Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Trama

    Stacie Andree (Ellen Page), meccanica di auto del New Jersey, e la compagna Laurel Hester (Julianne Moore), detective della polizia, intraprendono una dura battaglia per assicurare a Stacie i benefit pensionistici di Laurel, dopo che a questa è stata diagnosticata una malattia terminale.

    Approfondimento

    FREEHELD: IN DIFESA DEI PROPRI DIRITTI

    Basato su un documentario corto vincitore di un Oscar e adattato dall'autore di Philadelphia, Freeheld ripercorre la vera storia di Laurel Hester e Stacie Andree e della loro battaglia per vedersi riconosciute i loro diritti. Decorata detective della polizia del New Jersey, Laurel scopre di avere un cancro e vuole lasciare la sua sudata pensione alla compagna Stacie. Tuttavia, i funzionari della contea le impediscono di farlo. A dar manforte alla coppia saranno il duro detective Dane Wells e l'attivista Steven Goldstein, oltre che altri agenti di polizia e semplici cittadini mossi dalla lotta per l'uguaglianza delle due donne.

    Diretto da Peter Sollett e scritto da Ron Nyswaner, Freeheld conta sulla direzione della fotografia di Maryse Alberti, sulle scenografie di Jane Musky, sui costumi di Stacey Battat e sulle musiche di Hans Zimmer. Ben lontane dalla decisione che la Corte Suprema degli Stati Uniti prenderà il 26 giugno 2015 riconoscendo le unioni omosessuali, Laurel Hester e la compagnia Stacie Andree sono diventate nel 2005 il simbolo della battaglia globale per la parità dei diritti alle coppie omosessuali. Il motore delle loro lotte è stata la scoperta di Laurel di avere un cancro ai polmoni al quarto stadio: di fronte alla morte, tutto ciò che desiderava non era altro che provvedere al futuro della compagna Stacie. Passando a lei le sue prestazioni pensionistiche, Laurel era sicura che anche in sua assenza Stacie sarebbe stata curata a dovere e non avrebbe dovuto preoccuparsi di nulla. I cinque funzionari della contea del New Jersey (eletti appositamente per pronunciarsi su argomenti inerenti all'economia e ai possedimenti) non la pensavano però come lei, ritenendo che il semplice atto d'amore, accettabile se fosse stato avanzato da un eterosessuale, potesse minare la "santità del matrimonio". Non accettando la negazione di un diritto naturale, Laurel decise allora di intraprendere una coraggiosa campagna di difesa nonostante le condizioni di salute non le permettessero chissà quale sforzo.

    I PERSONAGGI PRINCIPALI

    Il nucleo fondamentale di Freeheld, incentrato su un tema alquanto moderno, è costituito dai personaggi portati in scena, tutti basati su persone realmente esistite e, in alcuni casi, ancora in vita. Fondamentalmente opera sull'amore, Freeheld trova il suo perno principale nelle protagoniste Laurel e Stacie, supportate rispettivamente dal premio Oscar Julianne Moore e da Ellen Page. Dal momento in cui si incontrano durante una partita di pallavolo, le due donne vedono il loro rapporto solidificarsi e crescere, nonostante gli ostacoli che una relazione omosessuale deve inevitabilmente affrontare. Per ironia della sorte, Laurel ha passato tutta la vita a combattere in nome della legge con il suo lavoro di poliziotta quando la legge le si rivolta contro nel momento più delicato della sua esistenza, prossima alla fine.

    Michael Shannon impersona invece l'agente Dane Wells, compagno in polizia di Laurel che non era a conoscenza della sua sessualità. Il coming out di Laurel in difesa dei propri diritti lascia in un primo momento Dane sconvolto: in tanti anni di servizio insieme, si rende infatti conto di non sapere quasi nulla della sua partner nonostante fossero uno accanto all'altra tutti i giorni. Eppure, ben presto, si schiera dalla sua parte e, pur non volendo diventare un'icona del movimento lgbt, non si fa scrupoli nel volere aiutare l'amica. Dane è anche colui che convince i colleghi poliziotti a unirsi alla causa di Laurel e che collabora con l'attivista per i diritti civili Steven Goldstein, fondatore della Garden State Equality, un'associazione di difesa legale per la comunità lgbt. A interpretare Steven, una forza della natura che non accetta un no come risposta, è l'attore Steve Carell.

    Completa infine il cast principale di Freeheld il giovane Luke Grimes, che presta il volto al personaggio di Todd Belkin, poliziotto che lotta con i propri segreti personali: la vicenda di Laurel, nella fattispecie, gli farà trovare il coraggio di venire a patti con la propria sessualità e di dichiararsi apertamente.

    Leggi tuttoLeggi meno

    Note

    Peter Sollett - qui alla sua seconda regia - viene ispirato da una storia vera e realizza la versione fiction di un cortometraggio documentaristico che ebbe il merito di portare alla luce la vicenda all'interno della comunità LGBT. Gli attori sono in stato di grazia e le emozioni non mancano anche se un pubblico più sensibile alle tematiche trattate potrebbe interrogarsi sul senso dell'operazione.

    Commenti (1) vedi tutti

    • Tratto da una storia vera e toccante, un film che invece l'unica cosa che riesce a toccare sono i maroni, spingendoli per terra con la sua regia furba e le attrici capaci di recitare ma non di emozionare.

      leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è sufficiente

    bufera di bufera
    6 stelle

        Ispirato ad una storia vera, oggetto peraltro di un corto premiato con l’Oscar, il regista Peter Sollett ha voluto fare un film, con la sceneggiatura di Ron Nyswaner ( Philadelphia) sullo stesso tema, dal titolo FREEHELD - AMORE, GIUSTIZIA, UGUAGLIANZA (2015). Siamo nel 2002, nello stato del New Jersey, ad Ocean County, Laura Hester( Julianne Moore)è un detective... leggi tutto

    2 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    alan smithee di alan smithee
    7 stelle

    FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2015 – SEZIONE UFFICIALE In FREEHELD Julianne Moore, fresca di premio Oscar per Still Alice, presentato guarda caso in anteprima mondiale proprio al Festival di Roma 2014, torna nuovamente ad ammalarsi, se possibile in modo ancor più grave e letale che nel film pluripremiato precedente.     Da tenace donna poliziotto di Ocean County,... leggi tutto

    5 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
    3 stelle

    Molta gente (anzi, TROPPA gente) sostiene che su certi film bisogna evitare di criticare l'aspetto tecnico e il fattore "riuscito da un punto di vista cinematografico" e che si deve invece guardare più verso l'importanza che la pellicola può avere. Prendiamo il caso di Freeheld - Amore, giustizia, uguaglianza, film basato sulla vera storia di Laurel Hester, poliziotta lesbica... leggi tutto

    2 recensioni negative

    Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Recensione

    SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
    3 stelle

    Molta gente (anzi, TROPPA gente) sostiene che su certi film bisogna evitare di criticare l'aspetto tecnico e il fattore "riuscito da un punto di vista cinematografico" e che si deve invece guardare più verso l'importanza che la pellicola può avere. Prendiamo il caso di Freeheld - Amore, giustizia, uguaglianza, film basato sulla vera storia di Laurel Hester, poliziotta lesbica...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    Recensione

    logos di logos
    7 stelle

    La detective Laurel Hester, nello stato del New Jersey, svolge la sua professione in modo ineccepibile per diventare tenente, a costo di mantenere segreta la propria omosessualità, lavorando a fianco a fianco con il suo collega Dane Wells, attraversando scene iniziali di vero e proprio action movie. Ritroviamo poi Laurel nel tempo libero, lontana dal suo dipartimento, a praticare sport,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 5 utenti

    Disponibile dal 9 marzo 2016 in Dvd a 14,99€

    Acquista

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    bufera di bufera
    6 stelle

        Ispirato ad una storia vera, oggetto peraltro di un corto premiato con l’Oscar, il regista Peter Sollett ha voluto fare un film, con la sceneggiatura di Ron Nyswaner ( Philadelphia) sullo stesso tema, dal titolo FREEHELD - AMORE, GIUSTIZIA, UGUAGLIANZA (2015). Siamo nel 2002, nello stato del New Jersey, ad Ocean County, Laura Hester( Julianne Moore)è un detective...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 2 novembre 2015

    Freeheld - Amore, giustizia, uguaglianza valutazione media: 6.3 9 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito