Frozen - Il regno di ghiaccio

  • Frozen

  • USA
  • Genere: Animazione
  • durata 101'
play

Regia di Chris Buck, Jennifer Lee (II)

Vedi cast completo

altre VISIONI

Trama

La giovane Anna, il cui regno è caduto sotto la maledizione di un eterno inverno, si unisce in viaggio con Kristoff, un audace uomo di montagna, per rintracciare Elsa, la sorella di Anna che ha causato accidentalmente il disastro, e porre fine all'incantesimo. Affrontando cime innevate e pericolosi costoni ed incontrando creature mistiche e magiche ad ogni angolo. Insieme affronteranno una corsa contro il tempo per salvare il regno dalla distruzione.

Approfondimento

FROZEN - IL REGNO DI GHIACCIO: LA RIVISITAZIONE DI UNA FIABA DI ANDERSEN

Diretto da Chris Buck e Jennifer Lee, Frozen - Il regno di ghiaccio si ispira liberamente alla fiaba La regina delle nevi dello scrittore danese Hans Christian Andersen e racconta la storia di Anna, una ragazza indomita ed ottimista, che affronta un epico viaggio insieme alla fedele renna Sven e al rude uomo di montagna Kristoff per ritrovare la sorella Elsa, i cui poteri hanno intrappolato l'intero regno di Arendelle in un eterno inverno. Incontrando condizioni climatiche proibitive, troll magici e un divertente pupazzo di neve di nome Olaf, Anna e Kristoff lotteranno con tutte le loro forze in una corsa contro il tempo per salvare la loro terra. A scrivere la sceneggiatura di Frozen - Il regno di ghiaccio è stata la stessa regista Jennifer Lee con l'intenzione di raccontare una storia familiare in cui paura e amore si affrontano per trovare il vero significato dell'amore stesso. In Frozen - Il regno di ghiaccio l'ambiente gioca poi un ruolo fondamentale: Elsa, la sorella di Anna, ha il potere di creare neve e ghiaccio, un potere che però non riesce a controllare e che innesca accidentalmente una massiccia tempesta polare che rende impervie le montagne e i paesaggi che attraversa la sorella.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Come già accaduto in passato con altri film di animazione Disney (vedasi ad esempio La sirenetta), Frozen - Il regno di ghiaccio prende spunto da una fiaba classica per riadattarla con tematiche e spirito moderni. Pubblicata per la prima volta nel 1845, la fiaba La regina delle nevi di Andersen è una storia di lotta tra bene e male raccontata attraverso la frantumazione di uno specchio che fa vedere il mondo in maniera negativa al giovane Kay. A voler cercare di salvare Kay è Gerda, una ragazza che con il suo ottimismo, il suo amore, la sua forza e la sua determinazione, ha fornito i tratti distintivi per creare la Anna di Frozen - Il regno di ghiaccio.
Nella fiaba di Andersen, inoltre, la Regina delle nevi è alquanto misteriosa e simbolica ma, desiderando mettere in scena un racconto senza tempo, la sceneggiatrice Jennifer Lee ha voluto trasformarla semplicemente in un personaggio mosso dalla paura.È infatti la paura a caratterizzare Elsa, un timore che nasce dalla sua stessa incapacità di controllare il potere che le permette di creare neve e ghiaccio.
Quando erano bambine, Elsa e Anna erano solite giocare insieme, fino a quando il potere della prima ha finito involontariamente per ferire Anna. Da quel momento, Elsa ha cercato di evitare il più possibile la sorella, che invece di quel momento non ha più alcuna memoria. L'interrotto legame familiare è anche la causa che genera l'eterno inverno dopo che Anna affronta la sorella Elsa, scatenando in lei emozioni a lungo soffocate. Fuggendo via dal regno, Elsa lascia tutti in preda al freddo e al gelo.
Per rintracciare Elsa, Anna intraprende un lungo viaggio che la porta a chiedere l'aiuto di Kristoff, un rude uomo di montagna che avrebbe preferito rimanere nella sua tranquillità. Eroe Disney atipico, Kristoff è un ragazzo alquanto normale, disordinato e imprevedibile, che vive in montagna e che ha come unico amico una renna che chiama Sven.
Tra i pericolosi incontri che Kristoff e Anna fanno, ce n'è uno che non è destinato a incutere loro alcun timore. Si tratta di quello con il pupazzo di neve Olaf, costituito da tre palle di neve che possono fondersi in maniera diversa e generato dai ricordi dei momenti felici che Elsa trascorreva con Anna. Simbolo dell'innocenza pura e dell'infanzia, Olaf è divertente come solo i bambini sanno esserlo.

PAESAGGI ISPIRATI ALLA NORVEGIA E ALL'HOTEL DI GHIACCIO

Lo sfondo della vicende di Frozen - Il regno di ghiaccio è dato dal regno immaginario di Arendelle, ispirato ai paesaggi - dalle montagne innevate ai fiordi ghiacciati della Norvegia. Prendendo spunto dalle ambientazioni scandinave della fiaba di Andersen, i realizzatori hanno voluto riprodurre un universo nordico più credibile che reale, destinato a non essere una mera copia "documentaristica". Oltre che per l'aspetto naturale, la Norvegia è stata d'ispirazione anche per il suo contesto culturale, per l'architettura e i costumi popolari. Per disegnare invece il maestoso palazzo di ghiaccio creato da Elsa, alcuni membri della produzione hanno visitato l' Hôtel de Glace, il noto albergo di ghiaccio di Quebec City, per avere idea di come la luce si rifletta al suo interno e al suo esterno. Tale hotel, costruito ogni anno e per soli quattro mesi, è fatto di 15 mila tonnellate di neve e 500 mila tonnellate di ghiaccio e alcuni dei suoi muri sono spessi oltre 4 metri.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Se siete nostalgici dei cartoon­-operetta, delle fiabe canterine, dei musical animati, ecco l’occasione per riconciliarsi col genere. Non tutte le canzoni sono indimenticabili (la traduzione è un bel problema), per non parlare del fatto che il film si addormenta nella parte centrale (la trama è esile), ma funziona la musica e funzionano i personaggi, si sorride e si palpita, e viene da pensare, dimenticato il pessimo Planes, che alla Disney sia tornata la voglia di fare la Disney.

Commenti (5) vedi tutti

  • Trovo il film straordinario per come sovverte gli stereotipi sessisti delle fiabe tradizionali. Quello che sarebbe un film d'animazione molto buono è reso speciale da Anna e la sua storia. Bello anche il personaggio, e relativi temi, di Elsa.

    leggi la recensione completa di Honest
  • Venduto come capolavoro assoluto Frozen è tutt'altro, filmetto da vedere magari sotto le feste e si fa vedere volentieri ad essere sinceri. Ma comunque non prendiamoci in giro, i livelli degli anni '90 sono lontanissimi, con buona pace della Computer graphic, che tuttavia non è il problema principale.

    commento di near87
  • Rilettura in chiave Disney della fiaba "La regina delle nevi", di Hans Christian Andersen, con due principesse-sorelle in primo piano. Della fiaba classica rimane ben poco, però, nonostante l'animazione in CGI, si apprezza il ritorno alle fiabe d'un tempo, grazie alle canzoni ben azzeccate e ai momenti leggeri regalati dal pupazzo Olaf.

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • … Come detto per "Frozen Fever" (Corto per me "interessante" come "2001-Odissea nello Spazio" !!! …) non ho notato nulla di cosi' godibile e anche l'Animazione attuale usata e' pesantemente inguardabile.voto.0.

    commento di chribio1
  • Anche io l'ho trovato un bel cartone, una storia alternativa al classico incontro principe, principessa…ma con il canonico finale disney e vissero tutti felici e contenti che ci piace tanto.VOTO: 7.5

    commento di ire91
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è positiva

OGM di OGM
8 stelle

La Disney continua a produrre favole fuori dal tempo. Racconti di mondi incantati, in cui sono leggiadramente sovvertite le leggi della fisica, mentre quelle dei sentimenti restano potentemente in vigore, scolpite nel marmo delle illusioni intramontabili. Il tocco della mano di una principessa può, istantaneamente, gelare l’universo. Ma la forza del vero amore compie il prodigio opposto,... leggi tutto

18 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

BobtheHeat di BobtheHeat
6 stelle

Tratto da "La regina delle nevi di Andersen", "Frozen" segna il nostalgico ritorno della Disney al classico "Musical Cartoon" che aveva avuto tanto successo in passato, trovando i suoi vertici dalla fine degli anni '80 a metà anni '90. Tecnicamente ineccepibile, e ci mancherebbe, il film si poggia però su un racconto esile, soporifero sino alla sua parte centrale , di rado emozionante, con... leggi tutto

12 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

garso di garso
3 stelle

Ieri sera ho visto il DVD che mia figlia mi ha costretto a comprare perché - fortunatamente - se l'era perso al cinema. Non ho mai visto una storia Disney così leggera, tanto che per appesantirla è stata ridicolmente infarcita di parti cantate. Tuttavia la musica da sola non basta, anzi diventa quasi subito irritante. Penosi i personaggi che avrebbero dovuto renderla... leggi tutto

4 recensioni negative

Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Disponibile dal 15 febbraio 2017 in Dvd a 12,99€
Acquista
Trasmesso il 10 febbraio 2017 su Rsi La2
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 2 novembre 2016 in Dvd a 19,99€
Acquista

Recensione

Honest di Honest
9 stelle

Trovo il film straordinario per come sovverte gli stereotipi sessisti delle fiabe tradizionali. Qui c'è l'incontro tra principessa e principe, l'amore a prima vista sottolineato dal classico (bel) numero musicale, ma gli esiti sono tutt'altro che scontati. Anna, femmina, è la reale eroina della storia, mentre i temi insiti nella storia di Elsa (diversità, sforzo di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

supadany di supadany
7 stelle

E’ ancora tempo di principesse in casa Disney, che con “Frozen” conosce un successo di dimensioni abnormi, frutto di un prodotto calcolato, con un intreccio ben lontano dallo stupire, ma in fondo nella loro semplicità/fruibilità tutte le cose figurano tremendamente al posto giusto, soprattutto ciò che va a costituire il contorno ha una marcia in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2014
2014
Disponibile dal 12 novembre 2014 in Dvd a 15,67€
Acquista

Recensione

Lina di Lina
6 stelle

Personalmente non riesco ad essere ipocrita e confesso che mi aspettavo molto di più da questo Frozen e che sono rimasta delusa nel guardarlo. A detta di molti sarebbe un capolavoro, un ritorno alle radici e al vecchio stile di una volta della Disney in voga solo quando era ancora vivo il caro e buon vecchio Walt (perchè dopo la sua morte è evidente che qualcosa sia...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2013
2013
Uscito nelle sale italiane il 16 dicembre 2013

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

La Disney continua a produrre favole fuori dal tempo. Racconti di mondi incantati, in cui sono leggiadramente sovvertite le leggi della fisica, mentre quelle dei sentimenti restano potentemente in vigore, scolpite nel marmo delle illusioni intramontabili. Il tocco della mano di una principessa può, istantaneamente, gelare l’universo. Ma la forza del vero amore compie il prodigio opposto,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito