Acapulco, prima spiaggia... a sinistra

Trama

Disoccupati e senza una lira, Gigi e Andrea sognano di passare l'estate a far conquiste su splendide spiagge esotiche, ma devono accontentarsi di Cesenatico e della pensioncina di una zia. Lì, i due scalcinati playboy rimediano solo magre figure finché, esaurite le risorse, tornano a Bologna in pieno ferragosto.

Note

Gigi e Andrea erano una coppia affiatata, che schivava le peggiori volgarità, ma il film, con la scusa di prendere in giro il gallismo all'italiana, sciorina il solito campionario di bellezze al bagno e battutine stantie. Nel cast, una giovane Serena Grandi, non ancora lanciata nel firmamento soft-core da Tinto Brass ("Miranda").

Commenti (15) vedi tutti

  • Il punto piu' basso di Sergio Martino,regista di ben altre pellicole,qua siamo difronte a una commediola senza arte ne parte,un po' balneare,qualche tettina e tanta retorica,lasciate perdere.....credete a me.

    commento di ezio
  • Film giusto al momento giusto che rispecchia perfettamente lo spirito del tempo, figlio di quegli anni '80 spensierati venuti come una specie di purificazione dopo i perigliosi anni '70 intrisi di trucidi poliziotteschi. Voto 4

    leggi la recensione completa di fede993
  • Film Cult, comicità e divertimento di due giovani squattrinati e nulla facenti Bolognesi che vogliono essere dei dritti, sempre alla moda, irresistibili con le donne ma non gliene va dritta una.

    leggi la recensione completa di Cid
  • La famigerata coppia Sammarchi-Roncato, si cimenta nuovamente in una commedia scritta da dementi per dementi dove non si ride neanche una volta. Tabellino dei punteggi di Film Tv humor:1 ritmo:1 erotismo:1

    commento di Carlo Ceruti
  • La comicità è semplice, "casereccia", ma si ride dall'inizio alla fine, e questo è ciò che conta. Per me resta un grande film, nel suo genere.

    commento di Angus66
  • Gigi e Andrea mi sono simpatici ma in questo film molto goffo si ride col contagocce.voto 4,5

    commento di wang yu
  • La comicità di Gigi e Andrea non mi ha mai entusiasmato più di tanto, film mediocre.

    commento di Cipolla Colt
  • Quando lo danno lo guardo sempre.Come stasera per esempio…ihhi..lo trovo molto divertente..Un cult ne genere.

    commento di Ramses72
  • Uno dei film più insulsi degli anni Ottanta. La coppia dei protagonisti è una delle più insignificanti della storia della comicità italiana, appena un gradino sopra a Ric e Gian e ai fratelli Santonastaso.

    commento di sasso67
  • Bello e divertente ma noioso

    commento di Super Film
  • anke i migliori cinefili hanno i loro pekkati di gioventù:ho visto questo film…non fate il mio errore!

    commento di howl
  • Tutto il cast femminile non vale (recitativamente parlando) Gigi e Andrea. Immaginate un pò.

    commento di Dalton
  • Non male,carino,sempre meglio di quella zozzeria di "Borat"

    commento di Lebowsky84
  • Nel tentativo, poco riuscito, di far la satira sul comportamento estivo degli italiani in vacanza, i cabarettisti Gigi e Andrea si dimenano e fanno casino in uno sketch dietro l'altro.

    commento di IGLI
  • di una deficenza al limite.martino sa' girare ma non in questo caso.il fatto che il film mi diverta e' solo casuale.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

mm40 di mm40
2 stelle

Gli stereotipi del (pappa)gallismo, delle facili conquiste in riva al mare (quello Adriatico), del fancazzismo anni '80 (sono pur sempre gli anni rampanti e caciaroni degli yuppies, gente che non si è mai capito bene che lavoro facesse - e se lavorasse - e che pure amava vantarsi di continuo di navigare nell'oro), uniti alla comicità grossolana, volgarotta ('ci dò che ci... leggi tutto

8 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ssiboni di ssiboni
6 stelle

Ad ogni passaggio tv mi riguardo almeno qualche scena. Andrebbe annoverato tra i lavori da salvare di quel periodo, se non altro perché si tratta di un autentico cult-movie sui principali stereotipi vacanzieri e non degli anni '80: molto più rispetto ad altri film di quel tempo. Anche se ora non fa più tanto ridere, fa però riflettere... su come... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni
Trasmesso il 17 agosto 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 4 agosto 2017 su Rai Movie

Recensione

fede993 di fede993
4 stelle

"Acapulco prima spiaggia a sinistra" non ha mai preteso di essere un buon film e tantomeno un capolavoro della storia del cinema e il suo pregio sta proprio in questo. Le gag sono quelle demenzial popolari degli anni 80, ma il film certamente si distanzia dai cinepanettoni che nasceranno con "vacanze di natale" proprio in quell'anno. Inoltre ci sono citazioni cinematograficche (il cinema...

leggi tutto
Recensione
Il meglio del 2016
2016

Recensione

ssiboni di ssiboni
6 stelle

Ad ogni passaggio tv mi riguardo almeno qualche scena. Andrebbe annoverato tra i lavori da salvare di quel periodo, se non altro perché si tratta di un autentico cult-movie sui principali stereotipi vacanzieri e non degli anni '80: molto più rispetto ad altri film di quel tempo. Anche se ora non fa più tanto ridere, fa però riflettere... su come...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

dambia di dambia
4 stelle

Due scapestrati giovani bolognesi che sognano una vacanza ad acapulco ed invece, perché senza un soldo, si devono accontentare della riviera romagnola ed in particolare di Cesenatico. Tra ripetuti falliti tentativi di apparire come grandi seduttori al grido di "che ci do che ci do che ci do" ed altre gag di medesimo livello i nostri sono costretti a fare mesto ritorno in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Gli stereotipi del (pappa)gallismo, delle facili conquiste in riva al mare (quello Adriatico), del fancazzismo anni '80 (sono pur sempre gli anni rampanti e caciaroni degli yuppies, gente che non si è mai capito bene che lavoro facesse - e se lavorasse - e che pure amava vantarsi di continuo di navigare nell'oro), uniti alla comicità grossolana, volgarotta ('ci dò che ci...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Disoccupazione

Redazione di Redazione

Una taglist dolente, che parla di disoccupazione, di lavoro che non c'è, di precariato. Temi duri, difficili, che di recente hanno attraversato il cinema italiano trasversalmente ai generi: dal documentario sino...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito