Trama

Il 22 agosto 1972, tre balordi assaltano una banca di Brooklyn. Uno dei tre si tira subito indietro e scappa; Sal e Sonny restano intrappolati nei locali della banca dopo l'intervento fortuito della polizia. Ha inizio un allucinante e per certi aspetti grottesco braccio di ferro tra i due rapinatori e le forze dell'ordine: in mezzo c'è il personale della banca. Sonny riesce a parlamentare e a contrattare le condizioni per la fuga; poi, però, l'Fbi prende in mano le operazioni.

Note

Sidney Lumet ricostruisce la vicenda in un film nervoso e ben scritto (Oscar alla sceneggiatura), che non dà tregua, ottimamente servito da un Al Pacino caricatissimo a cui fa da spalla un bravo John Cazale. Un noir che diventa una commedia nera, poi una tragedia e una metafora.

Commenti (18) vedi tutti

  • Dramma caotico e senza un secondo di tregua. Imperdibile.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Film noiosissimo invecchiato male

    commento di sticazzi
  • Buono come thriller, memorabile per le riflessioni che fa e che ti fa fare. Eccellente Al Pacino, perfetto John Cazale, bravissimo Sydney Lumet. Insomma: guardatevelo.

    leggi la recensione completa di lolbond007
  • Poco credibile,dialoghi orribili,scarsa suspance.

    commento di wang yu
  • Mi sembra forse il film migliore di Lumet, non solo per l'ottima tensione, ma anche per la profonda compassione con cui sono rappresentati tutti i personaggi.

    commento di fornarolo
  • Grande film e grandissimo Pacino!!!! un poliziesco tesissimo e recitato alla grande!!peccato per qualche scena poco azzeccata e al quanto inverosimile ma rimane un cult anni 70 imperdibile!

    commento di VAJONT
  • La psicosi della rapina. Due rapinatori schizzati, la paranoia che impazza e un'aggressività contagiosamente eversiva. L'heist film più ansiogeno della New Hollywood.

    commento di joseba
  • Concitato e claustrofobico film di Lumet, una delle perle recitative di Pacino. Voto 8,5

    commento di BobtheHeat
  • Buon film con la copia Pacino-Cazale davvero in gran spolvero. Far rientrare l'opera di Lumet in un unico genere è riduttivo e fuorviante a mio avviso.

    commento di carlos brigante
  • Solido film che colpisce, oltre che per la vicenda narrata, per come ricostruisce il comportamento della folla e dei media.

    commento di florentia viola
  • Capolavoro. Grande riproposizione su pellicola di un fatto realmente accaduto nel '72. Al Pacino adattissimo al ruolo del rapinatore schizofrenico e senza idee. Un film dove tifi per i cattivi.

    commento di MondoMarcio
  • Grande Sonny!!

    commento di ronk
  • Grande interpretazione di Al Pacino!!! Ho provato le sensazioni del protagonista!!!

    commento di nudles
  • grande Lumet, e grande interpretazione di Pacino

    commento di bocchan
  • Tratto da una storia vera, e per questo ancor più coinvolgente, il film è straordinario, ricco di suspense e di tensione. Voto: 8-

    commento di max.vit
  • Un film che avrebbe potuto regalarci un insieme infinito di finali possibili, gli attori sono perfetti ed i tempi sempre azzeccati… la tensione si taglia con un coltello lasciando lo spettatore incollato al video!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • MOSTRUOSAMENTE FANTASTICO!!!!!! DIRE CULT MOVIE è RIDUTTIVO !! MERAVIGLIOSAMENTE INSTANCABILE !!! DA NON PERDERE MAI !! NEPPURE ALLA 40ESIMA VISIONE !!!

    commento di orlandorimbaud
  • Un vero CULT! Un film schizofrenico su una rapina in banca, botta e risposta fra rapinatore e polizia, illusione e infine la triste conclusione! Ottimo!

    commento di ultrapaz
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

rocky85 di rocky85
9 stelle

È una calda e torrida giornata di agosto a Brooklyn, New York. Tre rapinatori armati entrano nella First Brooklyn Savings Bank, tirano fuori i fucili e obbligano i cassieri a farsi consegnare i soldi. Uno dei tre, il più giovane, scappa subito via perché impaurito. Rimangono soltanto Sonny (Al Pacino) e Sal (John Cazale), due reduci del Vietnam con qualche disturbo... leggi tutto

43 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Baliverna di Baliverna
6 stelle

Lo ritengo molto ben girato e recitato, ma mi sono sentito disturbato da alcuni aspetti della sceneggiatura. Uno è il tema dell'ambiguità, che anzi mi pare essere la vera cifra del film. Tutto in esso, infatti, è ambiguo. Il protagonista è da una parte umano e rispettoso delle persone (come si vede con gli ostaggi), dall'altra rapina però la banca, sequestra... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

XANDER di XANDER
4 stelle

Terribilmente lento e noioso e sopratuttto lungo (125 minuti) che sono riuscito ad arrivare poco dopo la metà del film perchè non posso pensare che le persone dentro la banca sono tenute in ostaggio e si comportano come se niente fosse: tipo ballare, fumare tranquillamente e addirittura il non volere uscire quando il rapinatore lo stava per liberare. Addirittura ci sono battute... leggi tutto

3 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

giansnow89 di giansnow89
9 stelle

Quindici minuti di celebrità non si negano a nessuno. O anche un pomeriggio intero. La rapina doveva essere un gioco da ragazzi per Sal e Sonny: assalta la banca prima dell'orario di chiusura, prendi i soldi e scappa. Ma Sal e Sonny sono due poveri sprovveduti, e ben presto si trovano al centro di una buriana più grande di loro. La rapina diventa gazzarra mediatica e fatto...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

lolbond007 di lolbond007
9 stelle

  ALLA SCOPERTA DEI CAPOLAVORI DEL CINEMA: I   "Attica! Attica" (Sonny / Al Pacino)   Al Pacino a inizio carriera. Sydney Lumet che della sua carriera era all'apice. Entrambi reduci dal trionfale e immortale successo di Serpico, di due anni prima. Stavolta si cimentano in un altro film poliziesco. Ammetto la mia voragine cinematografica: non ho visto Serpico....

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

rocky85 di rocky85
9 stelle

È una calda e torrida giornata di agosto a Brooklyn, New York. Tre rapinatori armati entrano nella First Brooklyn Savings Bank, tirano fuori i fucili e obbligano i cassieri a farsi consegnare i soldi. Uno dei tre, il più giovane, scappa subito via perché impaurito. Rimangono soltanto Sonny (Al Pacino) e Sal (John Cazale), due reduci del Vietnam con qualche disturbo...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

bellahenry di bellahenry
7 stelle

un film unico per stile e idee. tutto inizia con una rapina che da subito si capisce non essere la SOLITA rapina fatta dai rapinatori tipici del genere. e infatti tutto presto vira alla commedia grottesca, con situazioni bizzarre (si pensi che tutto ha inizio dal bisogno di una commessa di fare pipì). con l'arrivo della "moglie" del personaggio di Al Pacino tutto si evolve ancor di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2013
2013

"Colpi d'autore"

GIMON 82 di GIMON 82

Quante volte nei TG giornalieri (sopratutto ultimamente) sentiamo parlare di rapine o furti? vale a dire un appropriazione coercitiva,fortuita di beni o denaro appartenente a terzi,privati o cittadini comuni?....

leggi tutto

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

Quando lo "strumento" mass-media entra nel balordo di una rapina.La Tv ne conduce i giochi,esaltandone le nevrosi "contemporanee" partorite da una giungla del sud est asiatico.Lumet,Pacino e Cazale,regista e attori nel magnifico ritratto di un giorno qualunque,ispirato ad un vero fatto di cronaca.Quello di un pomeriggio assolato dove tre sbandati decidono d'improvvisarsi criminali.Uno di loro...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

scandoniano di scandoniano
8 stelle

Classico di Sidney Lumet, con protagonisti i futuri “Corleone” Al Pacino e John Cazale. Due reduci dal Vietnam rapinano una banca di Brooklyn tengono sotto scacco la polizia fino a notte inoltrata; Sal è silenzioso e pericoloso, Sonny è più malleabile, ma è molto scaltro. La partita a scacchi con NYPD e FBI è tesa e dura a lungo, fino al significativo finale… Anche se si risolve...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

stanley kubrick di stanley kubrick
10 stelle

IL SUCCESSO A ENTRARE E L'INSUCCESSO A USCIRE Il capolavoro di Sidney Lumet. Interpretato da due attori in stato di grazia, ovvero Al Pacino e John Cazale, il film risulta essere una dimostrazione di efferata distruzione avvenuta nei cervelli dei due (prima tre) rapinatori. Al Pacino, che aveva già lavorato con Lumet in Serpico, dimostra già di essere uno dei migliori attori di...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Baliverna di Baliverna
6 stelle

Lo ritengo molto ben girato e recitato, ma mi sono sentito disturbato da alcuni aspetti della sceneggiatura. Uno è il tema dell'ambiguità, che anzi mi pare essere la vera cifra del film. Tutto in esso, infatti, è ambiguo. Il protagonista è da una parte umano e rispettoso delle persone (come si vede con gli ostaggi), dall'altra rapina però la banca, sequestra...

leggi tutto

Remembering John Cazale...

cheftony di cheftony

Attore più unico che raro, vuoi per il suo aspetto inconsueto, vuoi per la sua bravura nei ruoli di personaggi timidi e insicuri, vuoi per la morte prematura che gli ha consentito di recitare in soli 5...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Questo film è la tragedia claustrofobica dell'assediante che diventa assediato: la tv lo spia, la gente lo incalza, la polizia lo bracca. Improvvisamente Sonny si ritrova in mano la vita di tutti - compresa quella del suo compagno Sal - tranne la propria. E' così che il sogno di un'impossibile fuga transoceanica prende corpo nella sua mente, come sconfinamento nell'assurda utopia...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Televisione

Redazione di Redazione

Il cinema ha fatto a pezzi la tv, evidenziandone gli aspetti critici, svelando retroscena e  manipolazioni, descrivendo la vita di redazione e la nascita delle notizie (vere e false). Dalla vita in diretta di Truman...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2007
2007

Recensione

piernelweb di piernelweb
8 stelle

Basandosi sulla solida sceneggiatura di Pierson (premiata con l'oscar) che ricostruisce con precisione una tragica vicenda di cronaca nera avvenuta a Brooklyn nel 1972, Lumet realizza uno dei migliori film-rapina di tutti i tempi. In un sorprendente equilibrio tra dramma e grottesco "Dog day afternoon" ha la forza vitale dei migliori thriller polizieschi e al contempo rappresenta una lucida ed...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006

SERPICO IN DVD, FINALMENTE!!!!

camdenlock di camdenlock

Era ora. Se ne sentiva decisamente la mancanza. Dopo "Quel pomeriggio di un giorno da cani" e "Tutti gli uomini del presidente" (escono l'8 marzo in edizione speciale), finalmente esce in dvd anche "Serpico". Per...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Recensione

artane di artane
10 stelle

Avevo,credo, 10 anni quando l'ho visto per la prima volta in un piccolo tv bianco e nero di nascosto dai genitori.E' stata una vera folgorazione. Quei due personaggi così intensi,drammatici,grotteschi, mi hanno coinvolto emotivamente pur non afferando in pieno il senso del film.Da allora l'avrò rivisto una decina di volte e forse ho capito anche il messaggio : niente da fare per...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

BAUDIO COGLIONI .

The Iron Man di The Iron Man

Strada facendo . di The Iron Man Oggi, 09:13 di Baudio Coglioni . tu se' nato ne sto monno / doppo 'n pò ha' capito ch'era tonno te se' 'ncamminato tutto solo / co' na bicicletta presa a nolo sò stati cazzi...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

Lettera aperta per Jay

Vocativo di Vocativo

Pronto? ci sei? bene allora ci sei. Così ci siamo. In questa dimensione fàtica. Ebbene, cominciamo? Eppure sei un bel bastardo perché non ci sei! Te ne vai, chiudi le serrande, le imposte senza far rumore. La...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

1975: Un anno di cinema

Pennywise di Pennywise

L'anno in cui sono nato è stato ricco di grandi film, molti erano in diversa maniera film di denuncia, altri semplicemente film d'intrattenimento, altri spaventosi e altri ancora divertenti. Ma tutti hanno lasciato...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002

Rapine (I)

woody di woody

A volte per pagare il conto del salumiere non resta altro da fare... E nonostante l'ottima pianificazione, non tutto va sempre come previsto...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 1976
1976
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito