Trama

Michael, un oratore motivazionale, viaggia per il Paese cambiando la vita di molte persone. Tuttavia, nel trasformare gli altri, egli perde qualcosa di se stesso. La sua vita diventa sempre più grigia e monotona e le persone iniziano a sembrare tutte identiche. All'improvviso la voce di una ragazza sconvolge la sua vita, facendolo finalmente sentire vivo.

Approfondimento

ANOMALISA: DAL TEATRO AL CINEMA

Michael Stone, marito, padre e brillante autore di un libro sul come aiutare gli altri, è un uomo paralizzato dalla mondanità della sua vita. Durante un viaggio di lavoro a Cincinnati, dove è previsto un suo intervento durante una convention di professionisti dei servizi ai clienti, trova ospitalità al Fregoli Hotel, dove scopre che ha una possibilità per scappare dalla monotonia che lo circonda grazie all'incontro con Lisa, una modesta rappresentante di prodotti da forno.

Sullo sfondo di un paesaggio onirico e divertente, Anomalisa parte da questo presupposto per raccontare una lunga notte nell'anima di un uomo oppresso dalla realtà che vive. Diretto da Duke Johnson e Charlie Kaufman e sceneggiato dallo stesso Kaufman, Anomalisa è realizzato interamente in stop motion e conta sulla direzione della fotografia di Joe Passarelli e le musiche di Carter Burwell.

Presentato in concorso al Festival di Venezia 2015, Anomalisa ha cominciato a prendere vita nel 2005 per un progetto teatrale sonoro del compositore Burwell. Rappresentato a Los Angeles al posto di una rappresentazione dei fratelli Coen (Hope Leaves the Theater), Anomalisa venne presentato come un'opera scritta da un certo Francis Fregoli, pseudonimo che Kaufman aveva scelto per non rivelare sin da subito la sua identità. A dar voce ai protagonisti della vicenda erano gli attori Jennifer Jason Leigh, Tom Noonan e David Thewlis, in seguito scelti anche come doppiatori originali del film. La rappresentazione ebbe la fortuna di attirare l'attenzione dei produttori Keith e Jess Calder, colpiti dal racconto di amore, solitudine, malinconia e depressione, portato in scena. In seguito, il progetto ha catturato l'interesse della Starburns, una società di produzione specializzata in stop motion e animazione 2D fondata nel 2010.

 

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (8) vedi tutti

  • Pensavo un po' meglio. Film strano, ma non per questo bello.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Tom Cruise ucciderebbe per essere espressivo come i protagonisti di Anomalisa.

    leggi la recensione completa di SillyWalter
  • Film INCREDIBILE. 6,2 di media su filmtv? Ma voi siete pazzi. Evidentemente non è un film per tutti i palati. Miglior film dell'anno con distacco.

    commento di MiticoEddy
  • E' come se le figure stilizzate di Magritte prendessero vita: l'invasione degli ultracorpi è già avvenuta e noi, scarnificati, ridotti a immagini indistinguibili con voce indistinguibile. Colmare il divario fra uomo e burattino è ormai solo la favola di una notte, il tempo di una canzone, innamorarsi di un'anomalia sognata e dimenticata all'alba.

    commento di lao
  • La diversità è una meravigliosa coincidenza. È lo spiraglio in cui si insinua una luce nuova, un bagliore che cambia lo sguardo ed emoziona il cuore. Un'occasione da cogliere al volo. Qualunque cosa accada.

    leggi la recensione completa di OGM
  • Storia di una illusione d'innamoramento da parte di un uomo maturo e demotivato,nonostante sia uno scrittore motivazionale, raccontata in animazione per adulti ( stop motion). Metafora della vita che rende tutto uguale e banale che non convince quanto ci si aspetterebbe

    leggi la recensione completa di bufera
  • Uno scrittore di successo, abile a motivare una umanità neutra e senza più appigli vitali che ne differenzino le attitudini, riscopre il piacere di vivere e l'emozione sessuale e sentimentale, durante un suo soggiorno in albergo prima di un convegno. Scherzo elaborato o incubo inquietante? Forse nessuno dei due, purtroppo.

    leggi la recensione completa di alan smithee
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

bufera di bufera
6 stelle

  Sulla genialità e originalità di Charlie Kaufman sceneggiatore non ci sono dubbi, ma che una volta passato anche alla regia, nella seconda opera ANOMALISA (2016), diretta insieme a Duke Johnson, possa aver ceduto a un eccessivo innamoramento di un’idea di tecnica di rappresentazione qualche dubbio lo solleva.           L’uso di... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

amandagriss di amandagriss
7 stelle

  Un motivatore in cerca di motivazioni in un albergo di lusso durante una fredda serata in solitudine, che parte come una delle tante, troppe, già vissute per trasformarsi in qualcosa di diverso. O è soltanto quello che vorrebbe?   Per quanto sia scontato (o forse no) quello che dice, Anomalisa è un film potente, per come racconta (e con quali mezzi sceglie... leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alan smithee di alan smithee
4 stelle

FESTIVAL DI VENEZIA 2015 - CONCORSO - GRAN PREMIO DELLA GIURIA Era lecito aspettarsi qualcosa di "anomalo" dalla seconda avventura registica del celebre arguto e sottile sceneggiatore Charlie Kaufman, celebre per script decisamente anticonvenzionali come Essere John Malkovich, Il ladro di orchidee e Se mi lasci ti cancello. "Anomalisa" è la commistione de nome comune "anomalia"... leggi tutto

3 recensioni negative

Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

E’ strana questa animazione, non sono sicuramente i soliti disegni animati, ma le persone appaiono più come pupazzi o burattini senza fili. Il protagonista, una persona popolare che sta andando a un convegno, è a un passo dalla depressione. Le persone gli paiono tutte uguali, tutto gli appare noioso e senza senso. La realtà è che, te ne accorgi presto,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
4 stelle

Verrei subito al punto: la grandiosità del tratto grafico, delle superbe animazioni, quasi vedessimo attori reali ma "glassati", si scontra con una trama insulsa, piccola, piagnucolante, deprimente. Ecco, "Anomalisa", pluripremiato, candidato agli scorsi Oscar, e bla bla bla, è un film, innanzitutto, triste, ma non di quella tristezza più o meno aulica, di quello spleen...

leggi tutto
Recensione
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 22 giugno 2016 in Dvd a 9,99€
Acquista

Recensione

bufera di bufera
6 stelle

  Sulla genialità e originalità di Charlie Kaufman sceneggiatore non ci sono dubbi, ma che una volta passato anche alla regia, nella seconda opera ANOMALISA (2016), diretta insieme a Duke Johnson, possa aver ceduto a un eccessivo innamoramento di un’idea di tecnica di rappresentazione qualche dubbio lo solleva.           L’uso di...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 22 febbraio 2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Spaggy di Spaggy
6 stelle

Charlie Kaufman, con il supporto di Duke Johnson, dirige il suo primo film di animazione vietato ai minori di 18 anni ricorrendo alla tecnica della stop motion. La storia si concentra sulla figura di Michael Stone, marito, padre e scrittore di un libro motivazionale sui servizi ai clienti delle varie compagnie. In viaggio per un importante convention, giunge a Cincinnati, dove alloggia in un...

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito