Espandi menu

    Trama

    Lo sbarco in Normandia è ormai imminente. Lo Stato Maggiore alleato affida al maggiore John Reisman, aiutato dal sergente Ballon, il compito di far saltare un castello in Francia, dove si riuniscono abitualmente i più alti ufficiali del comando tedesco. La località è un centro operativo nevralgico e una casa di piacere per passare i momenti liberi dalle fatiche della guerra. La missione presenta però rischi altissimi che non possono essere affidati a soldati comuni, per quanto abili e coraggiosi.

    Commento

    La guerra è un gioco di pazzi, sembra dire Aldrich, ma un gioco da cui può emergere il meglio anche dalla peggiore feccia. Ambiguo, sporco, politicamente scorrettissimo e guerrafondaio, ma con un ritmo e un cinismo insuperati. Energia da vendere e gran cast tenuto insieme da Lee Marvin.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    EightAndHalf di EightAndHalf
    8 stelle

    Oltre a essere un gigante del genere bellico, The dirty dozen è uno di quei film in cui capisci come la caratterizzazione dei personaggi rende una trama abbastanza sfruttata (sia in passato che in futuro, rispetto al 1967) memorabile e ben distinguibile dagli altri prodotti di genere. L'unicità del film di Aldrich a livello schematico potrebbe stare nella concomitanza di due generi... leggi tutto

    24 recensioni positive

    Recensioni

    Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 5 voti

    vedi tutti

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti

    vedi tutti

    Trasmesso il 6 aprile 2014 su Rete 4

    Trasmesso il 6 aprile 2014 su Rete 4

    Recensione

    EightAndHalf di EightAndHalf
    8 stelle

    Oltre a essere un gigante del genere bellico, The dirty dozen è uno di quei film in cui capisci come la caratterizzazione dei personaggi rende una trama abbastanza sfruttata (sia in passato che in futuro, rispetto al 1967) memorabile e ben distinguibile dagli altri prodotti di genere. L'unicità del film di Aldrich a livello schematico potrebbe stare nella concomitanza di due generi...

    leggi tutto

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    marcopolo30 di marcopolo30
    10 stelle

    Con “Quella sporca dozzina” Robert Aldrich riuscì in un'impresa disperata, quella di trasformare un soggetto vecchio e ormai (siamo nel 1967) demodé in uno dei film di maggior successo commerciale dell'intera decade dei '60. Non è il classico film di guerra perché l'ironia ha rimpiazzato gli eroi senza macchia e perché -e questo è probabilmente il merito maggiore di Aldrich- qui...

    leggi tutto

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    GIMON 82 di GIMON 82
    10 stelle

    "Quella sporca dozzina" non è semplicemente un film di guerra ,essa è la protagonista sullo sfondo, un gioco folle a cui partecipare il piu' "sporco" possibile.Questo gran film è una stupenda miscellanea di cinismo e grottesca ironia apertamente antimilitarista, dal sapore fortemente unpolitically correct.Bob Aldrich dopotutto era un regista dallo stile crudo ed eccessivo che non scendeva a...

    leggi tutto

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    panflo di panflo
    10 stelle

    Non avendolo più rivisto da tempo, l'altro ieri me lo sono gustato, il pomeriggio, su rete 4.  La storia è assurda ed esprime l'antimilitarismo tipico di Aldrich (già meravigliosamente esternato in  Prima Linea ) : alla vigilia dello sbarco degli alleati in Normandia un maggiore dell'esercito viene incaricato di formare un commando di 12 uomini presi tra i  militari in attesa di...

    leggi tutto

    Disponibile dal 29 gennaio 2011 in Dvd a 8,54€

    Acquista

    Il meglio del 2010

    2010
    Che bravi questi cattivi !
    panflo di panflo

    Che bravi questi cattivi !

    Ci sono degli attori che si sono specializzati nel ruolo di cattivo /odioso/antipatico o perché è capitato con il loro primo film e avendo... segue

    post

    Recensione

    curiosone49 di curiosone49
    10 stelle

    Fa parte a buon diritto della videoteca di tutti gli appassionati di film di guerra! Tensione, scenografia...ma anche violenza cieca, poco piacevole...ma istruttivo..Ho letto i commenti presenti e tutti concordano sul fatto che Aldrich vuole dimostrare quanto brutale sia la guerra...tanto brutale da poter essere "fatta" meglio da veri avanzi di galera...Stupratori, violenti, sadici...questi...

    leggi tutto

    Il meglio del 2009

    2009

    Chitarre e chitarristi

    Redazione di Redazione

    Protagonisti sul palco o vagabondi solitari con la chitarra sulla spalla, guitar heroes come spadaccini invincibili e menestrelli da falò sotto le stelle. In molti, sul set, hanno imbracciato lo strumento musicale...

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2008

    2008

    Il meglio del 2005

    2005

    Recensione

    emmepi8 di emmepi8
    8 stelle

    Generò un genere!!Come alle volte è accaduto ai films di Aldrich.Un film che poi è divento un classico, oltre che un grande successo, menziona tutte le cose che si distinguono ancora oggi e sfrutta un cast assortito alla perfezione, e poi (solo dopo!! e non prima)sfavillerà nel mondo del cinema. La trama è basilare ed avvincente, non brilla per coraggio perché il finale farà...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Il meglio del 2004

    2004

    Il meglio del 2003

    2003

    Recensione

    will kane di will kane
    8 stelle

    Filmone di guerra alla vecchia maniera,"Dirty dozen" è stato un grande successo di pubblico,che ha anche instaurato una sorta di filone,con manipoli di sciagurati che compiono gesti eroici inimmaginabili,ovviamente lasciandoci quasi tutti la pelle.Cast all'epoca formato da poco piu'che caratteristi,poi lanciati come attori di richiamo,regia robusta come un whisky di quelli corposi,buon senso...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Il meglio del 2002

    2002
    Quella sporca dozzina valutazione media: 8.2 28 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito