Espandi menu

Rocco e i suoi fratelli

Regia di Luchino Visconti vedi scheda film

Recensioni

L'autore

maghella

maghella

Iscritto dal 15 aprile 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 182
  • Post 290
  • Recensioni 374
  • Playlist 103
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Rocco e i suoi fratelli

di maghella
10 stelle

Guardare Rocco e i suoi fratelli,è come guardare un dipinto del Caravaggio:all'inizio si rimane rapiti per la troppa bellezza,per il realismo estremo,per le immagini chiare,la luce netta,quando siamo all'apice del compiacimento capiamo la tragicità del soggetto,ma ormai non possiamo più fare a meno di guardarlo.La storia della famiglia di Rocco è di quelle senza troppe speranze,una famiglia lucana che nel periodo del boom italiano cerca di fare fortuna arrivando a Milano,e Visconti ce la racconta benissimo questa Milano degli anni '60:fredda,dura,ma disponibile e pronta ad offrirsi a chi arrivava per lavorare.I quattro fratelli di Rocco sono come bimbi davanti all'albero di natale,quando all'inizio del film arrivano alla stazione di Milano,ma presto i loro destini si divideranno e ben poco rimarrà dei loro sogni,solo Rocco tornerà indietro,ma la sua innocenza e il suo primitivo candore sono perduti per sempre.Il flm è bello tutto,una fotografia di quegli anni di sviluppo e lavoro,dove gli immigrati non arrivavano da oltre confine,ma dalla stessa Italia,molti rimanevano schiacciati dalle sconfinate possibilità che dava la Milano di allora (come succederà a Simone),la maggior parte diventeranno la colonna portante di una intera struttura sociale futura.Bisognerebbe che se lo ricordassero i tanti figli di emigranti,i "nipoti" di Rocco e i suoi fratelli.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati