Espandi menu

    Trama

    Katia è una diciassettenne che, soffocata dai genitori apprensivi e dalla monotonia del paesino di provincia in cui vive, comincia a estraniarsi dalla realtà. A poco a poco, il malessere interiore che prova sfocia in una pericolosa voglia di trasgressione e immoralità in cui Katia trascina anche il fidanzato Andrea. Persa ogni forma di inibizione, Katia e Andrea elaborano un piano folle ed estremamente violento.

    Commento

    Scardigno, regista e sceneggiatore, guarda il mondo dall’inerte punto di vista dei giovani, ma non riesce ad attivare il dilemma morale, soffocato da un evento mille volte raccontato dai media e dunque mai aperto al possibile, da un eccesso di sociologismo. Le inebetite interpretazioni degli attori dialogano con i cuori svuotati dei protagonisti. Lo scambio di battute finale riecheggia anche in I nostri ragazzi di De Matteo.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    Brigida di Brigida
    9 stelle

    C'è una luce all'orizzonte del cinema italiano... e non si tratta di cinepanettoni/mocciate (da Federico Moccia). Bensì si tratta di una spaccato di vita agli ormai anni 2010 (e spicci). Si tratta di un affresco di un fatto più vero che simile, di un'Italia più provincia che città e di due ragazzi, più bambini che uomini. Si tratta di movimenti di... leggi tutto

    2 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
    1 stelle

      Dopo Amanda Knox (girato per la statunitense Lifetime Television da Robert Dornhelm e ispirato all’omicidio di Meredith Kercher) e In nomine Satan (diretto da Emanuele Cerman per la factory di Stefano Calvagna e dedicato a storia e figure delle Bestie di Satana) è ora il turno del film sul delitto di Novi Ligure. Erika e Omar qui si chiamano Katia e Andrea, e se il 2001... leggi tutto

    1 recensioni negative

    Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Recensione

    Tanguy di Tanguy
    10 stelle

    Pellicola che fotografa una pericolosa violenza "amorfa" anzi, la spara come musica alta, ce la mette sotto gli occhi e prende le forme della giovane e bella protagonista! Buon film. L'Italia può dire la sua, ancora. 

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Recensione

    Brigida di Brigida
    9 stelle

    C'è una luce all'orizzonte del cinema italiano... e non si tratta di cinepanettoni/mocciate (da Federico Moccia). Bensì si tratta di una spaccato di vita agli ormai anni 2010 (e spicci). Si tratta di un affresco di un fatto più vero che simile, di un'Italia più provincia che città e di due ragazzi, più bambini che uomini. Si tratta di movimenti di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    I film al cinema da giovedì 9 ottobre

    Redazione di Redazione

    È una settimana particolare, diversa da quelle che sin qui l'hanno preceduta. Mentre finora abbiamo visto infatti un susseguirsi di film da classifica incapaci di tenere poi la posizione (tranne nel caso di...

    leggi tutto
    Playlist

    Recensione

    FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
    1 stelle

      Dopo Amanda Knox (girato per la statunitense Lifetime Television da Robert Dornhelm e ispirato all’omicidio di Meredith Kercher) e In nomine Satan (diretto da Emanuele Cerman per la factory di Stefano Calvagna e dedicato a storia e figure delle Bestie di Satana) è ora il turno del film sul delitto di Novi Ligure. Erika e Omar qui si chiamano Katia e Andrea, e se il 2001...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 6 ottobre 2014

    Amoreodio valutazione media: 5.4 3 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito