Trama

Phil Broker (Jason Statham), un ex agente del dipartimento antidroga, si ritira a vivere con la famiglia in un posto tranquillo, apparentemente lontano dal mondo di droga e violenza a cui era abituato. Ben presto, però, si ritroverà a fare i conti con un locale signore della droga che, minacciando la vita della sua famiglia, lo costringerà a ritornare in azione per salvare i suoi cari e ripulire l'intera cittadina.

Approfondimento

HOMEFRONT: DA UNA SCENEGGIATORE DI SYLVESTER STALLONE

Diretto da Gary Fleder, Homefront nasce da una sceneggiatura scritta da Sylvester Stallone basata sull'omonimo romanzo di Chuck Logan. Inizialmente pensato come un nuovo capitolo della saga di Rambo, Homefront racconta le vicende di Phil Broker, un ex agente dell'antidroga che, dopo un'indagine andata male ed essere rimasto vedovo, si trasferisce in una tranquilla cittadina, in una zona di bayou della Louisiana, per sfuggire al proprio passato e crescere in piena tranquillità la piccola figlia. Tuttavia, ben presto, Broker scopre che l'ambiente circostante altri non è che un ventre di droga (in particolare, metanfetamine) e violenza gestito da un boss sociopatico di nome Gator Bodine. Con la propria vita e quella della figlia in pericolo, Broker è costretto a ritornare in azione per salvare non solo la famiglia ma l'intera cittadina.Etichettato come film d'azione, Homefront in realtà è un dramma con molti momenti di suspense e azione e, con sfumature che lo rendono vicino a un western moderno, ricorda vagamente Mezzogiorno di fuoco: mentre nel film di Fred Zinnemann lo sceriffo Willy aspetta l'arrivo del treno su cui viaggia un fuorilegge senza poter contare sull'aiuto dei locali, nell'opera di Fleder si è di fronte ad un ex agente che attende il confronto con i criminali senza che la gente del posto provi particolare simpatia nei suoi confronti.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista principale di Homefront nei panni di Phil Broker è Jason Statham, che dopo averne letto la sceneggiatura durante le riprese di I mercenari 2 ha voluto a tutti i costi essere coinvolto nel progetto. Phil Broker viene da oltreoceano, da Londra, e ha lavorato sotto copertura per il governo americano, infiltrandosi tra le bande di motociclisti fuorilegge. La morte della moglie, però, per egli rappresenta un punto di rottura con la vita precedente e lo spinge a cercare un'esistenza più tranquilla in un luogo dove nessuno è a conoscenza della sua vera identità. L'unica cosa che gli permette di andare avanti è l'amore che nutre nei confronti della figlia Mattie, interpretata dalla giovanissima Izabela Vidovic, e desidera che cresca felice in una pittoresca cittadina, dove può andare a cavallo per le campagne.Un incidente che si verifica a scuola, però, mostra a Phil come in realtà sia finito in un luogo popolato da persone cattive disposte a macchiarsi di cose altrettanto cattive.
Coprotagonista di Homefront nei panni del mefistofelico Gator Bodine è l'attore James Franco. Lontano dall'essere un cattivo stereotipato, Gator non ha nulla di personale contro Phil ma, rendendosi conto del valore che questi ha, decide di "venderne" l'identità per il proprio tornaconto personale. Machiavellico, intelligente, eccentrico, senza una coscienza ed operoso, Gator ha una doppia facciata: da un lato, è un semplice riparatore di barche mentre, dall'altro lato, è coinvolto nella produzione di metanfetamine ed è impegnato a sorvegliare la propria area da qualsiasi forma di concorrenza (anche aiutando la polizia a mettere fuorigioco gli altri venditori di droga).
A creare caos in Homefront è per primo il personaggio di Cassie Bodine, la sorella di Gator interpretata da Kate Bosworth. Nella fattispecie, Cassie è colei che trasforma un piccolo incidente avvenuto nella scuola che frequenta Mattie in qualcosa di simile a una terza guerra mondiale. Dal carattere quasi bipolare, tossicodipendente ed insoddisfatta della sua esistenza, Cassie sa essere dolce e simpatica ma anche esplosiva, irrazionale e pericolosa, che non perde occasione per mostrare la rabbia e l'energia negativa che dentro.
Sheryl Mott, impersonata da Winona Ryder, è invece la partner, affettiva e lavorativa, di Gator. Nella banda di motociclisti (gli Outlaws, i fuorilegge) che si muovono per la cittadina e che sono alle "dipendenze" di Gator spicca poi lo psicotico e violento Cyrus. Portato in scena dall'attore Frank Grillo, Cyrus nella seconda parte di Homefront è destinato a diventare un antagonista cattivo al pari di James Franco.

RIPRESE IN LOUISIANA

La storia di Homefront si svolge in una città fittizia della Louisiana chiamata Rayville, situata lungo i bayou, gli stagni e le paludi. Mentre di giorno Rayville può sembrare pacifica e bucolica, di notte si trasforma in un luogo incredibilmente spaventoso. Nonostante il romanzo di Logan sia ambientato nel Minnesota, Sylvester Stallone ha scelto la Louisiana proprio per questo aspetto bivalente della regione, capace di cambiare aspetto nell'arco di una giornata e di diventare inquietante e misteriosa. Per tale motivo, le riprese di Homefront hanno avuto luogo nell'area intorno a New Orleans.
Ad occuparsi delle scenografie del film è stato Greg Berry mentre la direzione della fotografia è stata nelle mani di Theo van de Sande e la realizzazione dei costumi (compresi quelli dei musicisti) è stata opera di Kelli Jones.

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (1) vedi tutti

  • Trama un pò scontata, nulla di particolarmente originale. Bel cast nell'insieme e scene di azione interessanti.

    leggi la recensione completa di micarm
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Enrique di Enrique
6 stelle

Sylvester Stallone riscrive (il soggetto è un romanzo) e Gary Fleder (La giuria, The Express) dirige un action movie tanto convenzionale (tutto quello che si immagina che possa accadere, accadrà… ma non solo quello però), quanto discreto (ergo moderatamente godibile) per alcune ragioni.   Perché la sorpresa dell’impatto doloroso contro... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Mr Andrew di Mr Andrew
7 stelle

Ex-agente della DEA possiede una figlia dalle cattive maniere e che le è stata insegnata dal padre di difendersi. Un giorno a scuola un suo compagno grasso e paffuto le prende un suo giocattolo e la provoca dicendo di riprenderselo. Lei dopo due tentativi di richiesta con le buone maniere le sferra un pugno provocando un litigio tra suo padre e il padre del compagno picchiato... leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

chiesaman di chiesaman
4 stelle

Una schifezza inutile, da sottozero. Due stelle che poi sono il sempre efficace Statham (padre cinematograficamente inadeguato come pochi: solo DiCaprio è peggio di lui nella parte) e il gradito ritorno di Winona Ryder. Gradito esteticamente perchè parti più insignificanti e brutte bisogna cercarle con perizia. Un'orribile accozzaglia di luoghi comuni e repertorio del genere che, si scopre... leggi tutto

2 recensioni negative

Trasmesso il 16 ottobre 2017 su Italia 1
Il meglio del 2016
2016

Recensione

micarm di micarm
4 stelle

Il film si preannuncia subito vagamente banale nella trama, che per i più esperti di polizieschi e thriller ha un non so che di scontato. Le scene di azioni sono magistralmente interpretate da Jason, che come attore non mi dispiace in queste parti, il cast non è male assortito anzi, la pellicola non è noiosa ma incede con un certo ritmo ed una buona dose di tensione....

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

Enrique di Enrique
6 stelle

Sylvester Stallone riscrive (il soggetto è un romanzo) e Gary Fleder (La giuria, The Express) dirige un action movie tanto convenzionale (tutto quello che si immagina che possa accadere, accadrà… ma non solo quello però), quanto discreto (ergo moderatamente godibile) per alcune ragioni.   Perché la sorpresa dell’impatto doloroso contro...

leggi tutto

Locandine: i "faccioni"

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"I faccioni calamitano la gente". Film la cui locandina è tutta centrata sul volto di uno o più attori, con risultati non proprio originali né particolarmente attraenti.   - playlist...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito