Espandi menu

    Trama

    Quindici anni dopo la catastrofe che colpisce il Centro Derek Zoolander, Derek e Hansel vivono oppressi dalla vergogna e isolati quando entrambi ricevono un invito speciale per partecipare a un grande evento internazionale a Roma. Al loro arrivo, si rendono conto di come il mondo della moda sia drasticamente cambiato ma, nonostante ciò, vengono reclutati per tentare di fermare un complotto mortale che rischia di distruggere per sempre quell'universo da loro tanto amato.

    Commenti (7) vedi tutti

    • Nei quindici anni trascorsi dal primo Zoolander non ha perso un colpo sulla demenza del personaggio, pur accettando che una parte dell'originalità del primo sia andata persa. Ma il personaggio di Moogatu (Will Ferrell) risolleva tutto il film e ne vale la visione!

      leggi la recensione completa di Mike.Wazowski
    • Quindici anni di attesa rovinati in circa cento minuti, tra scelte di script discutibili ed una montagna di artisti (di cinema, moda e musica) ad alternarsi in scena. Ma su tutto latita la demenziale ispirazione originale e la direzione intrapresa crea più rumore che risate anche se sui cammei ci si può sbizzarrire.

      leggi la recensione completa di supadany
    • Accozzaglia di cameo di personaggio più o meno famosi. Non si ride e si fa anche fatica a capire quando, nelle intenzioni del regista, si dovrebbe ridere. Tempo e soldi sprecati.

      commento di negro
    • I modelli più stolti e storditi del mondo sono tornati sulle passerelle per sventare un diabolico complotto ordito tra le viscere di una Roma che per una volta scippa a Milano il titolo di capitale della sfilata: sullo sfondo il mondo di una moda scellerata e folle dove la creatività sfocia nella follia più acuta e delirante.

      leggi la recensione completa di alan smithee
    • Un film senza stile.

      leggi la recensione completa di ROTOTOM
    • "...ma se questo era il piano, perché uccidere Justin Bieber?" "E me lo chiedi pure?"

      leggi la recensione completa di champagne1
    • La vera comicità è altrove.

      leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è negativa

    supadany di supadany
    4 stelle

    Strano caso quello del successo a scoppio ritardato di “Zoolander” (2001), talmente deflagrante che Ben Stiller, nel frattempo impegnatosi (almeno) da regista in progetti non privi di ambizione (non ultimo “I sogni segreti di Walter Mitty” (2013), si è sentito “tirare per la giacca” da più parti ed eccolo sfornare un sequel molto atteso ad... leggi tutto

    6 recensioni negative

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    ROTOTOM di ROTOTOM
    5 stelle

    C’è qualcosa d’altro nella vita oltre che essere bello bello bello in modo assurdo? Beh, fare un buon film sarebbe una buona risposta. Peccato che (purtroppo) non sia così.   Quindici anni sono troppi anche per i supermodelli  Derek Zoolander (Ben Stiller) e il suo compagno di passerelle Hansel (Owen Wilson). Miti assoluti della  vertigine di nulla... leggi tutto

    4 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    Piace91 di Piace91
    7 stelle

    Justin Bieber viene barbaramente crivellato di colpi da un motociclista a Roma, davanti alla villa di Sting. La polizia della moda indaga su sei omicidi molto simili tra loro. Billy Zane porta Netflix e misteriosi messaggi in 3D in un cottage situato nelle rinomate lande desolate e innevate del New Jersey, per poi fare lo stesso nelle pericolose zone desertiche di Malibu. A ricevere... leggi tutto

    2 recensioni positive

    Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Disponibile dal 15 giugno 2016 in Dvd a 15,40€

    Acquista

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Recensione

    Paul Hackett di Paul Hackett
    2 stelle

    Il Centro Per Ragazzi Che Non Sanno Leggere Bene è crollato solo due giorni dopo la sua inaugurazione, a causa dei materiali scadenti con i quali era stato costruito, provocando la morte di Matilda Zoolander e sfigurando gravemente (un segnetto di pochi centimetri) il prezioso viso di Hansel. Per il senso di colpa e per aver perso il figlio, affidato ai servizi sociali per la sua...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Recensione

    mm40 di mm40
    3 stelle

    La morte improvvisa di una serie di celebrità, accomunate da un'espressione resa celebre dall'ex modello Zoolander, riporta in auge quest'ultimo. Zoolander, affiancato dal collega/rivale Hansel, ricomincia così a combinare disastri, ripartendo da una grande sfilata in quel di Roma.   2001-2016: quindici anni esatti sono intercorsi fra il primo Zoolander e questo secondo...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Recensione

    SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
    4 stelle

    Signori, ecco a voi un tipico esempio di mancanza di idee hollywoodiana cronica. Nell'ultimo periodo non si sa più cosa fare a Hollywood, quindi pensano bene di proporre vari sequel o remake di idee del passato, talvolta anche più remoto -vedi Ritorno al futuro. Tra tutti certamente Zoolander è uno dei film più adattabili ad un seguito (non è Blade Runner,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 28 voti

    vedi tutti

    Recensione

    Mike.Wazowski di Mike.Wazowski
    8 stelle

    Quel momento in cui, dalle date riportate nel riepilogo iniziale degli eventi succeduti, ti accorgi che dal primo film di Zoolander sono già passati quindici anni e capisci di avere perso la fiamma dentro di te oltre a capire che sono sorpassato dal momento in cui non conosco cosa sia Tumblr come allo stesso tempo Derek e Hansel non conoscono il wi-fi fatto in una casa di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    Recensione

    supadany di supadany
    4 stelle

    Strano caso quello del successo a scoppio ritardato di “Zoolander” (2001), talmente deflagrante che Ben Stiller, nel frattempo impegnatosi (almeno) da regista in progetti non privi di ambizione (non ultimo “I sogni segreti di Walter Mitty” (2013), si è sentito “tirare per la giacca” da più parti ed eccolo sfornare un sequel molto atteso ad...

    leggi tutto

    Recensione

    mc 5 di mc 5
    6 stelle

    Divertente, sì senz'altro. Ma non è così semplice liquidare questo film con due battute. Forse dipende dall'età, boh, ma io non sono riuscito a "penetrare" concettualmente nè materialmente il pesante e massiccio spirito Demenzial-Scorretto che anima e pervade tutto il film. E' una comicità che si sposa idealmente alla satira più crudele...

    leggi tutto

    Recensione

    alan smithee di alan smithee
    4 stelle

    L'uomo che inventò il "selfie" è di ritorno dopo quindici anni dal primo esilarante episodio: e dopo un volontario periodo di auto-esilio tra le fredde e sperdute montagne di una località impervia ed innevata, l'ex modello più glamour del mondo viene richiamato "sulle passerelle" da un Billy Zane (nel ruolo di se stesso), dopo che una serie di omicidi a catena sta...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 5 utenti

    Recensione

    BALTO di BALTO
    5 stelle

    Recensione di "Zoolander No.2":e io che volevo fare una recensione "bella,bella in modo assurdo!" Sting ehm Sigh.Il centro Derek Zoolander per i Bambini Che Non Sanno Leggere Bene e Che Vogliono Imparare A Fare Anche Tante Altre Cose Buone è collassato su se stesso, a due giorni dall'inaugurazione,d'altronde era stato costruito con materiali che al confronto i costruttori apuani son...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Recensione

    champagne1 di champagne1
    6 stelle

    Di fronte alla strage di pop-star esplosa negli ultimi mesi, l'Interpol intuisce che l'espressione con cui le celebri vittime si fotografano poco prima di morire (postandole su Instagram) è un indizio che richiede la collaborazione di Derek e Hansel, i due supermodelli oramai ritiratisi dalle scene. Intanto il nemico di Derek, lo stilista-criminale Mugatu, dal carcere di massima...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 6 utenti

    Recensione

    ROTOTOM di ROTOTOM
    5 stelle

    C’è qualcosa d’altro nella vita oltre che essere bello bello bello in modo assurdo? Beh, fare un buon film sarebbe una buona risposta. Peccato che (purtroppo) non sia così.   Quindici anni sono troppi anche per i supermodelli  Derek Zoolander (Ben Stiller) e il suo compagno di passerelle Hansel (Owen Wilson). Miti assoluti della  vertigine di nulla...

    leggi tutto

    Recensione

    Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
    4 stelle

    Zoolander torna dopo una quindicina d'anni col fido Hansel per riprendersi il suo posto nel mondo della moda e ritrovare suo figlio. Ma il malvagio Mugatu è ancora in azione. Non ne imbrocca più una Ben Stiller, da un bel po' di tempo ormai... Questo Zoolander 2 è girato con uno stile terribilmente enfatico che altro non è che la morte della...

    leggi tutto
    Recensione

    Il meglio del 2015

    2015

    Dj … al cinema

    supadany di supadany

    Ok, per chi non mi conosce, altra news! :) Oltre al cinema, ed al tennis, un’altra mia passione è la musica elettronica, argomento di per se vago, che comunque in siffatta specie sintetizzo...

    leggi tutto
    Zoolander 2 valutazione media: 4.5 12 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito