Trama

Vienna, 1957: un ex ufficiale delle Ss è ora portiere di notte in un albergo; contrariamente a molti reduci, ha un forte complesso di colpa per le sue azioni passate. Un giorno incontra Lucia, un’ebrea che era imprigonata proprio nel suo campo di concentramento e oggi è perseguitata come testimone scomoda: tra i due si accende una perversa relazione erotica che culmina in tragedia...

Note

La Cavani non rinuncia ad alcun effetto, dal formalismo più estenuante ai simboli psicanalitici, per narrare la complessità del rapporto che lega vittima e torturatore. Guardando a Luchino Visconti e avvalendosi di una Rampling al massimo dello splendore.

Commenti (6) vedi tutti

  • Ex-vittima ed ex-aguzzino di un campo di concentramento intrecciano una perversa relazione sessuale, quando casualmente si ritrovano diversi anni dopo la fine della seconda guerra mondiale. Trash chic.

    commento di movieman
  • Voto 5. [03.07.2012]

    commento di PP
  • Un film lento ma di classe che gira intorno al torbido passato e al magnetismo inquietante di Max e Lucia,con la cornice dell' affascinante città di Vienna. "Il portiere di notte" non è certo un film per tutti. voto 6

    commento di wang yu
  • Ecco un'altro esempio di cinema italiano anni '70 che tenta di entrare nel mondo dell'erotismo. Di una sola cosa ne è certi: la noia, un esempio per fare indormire gli spettatori, così come le scene erotiche.

    commento di XANDER
  • Pesante. Troppa pedanteria soffoca la storia originale. Veramente faticosa la visione. (4)

    commento di KAMAN
  • Da vedere solo perché rappresenta una delle ultime apparizioni cinematografiche della bellissima Isa Miranda, grandissima diva degli anni '30 e '40!!!

    commento di giampy
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

LorCio di LorCio
8 stelle

Già dai primi dieci minuti ti accorgi che Il portiere di notte è tutt’altro che un film mediocre. Anzi, a ragione lo si può considerare il capolavoro della discontinua e contraddittoria Liliana Cavani. Giocando sulla fuga dal tempo perduto sin dall’inizio con quegli sguardi laconici e stupiti che hanno tutto un mondo dentro, Cavani e il suo fido sceneggiatore... leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Ho letto tutto il male possibile su questo film della Cavani.E sinceramente sono perplesso perchè pur non ritenendo questo film un capo d'opera non posso fare a meno di sottolinearne i pregi.Ho l'impressione che questo film sia famoso per le motivazioni sbagliate:le numerose scene sadomaso( e la Rampling vestita solo di un pantaloncino largo e di bretelle che danza e balla nel bistrot... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ethan di ethan
4 stelle

La Cavani, con questo 'Il portiere di notte' dimostra di essere un'ammiratrice del cinema di Visconti senza purtroppo possedere il suo talento 'decadente' e la sua bravura nella messa in scena. La prima parte, tutta giocata sugli sguardi che il portiere (Dirk Bogarde) e la vittima dei suoi istinti sado-maso (Charlotte Rampling) ai tempi del Nazismo, è ben fatta ma, quando lui entra di nuovo a... leggi tutto

3 recensioni negative

Disponibile dal 7 novembre 2017 in Dvd a 14,99€
Acquista

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Nessuna cosa umana può essere cancellata completamente e al mondo c'è troppa gente perchè certi fatti non si risappiano: qualcuno resterà sempre in vita per raccontare.  (Hannah Arendt) In uno spaccato storico in cui il nostro cinema possedeva ancora il coraggio di proporre formule espressive forti, Il Portiere Di Notte (1974) si è ritagliato uno...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2016
2016

HEIL HITLER ? NO GRAZIE !

pippus di pippus

Carissimi coutenti, mi sento in dovere di ringraziarvi tutti per l’inaspettata adesione a quella che normalmente si dovrebbe definire recensione ma che, nel caso specifico, sarebbe più opportuno ritenere...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

gmax220 di gmax220
8 stelle

Ho l'impressione che ci fosse molto più coraggio 40 anni fa ....paradossalmente oggi abbiamo (apparentemente?)più libertà di espressione ma molto meno coraggio di rivendicare posizioni estreme. Siamo troppo attaccati al compromesso, alla mediazione, che in politica può essere anche utile ma in arte è un danno. Chi avrebbe oggi il coraggio di proporre e realizzare film come questo e dove...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Relazioni scandalose

Redazione di Redazione

Lolite e nonite; relazioni tra individui di razze diverse in nazioni e periodi dove la cosa dava scandalo; matrimoni impossibili tra persone di diversa religione o di diverso censo; storie di omosessualità in...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2012
2012

Recensione

ethan di ethan
4 stelle

La Cavani, con questo 'Il portiere di notte' dimostra di essere un'ammiratrice del cinema di Visconti senza purtroppo possedere il suo talento 'decadente' e la sua bravura nella messa in scena. La prima parte, tutta giocata sugli sguardi che il portiere (Dirk Bogarde) e la vittima dei suoi istinti sado-maso (Charlotte Rampling) ai tempi del Nazismo, è ben fatta ma, quando lui entra di nuovo a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Siamo in un momento di scelte forti, cinematograficamente parlando, venendo da un periodo di contestazione post sessantottino, non a caso è stato anche il momento di Ultimo tango. La Cavani ha lavorato al soggetto insieme  ad Italo Moscati, collaborando con  Barbara Alberti, forse allora ritenuta personaggio intellettualmente interessante, al di fuori delle bagarre televisive...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

LorCio di LorCio
8 stelle

Già dai primi dieci minuti ti accorgi che Il portiere di notte è tutt’altro che un film mediocre. Anzi, a ragione lo si può considerare il capolavoro della discontinua e contraddittoria Liliana Cavani. Giocando sulla fuga dal tempo perduto sin dall’inizio con quegli sguardi laconici e stupiti che hanno tutto un mondo dentro, Cavani e il suo fido sceneggiatore...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

Manuel Fantoni di Manuel Fantoni
8 stelle

film distrutto dalla solita ipocrisia borghese che attanaglia questo paese, in realtà siamo di fronte ad un film profondo, asfittico, freudiano, che affronta tematiche scomode, niente a che vedere con l'effimero filone nazi porno ( anche se ha offerto certi film da rivalutare), a metà strada tra la caduta degli dei di visconti , il salò di pasolini ( Il rapporto sadomasochista tra vittima...

leggi tutto

Hotel

Redazione di Redazione

Non-luogo d'incontro ideale per anime in viaggio, nascondiglio perfetto per fuggiaschi cronici (o occasionali), scenario di traffici oscuri, luogo d'elezione per incontri illeciti. Dall'Overlook al Bates Motel, dal...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2007
2007

Recensione

lucaskiesling di lucaskiesling
8 stelle

un classico degli anni '70, e a ragione. il magnifico ritratto di un amore impossibile viene tratteggiato da liliana cavani come una parabola sull'ambiguo rapporto tra carnefice e vittima, in un jeu au massacre che ricorda polanski o greenaway, suadente e ipnotico con i suoi interni perfettamente lindi, ma marci e carichi di ricordi evidentemente insopportabili. bogarde è perfetto per il...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito