3 Generations - Una famiglia quasi perfetta

play

Regia di Gaby Dellal

Con Elle Fanning, Naomi Watts, Susan Sarandon, Linda Emond, Maria Dizzia, Tate Donovan, Tessa Albertson, Jordan Carlos Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Cult
  • Ore 21:00
altre VISIONI

Trama

Ray, adolescente di New York, è alle prese con la propria identità di genere. La madre Maggie è invece alla ricerca del padre biologico affinché questi firmi i documenti di approvazione per il cambio di sesso di Ray. Nel frattempo Dolly, madre di Maggie e perspicace manager musicale che condivide casa con la compagna Frances, accetta con difficoltà la decisione della nipote e l'incapacità della figlia di andar via dalla casa in cui è cresciuta.

Approfondimento

3 GENERATIONS - UNA FAMIGLIA QUASI PERFETTA: UNA NIPOTE TRANS, UNA MADRE ETERO E UNA NONNA LESBICA

Diretto da Gaby Dellal e sceneggiato da Nikole Beckwith, 3 Generations - Una famiglia quasi perfetta racconta la storia di Ray, una sedicenne che decide di iniziare il suo processo di transizione da donna a uomo sconvolgendo le vite di tre generazioni di donne che vivono sotto lo stesso tetto. Ritratto agrodolce di una famiglia costretta a confrontarsi con un nuovo paradigma dell'età moderna, 3 Generations - Una famiglia quasi perfetta porta la protagonista, la madre e la nonna, al centro di un racconto di amore incondizionato e accettazione, che aiuterà tutte quante a ritrovare loro stesse e a solidificare ulteriormente il proprio nucleo affettivo.

Nonostante a sedici anni sembri ancora piccola di età, Ray ha le idee chiare su cosa vuole. Sia dentro casa sia fuori si identifica come maschio e con ciò devono fare i conti la mamma single Maggie e la nonna Dolly (che da molto tempo convive con la compagna Frances). Temendo la prospettiva di altri due infelici anni nella scuola che frequenta, Ray desidera iniziare la terapia ormonale in modo da trasferirsi in un altro istituto con la sua nuova identità maschile. Mentre Maggie è pronta a sostenere la figlia come ha sempre fatto in vita sua, la nonna Dolly - al di là delle apparenze liberali - vive con difficoltà la scelta della nipote. A causa della giovane età, però, Ray non può iniziare il processo di transizione fisica senza il consenso di entrambi i genitori biologici: ciò significa che Maggie dovrà rintracciare l'ex fidanzato Craig e farsi dare il consenso. A complicare ulteriormente la situazione interviene anche la decisione di Dolly e Frances secondo cui per Maggie e Ray è arrivato il momento per andare a vivere per conto proprio. Sentendo minacciato il suo futuro, per Ray arriverà il momento di far accadere qualcosa e di prendere in mano il suo destino.

Con la direzione della fotografia di David Johnson, le scenografie di Stephanie Carrol, i costumi di Arjun Bhasin e le musiche firmate da Michael Brook,3 Generations - Una famiglia quasi perfetta nasce dal desiderio della regista Gaby Dellal di raccontare una delle tante famiglie moderne del Terzo Millennio che ha avuto modo di conoscere, quelle in cui qualcuno potrebbe essere gay o transgender, chiedendosi cosa si prova a crescere un figlio adolescente la cui sessualità non rientra nella "norma" quarant'anni dopo la rivoluzione sessuale. Ciò l'ha portata a scrivere il soggetto di 3 Generations - Una famiglia quasi perfetta, in cui mette a confronto tre diverse generazioni con differenti scelte di vita: una nonna lesbica, una madre etero e una figlia trans, che vivono sotto lo stesso tetto nella città di New York.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Il cast di 3 Generations - Una famiglia quasi perfetta conta sui nomi di Naomi Watts (Maggie), Susan Sarandon (Dolly), Elle Fanning (Ray), Linda Emond (Frances), Tate Donovan (Craig) e Sam Trammell (Matthew, il fratello di Craig).

Ray vive in una casa piena di donne ma nel suo intimo più che una ragazzina è un maschiaccio. Non fa niente per nascondere la sua vera identità e desidera più di ogni altra cosa iniziare il cammino verso il cambiamento di sesso, senza timori o dubbi. La madre Maggie l'ha sempre cresciuta da sola e desidera il meglio per lei, anche se ciò vuol dire mettersi alla ricerca di quell'ex fidanzato e padre della ragazza che non vede da molto tempo e che si è quasi dimenticato di loro.

Più che della madre, Ray vive in soggezione della nonna Dolly, la cui autorità sulla figlia Maggie è ancora molto forte. Donna dal grande carattere, Dolly un tempo è stata la manager di molti cantanti jazz e, nonostante le sue apparenti idee liberali e la sua lunga relazione omosessuale con Frances, non accetta di buon grado la scelta di Ray: per lei, essere gay vuol dire avere una diversa preferenza sessuale e non un cambiamento di genere, processo che a causa dei trattamenti ormonali e degli interventi chirurgici potrebbe danneggiare irreversibilmente una giovane come la nipote. Pur comprendendo la scelta di Ray, Frances sceglie di rimanere lontana dalla discussione per evitare problemi con Dolly.

Leggi tuttoLeggi meno
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

M Valdemar di M Valdemar
7 stelle

  About Ray, il titolo originale. Ed infatti il film diretto da Gaby Dellal parla di Ray-nata-Ramona: il tema, particolarmente attuale quanto oggetto delle più disparate disperate invettive mistificatrici, è l'identità di genere, l'inadeguatezza del corpo e la conseguente consapevolezza (propria e di chi ci è intorno). L'autodeterminazione, infine. La... leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

barabbovich di barabbovich
4 stelle

La quindicenne Ray (Fanning) vive con la madre single (Watts), a sua volta figlia di una donna (Sarandon) che è legata a un'altra donna (Edmond). Il problema del gineceo domestico è che Ray desidera ardentemente cambiare sesso e, per poterlo fare, è necessaria l'approvazione di suo padre (Donovan), uomo scomparso fin dalla sua nascita e che non l'ha mai riconosciuta. La... leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Disponibile dal 22 marzo 2017 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2016
2016

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
7 stelle

  About Ray, il titolo originale. Ed infatti il film diretto da Gaby Dellal parla di Ray-nata-Ramona: il tema, particolarmente attuale quanto oggetto delle più disparate disperate invettive mistificatrici, è l'identità di genere, l'inadeguatezza del corpo e la conseguente consapevolezza (propria e di chi ci è intorno). L'autodeterminazione, infine. La...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Uscito nelle sale italiane il 21 novembre 2016
Il meglio del 2015
2015
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito