Trama

La famiglia Parondi è arrivata dal Sud a Milano, dove vive in misere condizioni. Dei quattro fratelli, Rocco cerca fortuna nella boxe, ma il suo desiderio è quello di tornare al paese. Simone, travolto dalla passione per una giovane prostituta, Nadia, che in un secondo momento gli preferisce proprio Rocco, la uccide. Finirà in galera nonostante il tentativo dei familiari (escluso, Ciro, un altro fratello) di proteggerlo.

Note

Film prediletto da Visconti, vi si riflette il dramma dell'emigrazione meridionale; straordinaria la capacità di vedere Milano attraverso gli occhi di questi "dannati della terra" costretti allo sradicamento per sopravvivere. Una tragedia greca in abito moderni.

Commenti (8) vedi tutti

  • Un malinteso senso di solidarietà tra fratelli produce un mare di sofferenza.

    leggi la recensione completa di Baliverna
  • Bellissimo film sempre attuale che la massa degli italiani ha dimenticato. L'arricchimento facile non esiste. E l'amoerica la trova uno su mille. Bisognerebbe fare vedere certi film a chi pensa di emigrare da noi|

    commento di magnolia149
  • Uno dei più bei film italiani.Drammaticissimo descrive bene l'emigrazione nel periodo del boom a Milano dei meridionali.Bravissimi Salvatori e Delon,bellissima e bravissima la Girardot.Il migliore di Visconti

    commento di antonio de curtis
  • Lo considero il miglior film italiano di sempre un capolavoro di insuperata forza drammatica con personaggi di grande spessore capace di dipingere l'Italia del 60 senza venir meno alle esigenze narrative del dramma familiare

    commento di howard76
  • Ennesimo capolavoro di Visconti e uno dei film italiani piu' belli di sempre.Opera d'arte.

    commento di CERAUNAVOLTA
  • Capolavoro del cinema italiano di sempre, un melodramma crudo e disperato, coinvolgente e straziante, difficilmente dimenticabile. Degne di nota la regia e le interpretazioni.

    commento di valien88
  • 10

    commento di incallito
  • OTTIMOOOOOOOOOO!!!!!!!!! NON ME LO DIMENTICHERO MAI!!!! è FANTASTICO!!! CAPOLAVORO DEL CINEMA ITALIANO!!! UNO TRA I MIGLIORI FILM CHE ABBIA MAI VISTO!!!!

    commento di cinefilo87
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

maghella di maghella
10 stelle

Guardare Rocco e i suoi fratelli,è come guardare un dipinto del Caravaggio:all'inizio si rimane rapiti per la troppa bellezza,per il realismo estremo,per le immagini chiare,la luce netta,quando siamo all'apice del compiacimento capiamo la tragicità del soggetto,ma ormai non possiamo più fare a meno di guardarlo.La storia della famiglia di Rocco è di quelle senza... leggi tutto

25 recensioni positive

Recensioni
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Piango, evviva!

karugnin di karugnin

Qualche giorno fa lessi la bella e accorata recensione di @Badu D Shinya Lynch su "Der Freie Wille": fui talmente colpito dall'intensità del suo coinvolgimento emotivo che procurai di vedere il film il giorno...

leggi tutto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Baliverna di Baliverna
10 stelle

*** MOLTE ANTICIPAZIONI SULLA TRAMA *** E' uno di quei film dove tutto è perfetto: la regia, la recitazione, la sceneggiatura, la musica, la forza drammatica in generale. Visconti dirige senza fretta un film di tre ore, senza però stiracchiare mai l'azione, rallentare i tempi, o inserire episodi inutili. E' un film fluido, senza salti, senza punti morti. Il regista semplicemente...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Uscito nelle sale italiane il 7 marzo 2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Dompi di Dompi
10 stelle

Uno dei film italiani più belli di sempre lo firma Visconti nel '60, anno d'oro in cui escono altri due film che resteranno indelebili nella storia del Cinema, quali la "Dolce Vita" e "L'avventura".     Tratto dal romanzo che porta il nome di "Il Ponte della Ghisolfa" in verità Visconti prende spunto e inserisce una sola scena menzionata nel libro, vale a dire la...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
10 stelle

Senza dubbio uno dei più grandi capolavori del nostro cinema. Visconti ha dato vita a 170 minuti di arte pura, densi di significato ed incredibilmente scorrevoli. Vediamo allora una madre con cinque figli emigrati dalla Lucania a Milano. Solo uno di loro lavora e gli altri sono poveri in canna e costretti ad alloggiare in una casa popolare. Da lì Visconti, in cinque episodi, ci mostra il...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012

I film preferiti di mio padre

steno79 di steno79

In memoria di Michele Giuseppe Scaramuzzo, nato a Lavello (PZ) il 26 Luglio 1945, scomparso a Lavello il 3 Settembre 2012. All'inizio non sapevo se "dirlo" o meno qui sul sito, perchè in genere cerco di non far...

leggi tutto

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

Ammetto con sincerita' e anche con un pizzico di pudore che da appassionato di cinema sin dalla piu' tenera eta' non avevo mai visto un film di Visconti,ho voluto cominciare la mia cinefila carriera da "Viscontiano" proprio con questo film....penso di aver fatto una scelta saggia,questo film e' di quelli intramontabili anche dopo 50 anni,di un fascino indiscutibile e indissolubile,vederlo e'...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Addio,Annie

Mr.Klein di Mr.Klein

Negli ultimi mesi ci hanno salutato in molti,e adesso se n'è andata anche lei:Annie Girardot,magnifica attrice che qualche tempo fa ebbe il coraggio di rivelare al mondo di essere affetta dal morbo...

leggi tutto

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Una vedova lucana porta i suoi quattro figli in cerca di un futuro migliore a Milano, dove già si è trasferito il primogenito. Il film è diviso in cinque parti, ognuna intitolata a uno dei fratelli (Vincenzo, Simone, Rocco, Ciro, Luca); ma ovunque incombe la terrificante figura della matriarca piagnona e castratrice, residuo arcaico in una società industriale. Si...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2010
2010

Un giochino inconsapevole

maghella di maghella

Quando guardo un treno passare di notte, mi viene in mente “Non ho sonno”. Se vedo un bimbo con il maglioncino a collo alto: “I 400 colpi”. Se vado in vacanza in albergo: l'Overlook Hotel di...

leggi tutto

Recensione

maghella di maghella
10 stelle

Guardare Rocco e i suoi fratelli,è come guardare un dipinto del Caravaggio:all'inizio si rimane rapiti per la troppa bellezza,per il realismo estremo,per le immagini chiare,la luce netta,quando siamo all'apice del compiacimento capiamo la tragicità del soggetto,ma ormai non possiamo più fare a meno di guardarlo.La storia della famiglia di Rocco è di quelle senza...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

italiani preferiti dei '60 e '70

miccialunga di miccialunga

troppi sarebbero i film meritevoli di questo ventennio (almeno anche I mostri, Il sorpasso, In nome del popolo italiano, Amici miei, Amarcord, La dolce vita, 8 e 1/2, La notte di S.Lorenzo, Io sono un autarchico, Una...

leggi tutto
Playlist

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

Il capolavoro assoluto di Luchino Visconti, senz'altro il suo melodramma più intenso ed emozionante, un'opera ineguagliata e ineguagliabile per solidità narrativa e potenza espressiva. Magistrale bianco e nero di Giuseppe Rotunno, musiche di Nino Rota, cast di attori strepitoso (con una magnetica Annie Girardot su tutti).

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

steno79 di steno79
10 stelle

VOTO 10/10  Melodramma di vaste ambizioni e di complesse influenze letterarie (alcuni episodi del film sono ispirati al romanzo "Il ponte della Ghisolfa" di Giovanni Testori, ma fra le opere che l'hanno influenzato c'è anche l'Idiota di Dostojevskij) in cui si disegna lo schema, tipico del regista, della disgregazione di una famiglia alle prese con la civiltà...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

Per Luchino Visconti

Lo so è rindondante, è tautologico, è inutile - qualcuno nel 1982 diceva che di lui ci saremmo scordati fra vent'anni - ma in questo centenario le celebrazioni sono state davvero - ancora poche - e soprattutto non...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

SEVENTY f o r S E V E N

emmepi8 di emmepi8

Attore dalla faccia che gli permette e gli permetteva di fare tanto, ma il carattere lo ha delimitato moltissimo, credendosi onnipotente, sia artisticamente che nella vita

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Recensione

ed wood di ed wood
9 stelle

uno dei capolavori del cinema italiano. E' un melodramma a tinte forti (con innesti di tragedia greca), iperbolico ed esasperato, eppure cosi' efficace nel rendere con onesta' la dura realta' dell'emigrazione. La boxe (e in generale il combattimento a mani nude) come metafora della difficolta' di adattamento in un contesto ostile. Ha influenzato Scorsese. Direzione degli attori magistrale....

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

"Il piacere non è puro".

Crawford di Crawford

"Premono stretta la creatura che desiderano, infliggono dolore al suo corpo, e spesso le mordono a sangue le tenere labbra, la inchiodano coi baci, poiché il piacere non è puro, e vi sono oscuri impulsi che...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1960
1960
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito