Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Trama

    Jules Osten, fondatrice di una sito sulla moda, si impegna in un programma di sensibilizzazione rivolto ai senior della sua compagnia. A lei come stagista viene assegnato il settantenne vedovo Ben Whittaker. Quello che inizia come uno scontro tra il vecchio mondo degli affari e il nuovo si trasforma presto in qualcos'altro, lasciando che Ben da stagista diventi una sorta di mentore per Jules.

    Approfondimento

    LO STAGISTA INASPETTATO: UN SETTANTENNE MODERNO

    Scritto e diretto da Nancy Meyers, Lo stagista inaspettato racconta la storia di Ben Whittaker, un vedovo settantenne che scopre come la pensione e il ritiro alla vita casalinga non facciano per lui. Avendo la possibilità di rimettersi in gioco, Ben diventa uno stagista senior per conto di un sito online sulla moda, fondato e diretto dalla giovane Jules Ostin.

    Con la direzione della fotografia di Stephen Goldblatt, le scenografie di Kristi Zea, i costumi di Jacqueline Oknaian e le musiche di Theodore Shapiro, Lo stagista inaspettato è il tipico film di Nancy Meyers, conosciuta per il modo spesso divertente e al contempo toccante di ritrarre le relazioni umane e i rapporti di amicizia tra i personaggi delle sue opere. Senza essere ovviamente una storia d'amore in senso tradizionale, Lo stagista inaspettato mette in scena il particolare rapporto di amicizia che si viene a instaurare tra Ben e Jules, due persone con alle spalle percorsi tra loro inconciliabili. Partendo dalla congettura di Freud secondo cui la vita umana è fatta di amore e lavoro, la Meyers si interroga cosa succeda a un uomo, in età avanzata, che si ritrova a perdere entrambe le cose ed è costretto a ricominciare da zero. Senza adagiarsi sui tempi che furono e adattandosi al mondo dei social network e della rete, Ben si lascia coinvolgere da qualcosa di molto moderno che lo rende contemporaneo, mostrando come abbia molto ancora da offrire e quanto sia in grado di essere produttivo nonostante l'età anagrafica non giochi dalla sua.

    I PERSONAGGI PRINCIPALI

    Protagonisti principali di Lo stagista inaspettato sono gli attori Robert De Niro e Anne Hathaway, chiamati a rivestire i panni di Ben e Jules. Per riempire il troppo tempo a disposizione da quando è andato in pensione, Ben frequenta un corso di Tai Chi, gioca a golf, va al cinema, prende lezioni di cucina e ha imparato il mandarino. Ma tutto ciò non basta a colmare il vuoto che la perdita di lavoro e dell'amata moglie hanno lasciato nella sua vita. Decide così di cogliere al volo la possibilità di uno stage presso la società on line fondata a Brooklyn da Jules, un sito di shopping on line legato al mondo della moda.

    Dal canto suo, seppur abbia accettato di assumere gente matura come stagista (non immaginando mai di dover avere a che fare con degli anziani), Jules non ha alcuna dimestichezza con le persone di una certa età. Ha un rapporto irregolare con la propria madre e non si sente per nulla in grado di far da mentore a un anziano, che potrebbe rallentare le sue attività lavorative. Dapprima reticente, la iperattiva e appassionata Jules inizia ad apprezzare il lavoro di Ben quando nota la sua dedizione e il suo impegno nei confronti di una professione che lo pone di fronte a tante novità e metodi da apprendere. L'amicizia che a poco a poco si consolida tra i due permetterà a entrambi di imparare qualcosa dall'altro, ribaltando in continuazione i ruoli di apprendista e mentore.

    Il programma che porta Ben a far da stagista è il frutto del direttore operativo della società di Jules, Cameron, supportato da Andrew Rannells. Tra gli altri lavoratori del sito vi sono anche Jason (responsabile degli stagisti), lo stagista, esperto di tecnologia, Lewis, e lo stagista Davis, portati in scena nell'ordine da Adam Devine, dall'esordiente Jason Orley e da Zack Pearlman.

    Altro volto esordiente di Lo stagista inaspettato è quello di Christina Scherer, interprete di Becky, la pasticciona assistente di Jules, mentre la veterana Rene Russo dà corpo al personaggio di Fiona, la massaggiatrice all'interno della redazione del sito per cui Ben prova più che una semplice simpatia.

    Oltre a un'intensa vita lavorativa, Jules ha anche una vita privata piuttosto movimentata con cui fare i conti. Sposata con Jules, è madre di due figli. Jules ha il volto di Anders Holm mentre la figlia Paige è impersonata da JoJo Kushner.

    Leggi tuttoLeggi meno

    Note

    L’universo di Nancy Meyers è, al solito, elegante e ordinato come gli interni da rivista d’arredamento in cui si muovono i suoi personaggi: d’inaspettato, neanche un brivido.

    Commenti (3) vedi tutti

    • Film in linea con il resto della produzione di Nancy Meyers, regista tecnicamente brava che però, racconti quel che racconti, finisce sempre col raccontare la medesima storia di comprensione e amore universale condita da morale(tta) da supermercato.

      leggi la recensione completa di marcopolo30
    • Chissà perché Robert De Niro si diverte ad interpretare film mediocri uno dietro l'altro.

      leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
    • Film consigliato per una visione senza pretese soprattutto per gli amanti della commedia americana classica, e per chi ama Robert De Niro quando è davvero in forma.

      leggi la recensione completa di walterwhite
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è sufficiente

    bufera di bufera
    6 stelle

             Nancy Meyers, regista e sceneggiatrice, deve la sua notorietà ad alcuni film (  What women want, Tutto  può succedere e L’amore non va in vacanza) in cui la sua sagacia e la capacità di osservare e riprodurre le dinamiche dei rapporti umani, specie tra uomini e donne, grazie al suo sano ed equilibrato femminismo ha... leggi tutto

    7 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    nickoftime di nickoftime
    7 stelle

    a prima cosa che salta in mente guardando "Lo stagista inaspettato" il nuovo film diretto da Nancy Meyers, è quella di ripensare a un classico della commedia americana come "Il diavolo veste Prada", diretto da David Frankel e interpretato da Meryl Streep e Anne Hathaway. La sceneggiatura scritta dalla Meyers infatti non si risparmia in fatto di rimandi e suggestioni al film di Frankel,... leggi tutto

    4 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    marcopolo30 di marcopolo30
    4 stelle

    Dopo la commedia “Gli stagisti” di un paio di stagioni or sono, torna la figura dello stagista 'fuori tempo massimo' in un film di Nancy Meyers, regista che racconti quel che racconti finisce sempre col raccontare la medesima storia di comprensione e amore universale. E se il livello di situazioni e dialoghi messi in scena è qui (e un po' in generale nei suoi film) di... leggi tutto

    4 recensioni negative

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti

    vedi tutti

    Disponibile dal 1 giugno 2016 in Dvd a 7,39€

    Acquista

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 7 voti

    vedi tutti

    Recensione

    Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
    4 stelle

    Un vedovo anziano ed annoiato va a fare lo stagista in una grande azienda e si prende una cotta per la giovane, bella ed incasinata titolare... Finale lietissimo. Chissà perché Robert De Niro si diverte ad interpretare film mediocri uno dietro l'altro. Qua neanche recita male ma Lo stagista inaspettato è scialbo, mediocre, vacuo, zuccheroso, per nulla spiritoso e...

    leggi tutto
    Recensione

    Recensione

    barabbovich di barabbovich
    4 stelle

    Superman ha 70 anni, è pensionato, vedovo e si chiama Ben Whittaker (De Niro). Per 40 anni è stato dietro la stessa scrivania a occuparsi di vendite e adesso, che di tempo ne ha tanto, non ce la fa a starsene con le mani in mano. Finisce così col farsi reclutare in qualità di stagista senior da un'azienda da 200 dipendenti che vende abbigliamento femminile on line e...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 9 voti

    vedi tutti

    Recensione

    walterwhite di walterwhite
    6 stelle

    Ecco il genere di film che mi lascia soddisfatto. Certi film ti lasciano a bocca aperta per quanto sanno stupire, emozionare, aprire orizzonti che non immaginavi o solo farti schizzare via dalla realtà per un paio d'ore e trasportarti in un'altra dimensione. Ce ne sono pochi e quando li vedi è sempre un evento. Certi altri semplicemente ti annoiano perchè già visti,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Recensione

    Karl78 di Karl78
    6 stelle

    La critica sociale non è l'intento principale di questo film. Non c'è una gran voglia di raccontare criticamente le difficoltà di una donna in carriera 2.0, nel lavoro e nella vita privata, né quelle del "mammo", né quelle di un pensionato che ha ancora molto da dare e non solo in campo lavorativo, e nemmeno quelle dello stagista. Tutti questi elementi ci...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    bufera di bufera
    6 stelle

             Nancy Meyers, regista e sceneggiatrice, deve la sua notorietà ad alcuni film (  What women want, Tutto  può succedere e L’amore non va in vacanza) in cui la sua sagacia e la capacità di osservare e riprodurre le dinamiche dei rapporti umani, specie tra uomini e donne, grazie al suo sano ed equilibrato femminismo ha...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 12 ottobre 2015

    Lo stagista inaspettato valutazione media: 5.8 15 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito