Trama

Rupert Pupkin è un genio comico incompreso. Dopo aver a lungo ossessionato lo showman Jerry Langford per ottenere un passaggio nel suo spettacolo televisivo, arriva a sequestrarlo. Langford del resto non ha mai usato il guanto di velluto con Pupkin, pur riconoscendone il talento. Langford verrà liberato solo dopo che Pupkin ne ha preso il posto in trasmissione ottenendo un grande successo.

Note

Film tra i più acidi e crudeli di Scorsese, si gioca sull'arrivismo e sulla ferocia che regolano i rapporti nel mondo dello spettacolo televisivo. Robert De Niro è un Rupert Pupkin straordinario e finisce per eclissare perfino il cupo e arrogante Langford di Jerry Lewis. Mutilato dai produttori, fu un flop colossale e Scorsese si potè riprendere solo con "Fuori orario", girato a bassissimo costo.

Commenti (15) vedi tutti

  • Commedia nera e graffiante che satireggia con immensa arguzia sul mondo dello show-business e sull'arrivismo ed egoismo che lo dominano. Eccellenti le prove dei due attori principali Robert De Niro e Jerry Lewis per un film straordinariamente avanti sui suoi tempi.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Rupert non si arrende. Lo sa che è destinato a salire sul palco e che i riflettori si accenderanno su di lui. Film per andare, per provare a superare i propri limiti. Film per dissobbedienti cronici. Quanto mai attuale

    commento di terzouomo
  • Anche se  all'inizio il film è molto lento dopo lo stratagemma attuato da Robert De Niro nei panni di Pupkin  e la sua complice, il film sembra ravvivarsi e diviene coinvolgente fino alla fine.

    commento di wang yu
  • VOTO: 8/10. Una commedia brillante firmata Scorsese.

    commento di prelelle
  • bello pero non e certo OTTIMO ma e sufficiente

    commento di danandre67
  • commento di Dalton
  • Semplicemente splendido!

    commento di raffael
  • 6.5

    commento di nico80
  • il miglior film interpretato da Jerry Lewis

    commento di bocchan
  • Scorsese perfetto, gioca con un De Niro in gran forma." 7 ".

    commento di emil
  • Forse il personaggio più ostile e "cattivo" di De Niro.Sembra che da un momento all'altro debba scatenare una carneficina.Un film anche questo purtroppo sottovalutato.

    commento di andystarsailor
  • Un film elegante scritto con semplicità, con un Jerry Lewis cupo e trascendentale , ed uno dei De Niro più arrabbiati dai tempi di Travis Bickle. Bello e lineare.

    commento di brando
  • Uno dei picchi più alti della carriera di Scorsese, un film eccezionalmente disperato! De Niro insuperabile e magnifico nella parte del grottesco Rupert Pupkin, Jerry Lewis al confronto è un bambinetto!

    commento di ultrapaz
  • Rivisto per l'ennesima volta…Stupendo, De Niro è impareggiabile, Scorsese pure

    commento di Travis
  • CINICA,PIENA DI RITMO,DIVERTENET E GENIALE SATIRA SULLA TV ED I SUOI IDOLI.SCORSESE GIRA DA DIO E RENDE OGNI INAQUADRATURA UNO SPETTACOLO,SENZA CONSIDERARE CHE LA SCENEGGIATURA E' PRESSOCHE' PERFETTA E GLI ATTORI MIRABILI.UN CAPOLAVORO. *****

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
10 stelle

Grandissimo film di Martin Scorsese sul mondo dello spettacolo caratterizzato da una storia ottima, soprattutto per le tante idee di supporto, da un mostruoso Robert De Niro (ma anche Jerry Lewis si merita una citazione positiva) e contraddistinto da alcuni segmenti cinematografici nei quali il regista si (ci) esalta (penso ai “salti” tra la realtà e l’immaginario... leggi tutto

32 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

barabbovich di barabbovich
6 stelle

L'aspirante comico Rupert Pupkin (Robert De Niro), pur di potere avere un piccola parte nel Jerry Langford Show, ne rapisce il conduttore (Jerry Lewis). Riuscirà nell'impresa, ottenendo uno strepitoso successo, ma pagherà la sua bravata con due anni di carcere. Scorsese prende lo spunto da un soggetto di Paul D.Zimmerman - "variazione sul tema di Eva contro Eva" (Kezich) -... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensione

Eric Draven di Eric Draven
7 stelle

  Dobbiamo ammetterlo, il percorso artistico, quindi filmografico di Scorsese, stupisce per varietà e, potremmo dire, variopinta destrezza. Nel 1982, in sordina, dopo il crudo iperrealismo di Toro scatenato, dopo il suo suadente bianco e nero ipnotizzante e tetro per cupezza cromatica, spiazzando tutti, esce con questo colorato, straordinario The King of Comedy, e va...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Rupert Pupkin (Robert De Niro) sogna di diventare il Re dei comici. È single, vive con la madre ed è innamorato segretamente di Rita (Diahnne Abbott), sua vecchia fiamma già dai tempi della scuola. Suo modello dichiarato è Jerry Langford (Jerry Lewis), mattatore incontrastato dello show televisivo “The King of Comedy”. Rupert Putkin vuole che il...

leggi tutto
Sapevatelo.
mck di mck

Sapevatelo.

Sapevate che Jerry Lewis rifiutò il ruolo dell'assassino in “Cruising”, il ruolo di protagonista in “Being There” (Oltre il... segue

Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

L'aspirante comico Rupert Pupkin (Robert De Niro), pur di potere avere un piccola parte nel Jerry Langford Show, ne rapisce il conduttore (Jerry Lewis). Riuscirà nell'impresa, ottenendo uno strepitoso successo, ma pagherà la sua bravata con due anni di carcere. Scorsese prende lo spunto da un soggetto di Paul D.Zimmerman - "variazione sul tema di Eva contro Eva" (Kezich) -...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
10 stelle

“Re per una notte” è sì una commedia, ma una commedia graffiante quanto un gatto randagio rinchiuso in uno stanzino. Dopo l'enorme successo riscosso con “Toro scatenato”, che gli valse tra le altre cose la sua prima nomination all'Oscar come miglior regista, Scorsese torna a lavorare con Robert De Niro ad un progetto fortemente voluto proprio da questi che...

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
10 stelle

Il successo e la fama come unica soluzione per un futuro: quando il talento non basta, e la volontà di divenire un personaggio pubblico è lo scopo unico e totalizzante per un brillante comico in cerca di affermazione, l’unica possibilità è sognare, o mettere in atto una strategia per far si che la fama e la notorietà diventino palpabili e non...

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

lamettrie di lamettrie
9 stelle

Un bel film, soprattutto molto istruttivo. Mostra la psicopatologia di chi ha ossessioni di grandezza e perde di vista il senso di realtà e dei propri limiti. De Niro è strepitoso in una parte difficile: è sempre lucido nella follia che è lui stesso innanzitutto ad alimentare. Malato di protagonismo, il narcisista non si ferma dinnanzi a nulla: tutti giustamente lo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Disponibile dal 5 maggio 2016 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2015
2015

Recensione

DeathCross di DeathCross
10 stelle

Ennesimo Capolavoro di Martin Scorsese con cui il Maestro conferma la propria Genialità in qualsiasi Genere, non solo 'gangster'. "The King of Comedy" (titolo italiano troppo esplicito e banale) è una spietata satira sul sogno americano che precede i Tempi: non serve avere Talento o metterci Impegno per raggiungere il successo, basta sapersi vendere e farsi notare, ad...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Texano98 di Texano98
8 stelle

"Volevo fare due cose: girare quel film il più velocemente possibile e soprattutto ridurre il mio stile a qualcosa di molto contenuto, con inquadrature dalla composizione molto semplice che suggerissero l'idea che i personaggi vi fosseri rinchiusi. I personaggi dividono la stessa inquadratura senza poterne uscire, e questo crea una certa tensione. Volevo che le mie inquadrature...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2011
2011

Recensione

supadany di supadany
10 stelle

Grandissimo film di Martin Scorsese sul mondo dello spettacolo caratterizzato da una storia ottima, soprattutto per le tante idee di supporto, da un mostruoso Robert De Niro (ma anche Jerry Lewis si merita una citazione positiva) e contraddistinto da alcuni segmenti cinematografici nei quali il regista si (ci) esalta (penso ai “salti” tra la realtà e l’immaginario...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009

Recensione

hallorann di hallorann
8 stelle

RE PER UNA NOTTE (King of comedy) è Rupert Pupkin un giovanotto con baffetti e capelli con riga in mezzo, paranoico fan di Jerry Langford, un popolare comico televisivo. Il divo all’uscita da uno studio televisivo viene assediato da fans in delirio e con uno stratagemma agganciato da Pupkin, il quale dopo avergli riversato tutta la sua stima e la conoscenza approfondita del suo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2008
2008

L'ultima inquadratura

joseba di joseba

Talvolta le ultime immagini di una pellicola non sono soltanto immagini, ma teoremi visivi che riassumono, concentrandola, la materia narrativa del film. E' allora che lo stile si impone come linguaggio sovrano:...

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

La morale è estremamente cinica, quanto innegabilmente realista: non esiste alcuna meritocrazia e non conta il risultato, ma i mezzi per raggiungerlo fanno la differenza. La società che integra i devianti come parte di sè (anzi talvolta li premia) è concetto già principe in Taxi driver. Fa riflettere il messaggio nemmeno troppo velato di Scorsese, secondo il quale il mondo dello...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

Recensione

giurista81 di giurista81
8 stelle

Commedia molto divertente che non mira solo a divertire lo spettatore, ma soprattutto si propone di criticare i mass media e l’atteggiamento dei “consumatori” tendente a dare successo a personaggi che si mettono in mostra + x le loro bizzarrie che x la loro reale bravura. Ben affrontato anche il tema del fanatismo verso i vips che nei casi + estremi conduce ad una catena di eventi che...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

Scorsese + De Niro = BUUUUMM!!!!

vilias di vilias

Una coppia che ha fatto scintille! Nessun altro regista, secondo me, è riuscito ad esprimere le grandi capacità recitative e camaleontiche di Robert De Niro meglio di Martin Scorsese! Un unione che ha generato dei...

leggi tutto
Playlist

Recensione

DrJerryll di DrJerryll
8 stelle

Un grande film! DeNiro è il giovane mattatore; Lewis è il vecchio mattatore. Il palcoscenico è l'arena e i due gladiatori si combattono a colpi di bravura. Rupert Pupkin e Jerry Langford sono due personaggi mitici e chiunque voglia entrare nel mondo dello spettacolo deve paragonarsi a loro. Scorsese firma un film spietato sui fans, sui loro sogni e sullo show-business. E per tutti una...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito