Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Tre cuori

    Trama

    Una notte, in una città della provincia francese, Marc incontra Sylvie dopo aver perso il treno di ritorno per Parigi. Insieme i due vagano per le strade fino all'alba e parlano di tutto tranne che di loro stessi. Al mattino, Marc prende il primo treno e fissa un appuntamento a Parigi con Sylvie per un paio di giorni dopo. Pur non sapendo niente l'uno dell'altro, Sylvie mantiene la parola data e si presenta all'appuntamento mentre la sfortuna che si abbatte su Marc fa sì che egli non si presenti. Mettendosi alla ricerca della donna, Marc finirà per incontrare Sophie, senza sapere che questa è in realtà la sorella di Sylvie.

    Approfondimento

    TRE CUORI: UN MELODRAMMATICO TRIANGOLO

    Diretto da Benoit Jacquot e scritto dal regista con Julien Boivent, Tre cuori segna per Jacquot l'approdo a storie contemporanee e con un protagonista maschile, dopo diversi soggetti ambientati nel passato e incentrati su grandi figure femminili. Ambientato in una piccola città di provincia della Francia del sud, Tre cuori segue le vicissitudini di Marc, un uomo alle prese con un amore nascosto. Dopo aver mancato un appuntamento con Sylvie, di cui si era innamorato con un incontro casuale, Marc finisce per sposare Sophie, senza sapere che in realtà questa è la sorella della stessa Sylvie. L'amore che l'uomo prova prima per una delle sorelle e poi per l'altra è diverso ma è in ogni caso forte tanto che spettatore è cosciente quasi subito di quale tensione melodrammatica vi sia tra i personaggi: modelli di ispirazione sono infatti i melodrammi americani come Il sentiero degli amanti di John Stahl, Un amore splendido di Leo McCarey e le opere di Douglas Sirk. Inoltre, rimanendo fedele all'idea di realizzare un film sui problemi di cuore e sulle leggi non programmabili che esso segue, Jacquot ha voluto che il suo protagonista soffrisse di cuore non solo metaforicamente ma anche fisicamente, facendolo rimanere vittima di un infarto.

    I PERSONAGGI PRINCIPALI

    Fatto di momenti veloci e di altri molto più contemplativi, tesi a sottolineare un contesto di assoluta normalità, Tre cuori offre situazioni straordinarie nel mostrare i colpi di fulmine che interessano i tre personaggi principali e si lascia guidare da una voce fuoricampo che sottolinea come Marc abbia scelto di condurre una vita normale e senza troppe rinunce.
    In Tre cuori il personaggio di Sylvie, la donna di cui il protagonista Marc si innamora dopo aver perso un treno, appare e scompare con incredibile fugacità. La sua presenza, ricordata a Marc da uno specchio acquistato da lei a un'asta, ha qualcosa di forte e al contempo di evanescente, e a prestarle corpo e fascino l'attrice Charlotte Gainsbourg. Marc, un ispettore fiscale, è invece interpretato dall'attore Benoit Poelvoorde mentre Sophie, ruolo pensato inizialmente per Lea Seydoux, ha il volto di Chiara Mastroianni. A impersonare la madre di Sylvie e Sophie è infine Catherine Deneuve.

    Leggi tuttoLeggi meno

    Note

    Costruito come un vertiginoso thriller hitchcockiano, dove il cuore provato di Marc è vittima di un amore che visse due volte, il film di Jacquot scoperchia il mélo per distillare lo humour crudele che permea la tragedia sentimentale. Esploratore dell’anima femminile, Jacquot si cala qui nei panni del vertice maschile, smascherando la passività del suo ruolo, ma anche la precarietà emotiva delle sue controparti.

    Commenti (1) vedi tutti

    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    bufera di bufera
    7 stelle

      TRE CUORI (3coeurs) è scritto e diretto da Benoit Jacquot, che si è sempre ispirato a storie di cuore, in genere incentrate su grandi donne, mentre qui al centro del triangolo c'è una figura maschile, Marc ( un sorprendente Benoit Poelvoorde ) complessa e poco serena per ipersensibiltà, per di più con un cuore che anche dal punto di vista organico... leggi tutto

    6 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    ezio di ezio
    6 stelle

    Il funzionario delle tasse Marc (Poelvoorde) perde il treno per Parigi,incontra in un bar la bella antiquaria Sylvie (Gainsbourgh),nasce una simpatia ,si danno appuntamento,ma lui non ci va .Marc incontra la sorella di Sylvie,la fragile Sophie (Mastroianni) la sposa.ma i guai verranno dopo,quando gli ardori torneranno a esplodere ,trascinando tutto e tutti.Cast davvero prestigioso,che... leggi tutto

    3 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    Spaggy di Spaggy
    2 stelle

    Benoit Jacquot non si nasconde dietro un dito e dichiara apertamente di aver tratto ispirazione dai grandi melodrammi americani per scrivere e dirigere Tre cuori, un dramma sentimentale che racconta del triangolo sentimentale che si instaura tra due sorelle e lo stesso uomo. Partendo da un incontro fortuito tra un lei e una lei che non forniscono indicazioni su chi siano o su cosa facciano,... leggi tutto

    4 recensioni negative

    Recensione

    sorry di sorry
    8 stelle

    Avendo avuto la fortuna di assistere alla proiezione alla Casa del cinema e sentire il regista presente, posso senz’altro dire che si tratta di un film  autobiografico.  Marc (il regista Jacquot) è un uomo profondamente buono, onesto, ama il suo, lavoro ( ispettore fiscale) .Gli consente di aiutare  le persone in difficoltà con la burocrazia e colpire gli...

    leggi tutto

    Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Recensione

    ezio di ezio
    6 stelle

    Il funzionario delle tasse Marc (Poelvoorde) perde il treno per Parigi,incontra in un bar la bella antiquaria Sylvie (Gainsbourgh),nasce una simpatia ,si danno appuntamento,ma lui non ci va .Marc incontra la sorella di Sylvie,la fragile Sophie (Mastroianni) la sposa.ma i guai verranno dopo,quando gli ardori torneranno a esplodere ,trascinando tutto e tutti.Cast davvero prestigioso,che...

    leggi tutto

    Il meglio del 2015

    2015

    Disponibile dal 4 settembre 2015 in Dvd a 6,42€

    Acquista

    Recensione

    amandagriss di amandagriss
    8 stelle

      Il nostro cuore è malato. Fatica, per quanto nel profondo non aspetti altro, a confidare nel grande amore, quello che di solito, secondo il racconto di romanzi scritti e filmati, nasce dal colpo di fulmine, sempre più raro da incontrare perché, oggi, a crederci son rimasti davvero in pochi. E così, capita che al verificarsi di questa eventualità,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 9 utenti

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    bufera di bufera
    7 stelle

      TRE CUORI (3coeurs) è scritto e diretto da Benoit Jacquot, che si è sempre ispirato a storie di cuore, in genere incentrate su grandi donne, mentre qui al centro del triangolo c'è una figura maschile, Marc ( un sorprendente Benoit Poelvoorde ) complessa e poco serena per ipersensibiltà, per di più con un cuore che anche dal punto di vista organico...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 3 novembre 2014

    Tre cuori valutazione media: 5.3 13 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito