Rapina a mano armata

Trama

John Clay, avanzo di galera ma con stile, sta organizzando un colpo a un ippodromo. Fanno parte della banda un poliziotto assillato dai creditori, un barista con tanto di moglie malata, un allibratore alcolizzato e un cassiere dell'ippodromo stesso. La rapina, condotta con meticolosa precisione, riesce, ma alla fine all'areoporto per colpa di un'odiosa signora e di un maledetto cagnolino....Raccontato così sembra un film quasi normale. In realtà Kubrick scombina ad arte la cronologia, Lucien Ballard fa piovere dall'alto tutte le luci e gli attori (straordinario Elisha Cook jr.) fanno il resto. Una parabola sulla sconfitta, il destino, gelida e geometrica come nessun noir. Il primo dei molti capolavori di Kubrick.

Commenti (22) vedi tutti

  • Bellissimo

    commento di Fiesta
  • Kubrick, giovanissimo, da già dimostrazione di una straordinaria padronanza del mezzo nonché di coraggio da vendere per come si permette di giocare a piacimento con un genere, il noir, che era stato il vero pilastro di Hollywood nel decennio precedente.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Dopo "Paura e desiderio" e "Il bacio dell'assassino" Kubrick firma un noir che è anche il suo primo grandissimo film. Il "via" verso la leggenda.

    leggi la recensione completa di Vinny87
  • VOTO: 8/10. Molto bello.

    commento di prelelle
  • Davvero PERFETTO.Ogni istante è racconatato alla perferzione.Un vero meccanismo ad orologeria.

    commento di comfortably
  • Un bellissimo film, soprattutto per gli anni in cui è stato fatto, a cui i thriller moderni devono molto (per non dire quasi tutto). Bravissimo Sterling Heyden, e tremendo il finale.

    commento di Utente rimosso (signor joshua)
  • Un cult per i film noir, davvero superbo, una trama ed una regia davvero geniali. Primo capolavoro di Kubrick, film consigliatissimo. voto: 9

    commento di Axeroth
  • Ricco di suspense dall'inizio alla fine, questo eccellente film è una delle prime testimonianze del genio di Kubrick. Buona la prova del cast, dove primeggia Sterling Hayden.

    commento di sasso67
  • La disarticolazione della rapina. Il tempo si lacera in schegge impazzite, lo spazio si frantuma in tessere sparse, l'azione si scompone in fraseggio sincopato. Hold up a ritmo be-bop.

    commento di joseba
  • L'essenza del contrasto fra razionalità e passioni. 10

    commento di kotrab
  • Deciso, via. Il film finisce qui, tra qualche personaggio descritto in fretta.. nel suo genere, bello. Meccanico e qualcuno dorme, ma non ci si annoia. Chissà com è il resto. Intanto, buono.

    commento di Pitter
  • commento di Dalton
  • 8+

    commento di nico80
  • Il colpo all'ippodromo è raccontato quasi come in un documentario. La pianificazione della tensione è machiavellica, esiziale, in un mondo in cui persino le valigie giocano brutti scherzi.

    commento di zio_ulcera
  • DISTINTO

    commento di sharks
  • 8,5

    commento di incallito
  • DEI FILM IN BIANCO E NERO FIRMATI DA KUBRICK QUESTO è INDUBBIAMENTE IL MIO PREFERITO. UN DELIRIO.. NON SI PUO' RACCONTARLO.. BISOGNA VEDERLO..

    commento di columbiatristar
  • Un Kubrick agli inizi ma già grande. Un bellissimo film con una struttura temporale molto particolare e un finale ironicamente perfido.

    commento di florentia viola
  • bellissimo thriller con una struttura spazio-temporale costruita magistralmente e con un finale che definire amaro è poco. capolavoro .

    commento di carpa
  • Un film bene ritmato ricco di interpretazioni superiori alla media, si vede bene la grande verve di quel capolavoro di regista

    commento di faromagico
  • un noir ben costruito, l'esordio di kubrick mostra le sue ambizioni.sceneggiatura di ferro e attori in ststo di grazia

    commento di Dr.Lynch
  • Splendido, teso e angosciante. Eccellente la costruzione della sceneggiatura. Un altro grande Kubrick. Uno dei noir più belli che abbia mai visto.

    commento di valien88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

Il genio registico piu' lo stile noir,ed ecco nascere il "seme" della rapina cinematografica. Il tempo dettato da Kubrick è un ricettacolo di vite,cronometrate all'unisono  da una voce off,la guida d'un piano spettacolare che s' appropriera' del bottino d'un ippodromo. Uno schema studiato,pregno di stile registico palpitante e serrato. Si entra prima nel privato dei "balordi" della... leggi tutto

43 recensioni positive

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

cottino di cottino
stelle

Ogni volta che vedo questo bellissimo noir (in sostanza primo grande film di Stanley Kubrick) rimango affascinato dalla sua realizzazione. Luci, ombre e sguardi, nonchè carrellate negli ambienti interni danno il sapore di un noir d'altri tempi, con scene veramente indimenticabili: le mie preferite rimangono la morte di George Peatty (Elisha Cook dal volto insanguinato che cade a terra... leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

champagne1 di champagne1
8 stelle

Johnny è appena uscito dopo 5 anni di galera, ma si sente pronto a effettuare il colpo che gli cambierà la vita. Avendo avuto il tempo di rimuginarci all'infinito, ha potuto organizzare nei minimi particolari una rapina all'ippodromo di New York reclutando una banda di persone incensurate e insospettabili, tra cui alcuni che lavorano con varie mansioni proprio nell'ippodromo, ma...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

099999999 di 099999999
10 stelle

Uno dei miei preferiti del maestro Stanley Kubrick, che con questo suo terzo lungometraggio, gira il suo primo capolavoro, una pellicola che nella sua scarsa durata (83 min.), riesce davvero a colpire nel segno. Un noir di altissima classe, caratterizzato da dei dialoghi superbi, e dei personaggi pazzeschi...per non parlare poi del magistrale ritmo...finale incredibile! Hayden come...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Vinny87 di Vinny87
7 stelle

A mio modesto parere questo film entra di diritto nella storia del cinema per essere il primo grande film di Stanley Kubrick.  Dopo il suo esordio con "Paura e desiderio" che seppur odiato dallo stesso regista a perer mio ha molte cose interessanti e il secondo film "Il bacio dell'assassino" ora Kubrick con "Rapina a mano armata" mostra tutto il suo talento e la sua maestria nel girare...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

emil di emil
8 stelle

 Ippodromo di Long Island, New York. Un bianco e nero livido ne incornicia i sussulti, i fremiti, le grida sugli spalti. Speranzosi ed avidi individui, ghignano sventolando le proprie scommesse, pronti a giocarsi tutto per arricchire.  Fra questi c'è George Peatty, che fa il cassiere, e che è disposto a tutto pur di conquistare l'amore di sua moglie. C'è Marvin...

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

Ferro 3 di Ferro 3
9 stelle

Rapina a mano armata è il primo piccolo capolavoro di Stanley Kubrick, nonché uno dei suoi film più antichi, tratto dal romanzo Clean Break di Lionel White. Ma di antico e tradizionale c'è davvero poco. Rapina a mano armata si configura come un modello per i film delle successive generazioni, per il plot originale ed inusuale a cui si ispirano tanti...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2013
2013

"Colpi d'autore"

GIMON 82 di GIMON 82

Quante volte nei TG giornalieri (sopratutto ultimamente) sentiamo parlare di rapine o furti? vale a dire un appropriazione coercitiva,fortuita di beni o denaro appartenente a terzi,privati o cittadini comuni?....

leggi tutto

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

Il genio registico piu' lo stile noir,ed ecco nascere il "seme" della rapina cinematografica. Il tempo dettato da Kubrick è un ricettacolo di vite,cronometrate all'unisono  da una voce off,la guida d'un piano spettacolare che s' appropriera' del bottino d'un ippodromo. Uno schema studiato,pregno di stile registico palpitante e serrato. Si entra prima nel privato dei "balordi" della...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Baliverna di Baliverna
10 stelle

E' un film perfetto, regolato con precisione sia quanto all'azione e ai piani temporali, che alla direzione delle singole scene. La prima parte è dedicata prevalentemente alla definizione dei personaggi, operazione che viene volentieri tralasciata in molti film del genere di oggi. Ognuno ha la sua situazione (precaria) e le sue aspirazioni di riscatto tramite il denaro. Il gruppo è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

"C'è qualcosa di marcio in ognuno di loro...". Così definisce i suoi complici, Johnny Clay, ideatore di una rapina all'ippodromo. Naturalmente c'è anche qualcosa di umano che muove tutti i personaggi, ma in Rapina a mano armata le singole vicende resteranno molto delimitate a favore di una messinscena spettacolare che sarà definita come innovativa. Kubrick lavora sull'atmosfera rendendola...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Dall’incontro tra il noir e la scintilla kubrickiana non poteva che scaturire lo sfavillio del metallo, acuminato e astratto, della pianificazione razionale e dell’inesorabilità del destino. A ciò si aggiunge una nitidezza tagliente, che è la controparte visiva della nitidezza e del rigore. Questo sarebbe un film come un altro se non fosse per quella debordante...

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

Il primo, vero capolavoro di Kubrick, girato in sole tre settimane, un noir incalzante e impietoso, lucido e amaro nella sua rappresentazione dell'ineluttabilità del destino. Prospettive ribaltate, rottura della continuità narrativa, ritmo trascinante, un cast d'attori da urlo (su tutti, Sterling Hayden e un portentoso Elisha Cook jr.), dialoghi di Jim Thompson,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Rispetto al precedente film noir di Kubrick, "Il bacio dell'assassino", qui c'è un grosso salto qualitativo: la struttura a incastri narrativi (che influenzerà anche Tarantino in Pulp fiction) è molto più originale, i personaggi sono ritratti con mano sicura, il ritmo e la suspense sono organizzati in un crescendo magistrale. Soprattutto, c'è una messa in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007

Il Noir in Dvd

BobtheHeat di BobtheHeat

Personalmente adoro il genere Noir. In questi giorni uscira' in edicola una nuova collana dvd (edizioni Master) che omaggia il genere. Molti i titoli "imperdibili": come sara' la qualita' delle edizioni?

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

KUBRICK: progresso

alexmc di alexmc

il cinema di kubrick e geniale perchè in ogni suo film vi è una caratteristica diversa...nello stesso tempo la sua filmografia va analizzata interamente per capire davvero cosa pensasse kubrick...a mio parere la...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Il cinema di Stanley Kubrick

Strangelove90 di Strangelove90

Kubrick è senza dubbio uno dei registi più grandi che la storia abbai mai potuto vedere. Personalità difficile ed eclettica, ha diretto, in quasi 50 anni di carriera, soltanto 13 film. Ecco i miei...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

Recensione

cottino di cottino
stelle

Ogni volta che vedo questo bellissimo noir (in sostanza primo grande film di Stanley Kubrick) rimango affascinato dalla sua realizzazione. Luci, ombre e sguardi, nonchè carrellate negli ambienti interni danno il sapore di un noir d'altri tempi, con scene veramente indimenticabili: le mie preferite rimangono la morte di George Peatty (Elisha Cook dal volto insanguinato che cade a terra...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

Cani da rapina

essenus di essenus

Se pensiamo a Edwin Porter, ci viene in mente come il cinema sia sempre stato attratto da quel capolavoro di strategia e tempismo che può essere una rapina... al punto di diventare un mito.

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito