Trama

Antonio (Alessandro Siani), uno squattrinato cronico che vive a scrocco, si ritrova al cospetto di Letizia (Sarah Felberbaum), una principessa viziata in cerca di popolarità, di cui inevitabilmente si innamora. In un mondo in cui i pregiudizi dei ricchi nei confronti dei poveri sono radicati e difficili da estirpare, per il giovane povero l'unica possibilità per stare a corte è quella di seguire i consigli del ciambellano di corte Anastasio (Christian De Sica). I ruoli tra mentore e allievo sono però destinati a rovesciarsi quando Anastasio si innamora di Jessica (Serena Autieri), la cugina di Antonio, e avrà bisogno di suggerimenti per mischiarsi al popolo.

Note

L'intreccio di My Fair Lady mixato con quello di Una poltrona per due, ispira Alessandro Siani - regista e interprete - per questa commedia che cerca di tornare alle latitudini comiche dei premiatissimi Benvenuti al Sud e al Nord: là si giocava con i tic e manie del malcapitato fuori posto, qui si può fare altrettanto con il ragazzo della curva B alle prese con le maniere in punta di forchetta del piccolo principato tra i monti. Campionario di impacci di bocca buona.

Commenti (17) vedi tutti

  • Simpatico, ma senza pretese

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • sto guardando questo film adesso su rai uno e credo che trovare un film piu brutto di questo e' un impresa. Credo sia un affronto anche per i napoletani, battute straprevedibili che non fanno mai ridere, a meno che priima di vedere il film non si sia vinto un milione di euro al gratta e vinci allora si ride anche con questo film.

    leggi la recensione completa di zooooomk3
  • Grande successo di pubblico e di incassi, ma è un filmaccio che non vale la pena vedere.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Capolavoro del non-cinema e della nuova commedia all'italiota! Voto: 1 pieno

    commento di ProfessorAbronsius
  • Beh non ci si sbellica dalle risate,ma ci sono dei bei spunti romantici e il film ha una bella fotografia.Siani e gli attori recitano bene…

    commento di wang yu
  • Commediola "Principesca" che non porta nulla di nuovo in visione ma lo stesso,nonostante questo,puo' almeno fregiarsi di avere un qualcosa nell'impianto dei dialoghi non cosi' quasi insignificante e cosi' si puo' salvare la situazione.voto.6.

    commento di chribio1
  • semplice, e trama scontata..=cine.panettone

    commento di raimea
  • Alessandro Siani prova a fare il regista ma purtroppo non è roba per lui, c'ha provato via. Film pessimo.

    commento di Talasso
  • Film divertente dalla storia già vista, ma comunque con dei spunti comici ben riusciti…bravo Siani ma è sorprendente la bravura di De Sica nel rimanere sobrio ed è anche più divertente di Siani 

    commento di IGLI
  • Deriva di tutti gli attori: Siani, De Sica, Autieri. Film poco credibile, un cenerentolo senza convinzione. Non fa neanche ridere.

    commento di sillaba
  • Gradevole. Le battute di Siani sono come al solito esilaranti. La trama, sciocca per forza di cose, ripercorre strade già sfruttate dalla cinematografia del genere comico.

    commento di enandre
  • Film simpaticissimo non capisco il mediocre di FilmTv e tutte queste critiche negative.

    commento di Lady1
  • Storia che capirebbe anche un bambino come va a finire, vista la prevedibilità delle sequenza. A parte qualche battuta dove si ridacchia, il resto è un film mediocre che non vale la pena essere visto. Molto meglio Benvenuti al sud/nord.

    commento di paolofm
  • ormai Siani e Zalone sono il top della comicita italiana,il film e' molto simpatico e si ride x tutto il tempo,x me e' un ottimo film comico

    commento di danandre67
  • Idea non molto originale ma rivisitata in modo scanzonato e insolito. Film piacevole.

    commento di cris1970
  • Senza parole banale e mediocre

    commento di Mario ruoppolo
  • Un film molto divertente e leggero, adatto soprattutto a chi apprezza il dialetto napoletano e la sua capacità espressiva. Bravissimo Siani, come sempre… Che fate ancora a casa, correte a vederlo! Parola di Ferdinando Menconi

    commento di ferdinando menconi
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

M Valdemar di M Valdemar
2 stelle

In fondo, c'è speranza. Ogni favola ha la sua bella morale. Quella de Il principe abusivo, trascende la finzione per abbracciare di letizia e sogni tutti: se persino Alessandro Siani può fare il “regista”, “dirigere” un “film” [orbene, le povere virgolette non possono trasmettere il senso della repulsione per l’eufemismo: occorrerebbero caratteri speciali, che ancora non sono... leggi tutto

15 recensioni negative

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle positive

Gangs 87 di Gangs 87
10 stelle

Alessandro Siani è un genio, napoletano! È riuscito a dimostrare, pur utilizzando una storia “classica” vista e rivista, come si può far ridere senza per forza dover essere volgari. Si è affiancato di attori comprimari che gli tengono egregiamente il gioco, non limitandosi ad essere semplici “spalle” ma riuscendo a contraddistinguersi ognuno per la propria professionalità.... leggi tutto

2 recensioni positive

Recensione

Furetto60 di Furetto60
5 stelle

Alessandro Siani, sull'onda della popolarità guadagnata sia sul palcoscenico come cabarettista, che al cinema, soprattutto  con i film di Minieri,si propone anche come regista, sfornando una commedia romantica,dalla trama molto esile, favoletta moderna con tanto di happy-end corale e tenero.Napoletano ignorante e rozzo, viene catapultato, suo malgrado, in un...

leggi tutto
Recensione
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

zooooomk3 di zooooomk3
2 stelle

Che dire, come ho scritto nel commento e' un impresa epica trovare un film piu brutto di questo.  Ovviamente non amo Siani, nessuno dei suoi film mi e' piaciuto, ma questo principe abusivo e' veramente di una noia immensa. Non riesco a capire come faccia a fare questi incassi, si vede che di cinema non ci  capisco niente, beato Siani che trova qualcuno che sorride delle sue...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016

Recensione

supadany di supadany
3 stelle

Secondo solo, seppur sideralmente distante, a Checco Zalone come incassi delle ultime stagioni, Alessandro Siani con questo film si è affrancato dai ruoli di coprotagonista (di successo) dei vari “Benvenuti …” e si è accaparrato la scena in toto. Il pubblico l’ha promosso, ma se il suo “rivale” divide tra estimatori e detrattori, ed in fondo...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
Disponibile dal 1 aprile 2015 in Dvd a 6,99€
Acquista

Recensione

IlGranCinematografo di IlGranCinematografo
5 stelle

  Il napoletano Alessandro Siani, sia come attore che come regista, è davvero imparagonabile al mitico Massimo Troisi. Per rendersene conto basti guardare “Il principe abusivo”, esordio alla regia di Siani plausibilmente partorito dai suoi recenti successi come attore (s'intendono “Benvenuti al Sud”, “La peggior settimana della mia...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

animalerazionale di animalerazionale
2 stelle

Film comico di una tristezza infinita, dove manca davvero tutto, dalle idee alla recitazione e ovviamente le risate. Sorvolando su De Sica, fastidioso come sempre nella sua approssimazione, penso che Siani sarebbe pure simpatico, ma non è un attore e meno ancora un regista. Ma la cosa più triste è che qualcuno lo abbia paragonato a Troisi... Non serve dire altro sul perché in questo paese...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Best Of 2012-13 (Cinema)

Gangs 87 di Gangs 87

Premessa: la MIA stagione cinematografica va da settembre a maggio. Qui di seguito i film più belli, che ho visto al cinema, nella passata stagione cinematografica. Quelli che mi hanno fatto emozionare e quelli che...

leggi tutto
Playlist

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
2 stelle

In fondo, c'è speranza. Ogni favola ha la sua bella morale. Quella de Il principe abusivo, trascende la finzione per abbracciare di letizia e sogni tutti: se persino Alessandro Siani può fare il “regista”, “dirigere” un “film” [orbene, le povere virgolette non possono trasmettere il senso della repulsione per l’eufemismo: occorrerebbero caratteri speciali, che ancora non sono...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane l'11 febbraio 2013
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 2000
2000
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito