Trama

La storia di un ragazzo americano che vive nella Francia del 1918 e il cui padre lavora per il governo degli Stati Uniti sulla creazione del Trattato di Versailles. Ciò di cui il giovane è testimone modellerà le sue convinzioni, generando la nascita di un ego terrificante.

Commenti (3) vedi tutti

  • Le storie di ieri.

    leggi la recensione completa di mck
  • ****I ‘capricci’ di un piccolo tiranno rabbioso vittima di un ambiente familiare ostile. Sarà il dittatore di domani. Film sulle radici del potere, stilisticamente maestoso. Fotografia e montaggio curatissimi, musica incalzante e incisiva. Il finale ipnotico, in uno stordimento di immagini vorticose, è presagio di un futuro cupo e oppressivo.

    commento di Estonia
  • Al centro del film è l’infanzia del piccolo Prescott (Tom Sweet), figlio di un importante diplomatico americano che, al termine della Prima guerra mondiale, era impegnato a condurre, per conto del presidente Wilson, le trattative di pace fra gli stati belligeranti, in vista del trattato di Versailles.

    leggi la recensione completa di laulilla
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

mck di mck
8 stelle

… I … La pre-Humanité (post?) : dall'Ancien Régime al Comunismo e al Nazi-Fascismo, passando per il Capitalismo. “Questa non è una pace, è un armistizio per vent'anni.” Ferdinand Foch (ufficiale francese al comando degli Alleati nella WW1), 1920 La Famosa Questione: viaggi indietro nel tempo per uccidere Hitler, diciamo... leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bellahenry di bellahenry
6 stelle

Film visto a Venezia 72. Questo film racconta la vita della famiglia Americana costretta a vivere in Francia perché il padre è coinvolto nelle trattative per la fine del primo grande conflitto mondiale, con lui la bellissima moglie e il figlio. Film diviso ad episodi che definire pretenzioso è poco, racconta la crescita di un futuro dittatore spietato ma se si riduce a... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensione

omero sala di omero sala
7 stelle

Film alquanto strano, cupo e a tratti sgradevole, forse eccessivamente ambizioso (il che non guasta in un esordiente); opera non sempre del tutto leggibile, ma comunque ansiogena (ma si sa che le paure inspiegabili sono più inquietanti rispetto a quelle riconducibili a pericoli concreti). Fa pensare a Il nastro bianco di Haneke, non solo per la collocazione storica dei fatti (che si...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

laulilla di laulilla
7 stelle

Questo singolare film è l’opera prima, molto promettente, di Brady Corbet, cineasta con pedigree di tutto rispetto come attore cinematografico (dal remake americano di  Haneke – Funny Games – a Lars von Trier – Melancholia – a Gregg Araki – Mysterious Skin-), nonché  televisivo (Law & Order). Presentato a Venezia due anni fa,...

leggi tutto

Recensione

Zagarosh di Zagarosh
8 stelle

Esordio alla regia del giovane attore Brady Corbet, è un lavoro che insegue Il Nastro Bianco nel suo tentativo di spiegare le origini del fenomeno nazista (non è un caso che Corbet abbia lavorato sul set proprio con Haneke per il remake americano di Funny Games) per sfociare in una vibrante conclusione che richiama Sokurov e che ben identifica l'invidiabile ambizione di questo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 26 giugno 2017
locandina
Foto

Recensione

mck di mck
8 stelle

… I … La pre-Humanité (post?) : dall'Ancien Régime al Comunismo e al Nazi-Fascismo, passando per il Capitalismo. “Questa non è una pace, è un armistizio per vent'anni.” Ferdinand Foch (ufficiale francese al comando degli Alleati nella WW1), 1920 La Famosa Questione: viaggi indietro nel tempo per uccidere Hitler, diciamo...

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
8 stelle

L'Infanzia di un Diabel     Come Il Nastro Bianco di Haneke, The Childhood of a Leader risulta essere un'opera altrettanto importante e corroborante da un punto di vista concettuale, ma meno incisiva e decisiva da un punto di vista storico; è un film che mostra il percorso (de)formativo di un bambino che cresce in un'austera "famiglia assente" - sono,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

leporello di leporello
9 stelle

   In principio, il Male era un Angelo.    Patterson compare così, con le ali, il viso e i capelli di un Angelo. Il “Sesso degli Angeli” è antica questione, col tempo sbrigativamente risolta negando che possano averne uno. Ma a vedere Patterson, il sesso degli Angeli potrebbe essere determinato proprio dai capelli: lo si intuisce dalle sue reazioni...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

2017

YuzoAB di YuzoAB

Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

bellahenry di bellahenry
6 stelle

Film visto a Venezia 72. Questo film racconta la vita della famiglia Americana costretta a vivere in Francia perché il padre è coinvolto nelle trattative per la fine del primo grande conflitto mondiale, con lui la bellissima moglie e il figlio. Film diviso ad episodi che definire pretenzioso è poco, racconta la crescita di un futuro dittatore spietato ma se si riduce a...

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito