieani", quella...

leggi tutto
locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

33° TFF - AFTER HOURS - NOTTE HORROR - AFA ESTIVA & BRIVIDI HORROR Primo film della indimenticabile "Notte horror" torinese, ed anche il migliore della nottata. Protagonista anche questa volta, guarda un pò, una casa, a suo modo maledetta, a suo modo acquistata a basso prezzo dai nuovi entusiasti giovani proprietari, un pittore fascinosamente trasandato che ama la...

leggi tutto

TFF 33: e venne il giorno.

ROTOTOM di ROTOTOM

Il Torino Film Festival sta chiudendo, oggi 28 novembre si sapranno i vincitori. Sono tornato a casa da tre giorni ormai ma seguo con attenzione quello che succede anche tramite i messaggi degli amici rimasti al...

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito