Trama

Akeem (Murphy) è l'erede al trono di un immaginario e ricchissimo staterello africano e suo padre ha già combinato il suo matrimonio con una sottomessa fanciulla del luogo. Ma Akeem, educato all'occidentale, si è messo in testa di volere una donna che lo ami per se stesso e non per la sua posizione sociale. Per questo va in America dove si finge studente povero e, lavorando come inserviente in un fast food, conquista la figlia del ricco proprietario, malgrado la ragazza sia già fidanzata a un arrogante "figlio di papà".

Curiosità

La Paramount, che produsse il film (e che fu tra l'altro un gran successo, visto che a fronte di un budget di 30 mln di dollari ne incasso 288) venne citata per plagio da Art Buchwald. Buchwald infatti nel 1982 aveva presentato alla Paramount un soggetto che prevedeva la visita negli USA di un ricco e dispotico potente africano. La paramount aveva opzionato il soggetto, indicando in John Landis il regista e in Eddie Murphy l'interprete principale, ma nell'85 abbandonò il progetto. Buchwald, ovviamente, vinse la causa, vedendosi riconosciuti i suoi diritti.

Il film fu il secondo che vide Eddie Murphy lavorare diretto da Landis: il primo era stato ovviamente Una poltrona per due, altro grande successo, girato 5 anni prima. Il rapporto tra il regista e l'attore in questa seconda collaborazione non fu affatto felice, principalmente grazie al successo ormai consolidato di Murphy che, divenuto una star, poco sopportava i metodi di Landis. Tuttavia i due sarebbero tornati a collaborare sei anni dopo nel film Beverly Hills Cop III.

Nella scena ambientata nella fermata della metropolitana di New York si può scorgere la locandina di un film See You Next Wednesday. È una sorta di "firma" di Landis: il titolo - immaginario - era quello che veniva trasmesso nel corso di Un lupo mannaro americano a Londra. Lo si può inoltre vedere nel videoclip di Thriller di Michael Jackson e in una Poltrona per due.

I due barboni che ricevono in una busta di carta il denaro di cui Akeem vuole sbarazzarsi sono Randolph e Mortimer Duke, ovvero quegli stessi Duke & Duke che in Una poltrona per due danno il via allo scambio di persona, per scommessa, e che alla fine del film finiscono sul lastrico.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Ritmo un po' appannato, ma la regia di Landis funziona ed Eddie Murphy è molto più misurato del solito, anzi addirittura elegante e sobrio. Spassose le punzecchiature ai tic degli uomini di colore e alle abitudini degli yankees.

Commenti (20) vedi tutti

  • Spiritoso e divertente.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Brillante commedia firmata dall'accoppiata John Landis – Eddie Murphy, vale a dire il meglio che la commedia americana potesse offrire sul finire degli anni '80. Peccato solo per lo scontatissimo, insulso finale.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • CHE BELLO

    commento di Fiesta
  • Eddie Murphy ritrova John Landis ma il risultato non è all'altezza di "Una poltrona per due". Moderna favola romantica (evidente l'intento di rivisitare certi classici cartoon Disney da una prospettiva maschile) senza dubbio piacevole, però troppo diluita e un po' datata. In ogni caso più un film di Murphy, di rado così misurato, che di Landis.

    commento di degoffro
  • John Landis commistiona bene sfondo sociale e commedia brillante, affidandosi ad un Eddie Murphy mai così compassato. Ricco di scene famose, certamente divertente, mai volgare.

    leggi la recensione completa di scandoniano
  • Un film goffo nell'interpretazione della sceneggiatura. Il contrasto della storia è assolutamente insormontabile. Divertente e mai troppo serioso.

    commento di bebabi34
  • Voto 6. [10.08.2013]

    commento di PP
  • è uno dei migliori di eddie murphy, si ride in tutti gli intrecci che combina…davvero un bel film!

    commento di picciotto
  • Ferma regia di Landis e buona prova comica di Murphy. Un ottimo mix per un film divertente e scanzonato.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Film stupidino-stupidino ma quasi mai volgare e con alcune sequenze esilaranti che solo l'accoppiata Landis - Murphy (dei tempi migliori) possono regalare.

    commento di Tex Murphy
  • Simpatica commedia all black che punta sull'incontenibile humor di Eddie Murphy. John Landis come sempre non sbaglia le commedie.

    commento di IGLI
  • Diverte ma null'altro.

    commento di rosario
  • commento di Dalton
  • Landis non è al massimo ma direge un gran film

    commento di leo$
  • molto divertente…l'ultimo film decente..di eddie!

    commento di willow77
  • Commedia per tutta la famiglia capace di divertire dal primo all’ultimo minuto. Simpatici gli attori (su tt Eddie Murphy e i 4 vecchietti che si ritrovano a bisticciare dal barbiere,[sempre interpretati da Murphy]). Voto: 7

    commento di giurista81
  • Bella commedia, è divertente e Murphy funziona, come al solito, perfettamente

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • A parte la scena dal barbiere in cui Murphy ci regala tutto se stesso, il flm regala poche emozioni e soprattutto poche risate rispetto al target del grande Eddie…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Diverte ma nulla di più, anche se forse è il migliore di Eddie Murphy

    commento di ultrapaz
  • dai carino, mi son divertito

    commento di Dr.Lynch
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Lina di Lina
8 stelle

La migliore commedia di Eddie Murphy forse questa, da guardare senza pretese perchè la trama prende vita da spunti davvero molto banali, ma comunque ben sfruttati (il principe che parte all'avventura fingendosi povero e sempliciotto pur di trovare una ragazza che lo ami per quello che è non è assolutamente un'idea assai nuova od originale) e sa intrattenere e divertire con... leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Eddie Murphy è il ricchissimo principe di uno stato africano che decide di provare a cavarsela da solo. Così va a New York fingendosi uno studente e trova l'amore... E' una commediola semplice ed all'acqua di rose, ma Landis la dirige con intelligenza, spirito, gusto ed acume. Eddie Muprhy, che all'epoca era già in piena decadenza, dà vita ad un personaggio... leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Ascasubi di Ascasubi
4 stelle

Stabilire quale film sia quintessenziale per capire l'umore e lo stile anni '80 può essere un'operazione inutile: nessun film racchiude in se tutte le caratteristiche necessarie a spiegare un decennio. Sicuramente se scegliessimo questo film includendolo in una gerla assortita di esempi, non avremmo un concetto molto alto di quel decennio perchè riterremmo qualsiasi spettatore... leggi tutto

3 recensioni negative

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Eddie Murphy è il ricchissimo principe di uno stato africano che decide di provare a cavarsela da solo. Così va a New York fingendosi uno studente e trova l'amore... E' una commediola semplice ed all'acqua di rose, ma Landis la dirige con intelligenza, spirito, gusto ed acume. Eddie Muprhy, che all'epoca era già in piena decadenza, dà vita ad un personaggio...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Ascasubi di Ascasubi
4 stelle

Stabilire quale film sia quintessenziale per capire l'umore e lo stile anni '80 può essere un'operazione inutile: nessun film racchiude in se tutte le caratteristiche necessarie a spiegare un decennio. Sicuramente se scegliessimo questo film includendolo in una gerla assortita di esempi, non avremmo un concetto molto alto di quel decennio perchè riterremmo qualsiasi spettatore...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

DavideBifaro di DavideBifaro
8 stelle

Commedia diretta da John Landis e con protagonista un bravissimo Eddie Murphy, che interpreta un principe africano che va in America per cercare una donna da sposare. La regia di Landis è ottima come al solito e le inquadrature sono molto azzeccate, Eddie Murphy è perfetto nella parte di Akeem e il ritmo è molto coinvolgente, che intrattiene il pubblico dall'inizio alla...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Disponibile dal 1 aprile 2015 in Dvd a 4,99€
Acquista
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2011
2011

Recensione

Lina di Lina
8 stelle

La migliore commedia di Eddie Murphy forse questa, da guardare senza pretese perchè la trama prende vita da spunti davvero molto banali, ma comunque ben sfruttati (il principe che parte all'avventura fingendosi povero e sempliciotto pur di trovare una ragazza che lo ami per quello che è non è assolutamente un'idea assai nuova od originale) e sa intrattenere e divertire con...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

La trama è quella di una favoletta, nella quale il principe di turno si proietta dal suo mondo ovattato a quello reale: non per niente, il fiabesco reame (Zamunda) da cui proviene Akeem non esiste, mentre è assai reale la New York dove, per ragioni esclusivamente cinematografiche, va a cercare moglie. Anche se trasposta in chiave all black, non era facile trarre da una trama come...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

Paul Hackett di Paul Hackett
8 stelle

"Il principe cerca moglie", in qualche modo, ha segnato la fine di un'epoca, quella della commedia anni '80 e il definitivo tramonto dell'astro di due importanti protagonisti di quella stagione: John Landis ed Eddie Murphy. Il regista, infatti, dopo questa divertente commedia è caduto progressivamente in un profondo vuoto creativo, mentre l'attore ha continuato a sfornare film a ciclo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito