Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    X-Men - Giorni di un futuro passato

    • X-Men: Days of Future Past

    • USA
    • Genere: Azione
    • durata 130'
    play

    Regia di Bryan Singer

    Con Hugh Jackman, Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, Peter Dinklage, James McAvoy, Nicholas Hoult, Ellen Page, Ian McKellen... Vedi cast completo

    altre VISIONI

    Trama

    Logan torna dagli X-Men, riuniti da Charles Xavier per combattere una guerra contro le feroci Sentinelle che minacciano di distruggere i mutanti e lo stesso Magneto. Per evitare che il conflitto abbia inizio, Logan viene spedito indietro nel tempo e suo compito sarà quello di modificare la storia e salvare il futuro.

    Approfondimento

    X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO PASSATO: GLI X-MEN INCONTRANO LE LORO VERSIONI GIOVANILI

    Diretto da Bryan Singer e sceneggiato da Simon Kinberg a partire da un soggetto di Jane Goldman, di Matthew Vaughn e dello stesso Kinberg, X-Men - Giorni di un futuro passato vede i protagonisti della trilogia X-Men unire le forze con le loro stesse versioni giovanili presentate in X-Men. L'inizio al fine di cambare un importante evento storico e combattere un'epica battaglia in grado di salvare il futuro. Con la direzione della fotografia di Newton Thomas Sigel, le scenografie di John Myhre, i costumi di Louise Mingenbach e le musiche composte da John Ottman, X-Men - Giorni di un futuro passato riuisce quindi il cast originale della trilogia con quello del reboot, mettendo insieme attori come Hugh Jackman, Patrick Stewart, Ian McKellen e Halle Berry da un lato e Jennifer Lawrence, James McAvoy, Michael Fassbender e Nicholas Hoult dall'altro.
    Ad ispirare l'incontro tra le due diverse generazioni di mutanti è il fumetto Giorni di un futuro passato scritto da Chris Claremont (che appare anche nel film in un cameo) e basato soprattutto su un classico come il viaggio nel tempo, rivisto in maniera originale: non sono le persone a viaggiare fisicamente attraverso i decenni ma le loro coscienze e ciò permette a passato e futuro di coesistere e alle azioni di avvenire in parallelo in entrambi i periodi. Prendendo spunto da un principio della fisica quantistica chiamato "principio della sovrapposizione", la storia parte dal presupposto che, se non si osserva il risultato di un evento, questi non è ancora avvenuto e lo fa crollare quando Wolverine torna dal passato.

    I PERSONAGGI PRINCIPALI

    Personaggio principale di X-Men - Giorni di un futuro passato è Logan, punto di contatto tra futuro e passato. Interpretato per la settima volta in quattordici anni da Hugh Jackman, Logan/Wolverine si vede per la prima volta dopo tanto tempo come parte del team degli X-Men ed è venuto a patti con il fatto che la sua rabbia altro non è che la sua arma più potente. Guerriero finalmente in pace con se stesso, Logan si offre volontariamente di tornare indietro nel tempo per prevenire l'apocalisse che gli X-Men del futuro si ritrovano ad affrontare. Dal momento che una delle sue caratteristiche di Logan è quella di non invecchiare, a portare in scena la sua versione del passato è lo stesso Hugh Jackman.
    Nel corso della storia degli X-Men, Charles Xavier ha cercato di instillare la filosofia degli X-Men in Logan e ha sempre cercato di avvicinarsi a lui calmandone la rabbia. In X-Men - Giorni di un futuro passato, invece, i ruoli si invertono: toccherà a Logan infatti convincere un giovane Charles, rimasto su una sedia a rotelle, ad avere fede e speranza. Mentre la versione del futuro del professor Xavier è inscenata da Patrick Stewart, il giovane Charles ha il volto di James McAvoy.
    Considerato il mutante più potente, Magneto (alias Erik Lehnsherr) continua a portarsi dietro un tragico passato, il cui dolore lo ha portato a scoprire il suo potere sovrumano di attrarre e controllare il metallo.  Impersonato da Ian McKellen nel futuro e da Michael Fassbender nel passato, Magneto è stato dalla sua rabbia e dal suo dolore messo in contrasto con la società ma in X-Men - Giorni di un futuro passato è pronto a collaborare con i suoi rivali pur di garantire la sopravvivenza dei mutanti.
    Una delle principali fonti di conflitto tra i giovani Magneto e Xaver è rappresentata da Raven/Mystica. Rimasta da sola nei dieci anni successivi agli eventi raccontati in X-Men. L'inizio, Raven ha assunto l'identità di Mystica e si è rivoltata contro gli umani: lei ormai non è più né la ragazza che è cresciuta con Charles né l'allieva di Magneto, ha semmai trovato una sua strada fatta di vendetta, dando la caccia ai responsabili dei rapimenti e delle uccisioni dei mutanti. Ad interpretarla è ancora una volta Jennifer Lawrence.
    Uno dei personaggi in prima linea tra i cattivi è di sicuro il dottor Bolivar Trask, portato in scena da Peter Dinklage. Trask è l'inventore delle enormi armi robotiche chiamate Sentinelle e suo scopo è quello di unire la razza umana sterminando i mutanti. Seppur in maniera contorta, Trask desidera la pace e considera i mutanti la più grande minaccia per l'umanità.
    Halle Berry riprende per la quarta volta il personaggio di Tempesta, uno dei mutanti più potenti e strumentale nel tentativo di proteggere gli X-Men dalle Sentinelle. Ellen Page ritorna invece a vestire i panni di Kitty Pryde, colei che ha l'abilità di mandare Wolverine nel passato per evitare la distruzione dei mutanti.
    A riprendere il ruolo di Bestia, apparso in X-Men. L'inizio, è Nicholas Hoult, chiamato a dar vita ai turbamenti emotivi del personaggio che ha inventato un siero in grado di sopprimere la mutazione sua e di Charles, mentre Shawn Ashmore torna ad interpretare Bobby Drake/Uomo Ghiaccio, il mutante che si unisce a Kitty, ad Alfiere (a cui presta nuovamente il volto Daniel Cudmore) e al nuovo arrivato Colosso, impersonato da Omar Sy, nella loro lotta di salvezza per il futuro. Altro personaggio chiave dei mutanti nelle scene degli anni Settanta è poi Quicksilver, un piccolo ladruncolo dotato di una velocità sovraumana che mette a disposizione degli X-Mene interpretato da Evan Peters. Completano infine il cast principale di X-Men - Giorni di un futuro passato gli attori Adan Canto (è Sunspot), Booboo Stewart (è Warpath) Fan Bingbing (è Blink), Josh Helman (è Bill Stryker) e Lucas Til (è Alex Summers, alias Havok).

    Leggi tuttoLeggi meno

    Note

    La cosa migliore di questo X-Men, sempre più saturo e zavorrato di paradossi temporali, è un nuovo personaggio, Quicksilver (nell’universo Marvel fratello di Scarlet), protagonista dei momenti più divertenti. Ottimo Michael Fassbender: il suo Magneto “giovane” ha il giusto furore shakespeariano già imposto dal vecchio Ian McKellen; più opachi e in disparte, invece, gli altri membri storici dell’ensemble.

    Commenti (1) vedi tutti

    • Ennesimo ottimo film sugli X-Men, bella trama, meravigliosi effetti speciali e buona caratterizzazione dei personaggi

      commento di Controvento
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è sufficiente

    M Valdemar di M Valdemar
    6 stelle

    Piccola, doverosa, premessa: se mostrate le scultoree chiappe di Hugh Jackman allora, per par condicio, per piacere, per parità di genere razza specie e quant'altro, sarebbe stata cosa buona e giusta inquadrare pure, che so, quelle di Jennifer Lawrence. Tanto per fare un nome. Preambolo chiappico chiuso. Per nulla chiusa, dati gli ottimi riscontri finora ottenuti e... leggi tutto

    10 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    nickoftime di nickoftime
    7 stelle

    Il ritorno di Bryan Singer alla Marvel, ed in particolare alla serie dedicata agli X-Men è cosa di poco conto. Tanto per fare paragoni, sarebbe come se Mourinho dopo la parentesi spagnola fosse tornato all’Inter oppure, restando  al cinema, che Sam Raimi si gettasse dietro le spalle dissapori e incomprensioni, e tornasse a dirigere Spiderman. L’importanza di Singer poi... leggi tutto

    21 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    ChelaRossa di ChelaRossa
    3 stelle

    Ecco come rovinare personaggi studiati bene nell'ottimo x-men l'inizio e trasformarli nei soliti deficienti riempiti fino all'orlo di retorica americana per poi inserirli in una storia che non porta a nulla tranne che alla conclusione "ogni persona può cambiare il suo destino". PUNTO. STOP NIENTE, NADA DE NADA...probabilmente è stata la risposta dello sceneggiatore alla domanda... leggi tutto

    2 recensioni negative

    Disponibile dal 2 novembre 2016 in Dvd a 9,99€

    Acquista

    Disponibile dal 3 ottobre 2016 in Dvd a 9,99€

    Acquista

    Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Recensione

    trouffaldpotemkez di trouffaldpotemkez
    10 stelle

    nel segmento in questone di x men, forse non al top, possiamo notare volverine a derecio nella storia per districare qualche situacion inerente zavier carrozzina, realistico se vogliamo per carità... però carità per carità, è un concetto che sia quegli che la carrozina dovranno comprendere meglio, in effetti zavier nel momento in cui comincia volverine col...

    leggi tutto
    Recensione

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 17 voti

    vedi tutti

    Trasmesso il 23 maggio 2016 su Italia 1

    Recensione

    andry10k di andry10k
    7 stelle

      La produzione Marvel/Fox con questo settimo capitolo della loro infinita, almeno sembra, saga cinematografica vola molto alto, poichè stiamo parlando di un cinecomic dalla sceneggiatura estremamente complicata che pero' Synger gestisce alla perfezione portandoci un altro ottimo film d'intrattenimento sui mutanti dai variegati e infiniti superpoteri. Questa visione ha potuto...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 3 utenti

    Recensione

    supadany di supadany
    7 stelle

    Dopo i deludenti risultati di pubblico, ma non di critica che lo posiziona tra i migliori 2/3 dell’intera serie, di X-men l’inizio (2011), torna in sella Bryan Singer e con lui ritroviamo il vero e proprio talismano della saga, ovvero Wolverine/Hugh Jackman, oltre quasi tutti i personaggi più o meno datati, con spazi più o meno consistenti. Il risultato è, ad...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 8 utenti

    Recensione

    perikle di perikle
    10 stelle

    per dire, la storia della fenice, non presenta le peculiarità che vanno narrandosi spesso, non è morta, nel senso della parola, come fosse parso nel prequel, per quel ruolo, e ritornando così;   possedendo quella forza genrerica, però inglobando a tratti anche i tratti dell'avversario od rompiscatole, ora, l'intervento di impeto quale potrebbe essersi...

    leggi tutto
    Recensione

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti

    vedi tutti

    Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti

    vedi tutti

    Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 8 voti

    vedi tutti

    Recensione

    ethan di ethan
    7 stelle

    Nel 2024 le Sentinelle hanno il compito di uccidere i Mutanti, ma alcuni di loro - Magneto (Michael Fassbender e Ian McKellen), Xavier (McAvoy che, con capello lungo e barbetta assomiglia in maniera inquietante a Silvio Muccino, per fortuna non come attore, e Patrick Stewart), Logan (Hugh Jackman), Tempesta (Halle Berry), Kitty (Ellen Page) riescono a salvarsi e a ritrovarsi in un monastero,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 5 utenti

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    scandoniano di scandoniano
    8 stelle

      La vita per i mutanti nel 2024 non è affatto facile. Colpa delle sentinelle, macchine create appositamente per sterminare gli X-men, realizzata dal dottor Trask nel 1973 con l’appoggio del governo Nixon. Per evitare questi scenari, grazie alla mutante Kitty Pryde, Wolverine torna indietro nel tempo per provare a cambiare il futuro. Cinecomic che si potrebbe definire...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    M Valdemar di M Valdemar
    6 stelle

    Piccola, doverosa, premessa: se mostrate le scultoree chiappe di Hugh Jackman allora, per par condicio, per piacere, per parità di genere razza specie e quant'altro, sarebbe stata cosa buona e giusta inquadrare pure, che so, quelle di Jennifer Lawrence. Tanto per fare un nome. Preambolo chiappico chiuso. Per nulla chiusa, dati gli ottimi riscontri finora ottenuti e...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 19 maggio 2014

    Il meglio del 2013

    2013

    Il meglio del 2002

    2002
    X-Men - Giorni di un futuro passato valutazione media: 6.9 33 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito