The Lego Movie

play

Regia di Phil Lord, Chris Miller, Chris McKay

Vedi cast completo

altre VISIONI

Trama

Emmet, giovane omino Lego rispettoso della legge e incaricato di costruire edifici seguendo tutte le istruzioni, viene erroneamente identificato come la persona più straordinaria e speciale del suo mondo, in grado di salvare chiunque dalle mire di un malvagio tiranno. Aggregato a un gruppo di supereroi, dovrà difendere l'universo dei mattoncini Lego in un'avventura tanto divertente quanto pericolosa.

Approfondimento

THE LEGO MOVIE: UNA FOLLE AVVENTURA NEL MONDO LEGO

Diretto da Phil Lord, Chris Miller e Chris McKay (che ha curato solo alcune sequenze animate) e sceneggiato dagli stessi registi, The Lego Movie si basa su una storia scritta da Dan e Kevin Hageman e racconta un'avventura ambientata nel fantastico mondo delle costruzioni Lego. Protagonista è l'omino Emmet, un comunissimo operaio edile e meccanico Lego ligio alle regole del suo universo, che per un errore viene scambiato per un eroe. Ritenuto colui che salverà il mondo Lego da un despota malvagio, Emmet viene reclutato insieme a un gruppo di stranoti supereroi per una pericolosa missione, un viaggio per il quale egli non è né preparato né all'altezza ma che gli permetterà di scoprire a conti fatti la straordinarietà in lui insita.Conosciuti in tutto il mondo, i mattoncini Lego hanno da sempre stimolato la fantasia degli amanti delle costruzioni, che nel corso degli anni si sono dilettati a realizzare nuove creazioni (lontane dalle istruzioni presenti nei kit originali dei mattoncini) e piccoli cortometraggi finiti regolarmente online. Traendo spunto da ciò, Lord e Miller - i padri putativi di Piovono polpette - hanno voluto realizzare un lungometraggio in grado di sovvertire ogni animazione standard grazie all'uso di 15 milioni di mattoncini, che prendono forme e caratteri differenti in omaggio all'innovazione, alla creatività e all'importanza data al cambiamento, degli amanti Lego. Realizzato in 3D in tre anni di lavoro in studio, The Lego Movie racchiude in sé tanti generi differenti: l'azione inizia ad esempio in una città che ricorda il vecchio west per poi lasciare spazio ad atmosfere tipiche da film poliziesco degli anni Settanta e alle follie portate in campo dall'entrata in scena di un'icona come Batman.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista principale di The Lego Movie è l'omino Emmet. Emmet non ha mai incontrato un manuale di istruzioni che non gli piacesse ed è sempre stato contento del lavoro da operaio edile o meccanico che ha svolto. Attento a ogni regola del mondo Lego, ha anche un volume che gli ricorda di far la doccia e indossare i pantaloni ogni mattina, prima di unirsi ai concittadini di Bricksburg per andare al lavoro. Quotidianamente, si occupa di radere al suolo gli edifici che vengono ritenuti "strani" e di sostituirli con altri più uniformi a quelli già esistenti. Cadendo, però, un giorno in una fossa appena scavata, Emmet incontra Wyldstyle, la più bella ed emozionante donna che abbia mai incontrato in vita sua.Con la sua vena da ribelle rimarcata dalle ciocche viola e turchese dei suoi capelli, Wyldstyle non ha nulla di comune, sta cercando un proprio scopo nella vita ed è una Master Builder, ovvero una creativa che non segue alcuna istruzione nel costruire le cose. Una volta riveriti e amati, i Master Builder (letteralmente "i maestri costruttori") sono stati costretti a nascondersi dal momento che Lord Business, colui che governa Bricksburg, non ama la loro spontaneità e innovazione e desidera eliminarli con la costruzione di una orribile arma segreta. Quando incontra Emmet, Wyldstyle si convince che egli sia il "pezzo della resistenza", che secondo una profezia aiuterà i Master Builder a fermare le intenzioni di Lord Business. Che gli piaccia o no, da quel momento Emmet diventa la persona più importante e braccata dell'universo, con alle calcagna i robot assassini mandati dal tiranno Lord Business.
Maniaco del controllo, Lord Business ha come scopo quello di abolire ogni forma di creatività che esuli dalle istruzioni di conformismo da egli dettate. Poiché sta costruendo l'intera Bricksburg secondo le sue volontà, va fuori dai ranghi se qualcuno prova a modificare i suoi piani e i suoi modelli. Nonostante abbia l'aspetto di un presidente societario sempre in giacca e cravatta, Lord Business rivela il suo vero io quando si incattivisce, indossando un impressionante mantello e stivali che lo rendono molto più alto dei comuni omini Lego. Lord Business può inoltre contare sull'aiuto di un intimidatorio e stravagante poliziotto, un omino con la testa orientabile che rivela la sua doppia personalità da agente buono e agente cattivo.
Ad essere in qualche modo detentore della profezia sul pezzo della resistenza è l'anziano mago hippie Vitruvius, che al di là delle buone intenzioni non ha le idee molto chiare su ciò che esattamente potrebbe fermare Lord Business. Di fronte a un eroe sui generis come Emmet, Vitruvius e Wyldstyle sono costretti a cercare rinforzi e trovano aiuto in Batman (l'enigmatico fidanzato di Wyldstyle), nella dolce Unikitty (una sorta di gatta birichina incrociata con un unicorno), nell'intraprendente e folle pirata Metal Beard ("barba di metallo") e in Benny, un omino dello spazio fuori dall'ordinario.

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (5) vedi tutti

  • sinceramente a me non è piaciuto come film è un po noioso non è affatto interessante ne godibile non l'ho nemmeno visto tutto perche mi sono addormentato tra i cartoni che ho visto questo non è il migliore.

    commento di shark15
  • Molteplici livelli di lettura, un film ricco di spunti per grandi e bambini

    leggi la recensione completa di LucyBlues
  • Ogni elemento costitutivo è fatto di mattoncini Lego, in un ibrido tecnicamente perfetto di stop motion e animazione computerizzata.

    leggi la recensione completa di IlGranCinematografo
  • Buona la prima parte, meno la seconda…deludente il finale "umano"…

    commento di Tex Murphy
  • Originale e divertente. Farà ridere tutti, dai più piccoli agli adulti, passando pure per un pubblico cinefilo che si godrà l'estremo citazionismo.

    commento di Malpaso
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

EightAndHalf di EightAndHalf
8 stelle

Emmet è straordinari(o)amente banale. E' un nuovo Neo matrixiano di matrice cartoonesca, un Eletto che non sa di esserlo; anzi, che non è. Il suo lavoro di operaio lo inserisce nella massa robotica di esseri lego soggetti all'influenza dittatoriale del presidente Business, pupazzetto vestito da grande uomo d'affari ma pronto a rivestirsi di altri "pezzi" per presentarsi in tutta... leggi tutto

22 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Lord Holy di Lord Holy
6 stelle

Le mie aspettative nei confronti di questo titolo erano decisamente alte, quasi eccessive. Una pura follia, a ragione mi si dirà, dato che le premesse lasciavano presupporre una scempiaggine ormai certa (in senso buono, s'intende). Eppure la speranza è poi sempre l'ultima a morire e, infatti, mi sono voluto illudere sino alla fine che gli obiettivi fossero più nobili,... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 23 settembre 2017 su Italia 1
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

E chi poteva puntarci mezzo euro sulla riuscita di un film sui Lego? Aggiungiamoci pure che Phil Lord e Christopher Miller non è che in precedenza avessero incantato anche se con “Piovono polpette” (2009) avevano dimostrato di avere un’interessante e florida fantasia creativa. Ebbene, questa volta è il caso di ricredersi. Emmett è il cittadino...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2015
2015

Comunità

supadany di supadany

Viviamo in una realtà che vuole omologare tutto e tutti, ci dicono che è la globalizzazione ma in fondo, per quanto mi compete, penso che il futuro dipenda sempre da noi, anzi sicuramente dipende sempre...

leggi tutto
Playlist
:-) ma anche :-(

:-) ma anche :-(

A seguito di un'asta (milionaria) a cui hanno partecipato altre tre major la Sony si è aggiudicata i diritti di utilizzazione degli Emoji per... segue

Recensione

Lord Holy di Lord Holy
6 stelle

Le mie aspettative nei confronti di questo titolo erano decisamente alte, quasi eccessive. Una pura follia, a ragione mi si dirà, dato che le premesse lasciavano presupporre una scempiaggine ormai certa (in senso buono, s'intende). Eppure la speranza è poi sempre l'ultima a morire e, infatti, mi sono voluto illudere sino alla fine che gli obiettivi fossero più nobili,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Disponibile dal 2 febbraio 2015 in Dvd a 5,37€
Acquista
Il meglio del 2014
2014

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
8 stelle

Emmet è straordinari(o)amente banale. E' un nuovo Neo matrixiano di matrice cartoonesca, un Eletto che non sa di esserlo; anzi, che non è. Il suo lavoro di operaio lo inserisce nella massa robotica di esseri lego soggetti all'influenza dittatoriale del presidente Business, pupazzetto vestito da grande uomo d'affari ma pronto a rivestirsi di altri "pezzi" per presentarsi in tutta...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 17 febbraio 2014
Il meglio del 2013
2013
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito