Espandi menu

    12 anni schiavo

    • 12 Years a Slave

    • USA
    • Genere: Drammatico
    • durata 133'
    play

    Regia di Steve McQueen (I)

    Con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Brad Pitt, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Paul Giamatti, Sarah Paulson, Lupita Nyong'o... Vedi cast completo

    altre VISIONI

    Trama

    New York, 1841. Solomon Northup (Chiwetel Ejiofor), giovane afroamericano, viene avvicinato da due uomini che si fingono promotori di un circo interessati alle sue abilità da violinista. Dopo essere stato condotto con l'inganno fino a Washington, picchiato e drogato, Solomon viene venduto come schiavo da impiegare nelle piantagioni di cotone in Louisiana. Da quel momento il suo calvario durerà 12 anni, durante i quali passerà di padrone in padrone. Dalla tenuta del buon William Ford (Benedict Cumberbatch) a quella dell'aggressivo, cinico e alcolizzato Edwin Epps (Michael Fassbender), Solomon conoscerà un mondo di violenze, stenti, duro lavoro, umiliazioni e condizioni di vita al limite delle umane possibilità, dal quale sarà salvato grazie ad un incontro fortuito.

    Commento

    Adattamento dell'omonimo romanzo autobiografico di Solomon Northup.

    Recensioni

    La recensione più votata è sufficiente

    OGM di OGM
    6 stelle

    Dopo Hunger e Shame, Steve McQueen e Michael Fassbender ritornano, per parlarci di un’altra fame, e di un’altra vergogna: quelle legate allo schiavismo, e raccontate in prima persona da uno dei pochi che, essendone le vittime, hanno potuto lasciarne una dettagliata testimonianza scritta. Solomon Northup era un afroamericano nato libero, a Saratoga Springs, nello stato di New York. Era un... leggi tutto

    11 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    lorebalda di lorebalda
    7 stelle

    Bellezza e brutalità Una premessa obbligata. Mi sono avvicinato al film senza certezze. Tanti gli interrogativi: Steve McQueen si sarà “venduto”? 12 Years a Slave sarà un prodotto anonimo, convenzionale? Il battage pubblicitario formatosi intorno al film e l'esiguo numero di critiche negative mettevano tanti, tantissimi dubbi. Il regista artista di Hunger e... leggi tutto

    36 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    ed wood di ed wood
    4 stelle

    Modestissimo film con cui viene ridimensionata la statura autoriale di Steve McQueen. Alla prima fatale trasferta hollywoodiana, l'autore degli straordinari "Hunger" e "Shame" si arena nelle secche del drammone impegnato in una sacrosanta causa. Il regista britannico non riesce in alcun modo ad applicare le sue teorie sullo sguardo e sulla rappresentazione, ereditate dall'imprescindibile... leggi tutto

    5 recensioni negative

    Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 13 voti

    vedi tutti

    Disponibile dal 3 settembre 2014 in Dvd a 15,99€

    Acquista

    Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 10 voti

    vedi tutti

    Ferguson Missouri 2014

    Lehava di Lehava

    La strada, a due corsie di marcia, taglia di netto il centro cittadino. Che è fatto di catene di ristorazione: Pizza Hut, McDonald, Ryan, Subway etc; shopping malls, supermercati, qualche hotels: Holiday Inn,...

    leggi tutto

    Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 16 voti

    vedi tutti

    Recensione

    penelope68 di penelope68
    7 stelle

    Devo dire che pensavo di trovarmi davanti un altro genere  di film o comqunue di impostazione.La storia ambientata nel 1800 tratta del musicista ingannato da conoscenti e poi rivenduto come schiavo e rimasto in balia di padroni depravati o sciocchi per 12 anni. Pero' pensavo che ci fossero piu' eventi da raccontare,piu episodi particolari.Invece e' un susseguirsi di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 15 voti

    vedi tutti

    Recensione

    champagne1 di champagne1
    7 stelle

    Non si può restare indifferenti di fronte a una storia che ricorda una recente epoca in cui considerare un essere umano un oggetto (di lavoro o di sesso) era considerato moralmente giustificato anche da chi si considerava religiosamente inappuntabile. Quando poi la schiavitù esegue un percorso al contrario, per cui un giovane musicista nero, legalmente libero cittadino, viene...

    leggi tutto

    Recensione

    mariogri di mariogri
    7 stelle

    Steven Rodney McQueen, regista sceneggiatore e scultore londinese di colore, offre anima e corpo in questa sua fatica ispirata ad una storia vera accaduta in America nel 1841, anno in cui un uomo libero, Salomon Northup, viene con l' inganno rapito e venduto come schiavo in Luisiana. Dodici anni di torture, passioni e violenze, lontanissimo dalla propria famiglia e dai suoi affetti, sino alla...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Recensione

    Feraud di Feraud
    7 stelle

    Nel 1997, all'uscità di Amistad di Spielberg, Gore Vidal espresse la sua perplessità circa le potenzialità di analisi storica del mezzo cinematografico. Il film può mostrare la tragedia, può commuovere lo spettatore, ma poi sta a quest'ultimo trarre riflessioni e conclusioni. Decisamente questa tesi non è smentita dal film di McQueen : la...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 3 utenti

    Recensione

    hallorann di hallorann
    8 stelle

    L’olocausto d’America sono stati gli indiani e la schiavitù dei neri. Abili a rimuovere la prima trave, con la seconda la Presidenza Obama ha avuto il merito di riequilibrare le cose, dare la dovuta importanza alla tematica dei diritti e a non dimenticare un passato (sempre troppo) recente e imbarazzante. Per il cinema non è un argomento inedito, però la...

    leggi tutto

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 18 voti

    vedi tutti

    Top 250 (fonte: Imdb)

    wundt di wundt

    Diamo spazio, com'è giusto, ai gusti del pubblico. Alcune considerazioni: a) gli italiani più amati sono Sergio Leone, Roberto Benigni, Giuseppe Tornatore, Vittorio De Sica, quasi dimenticato Fellini...

    leggi tutto
    Playlist

    Recensione

    silhouettes di silhouettes
    9 stelle

    Devo ammettere che prima di vederlo non avevo grandi aspettative, pensavo che era il solito film sulla schiavitú fatto su misura per scatenare l'applauso dell'Academy. Invece mi sono ricreduto, veramente un bellissimo film fatto col cuore. Steve mcQuenn sempre bravissimo e gli attori sono il vero punto forte del film: il protagonista dal nome impronunciabile è veramente in parte,...

    leggi tutto
    Recensione

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 17 voti

    vedi tutti

    Recensione

    cinefilodoc di cinefilodoc
    8 stelle

    Lo schiavismo, ed in particolare la tratta degli schiavi nell'America del 800, è stato al centro di numerose pellicole. Il colore viola e Amistad di Spielberg, The Help, Django Unchained di Tarantino, e in maniera più istituzionale nei recenti Lincoln e The Butler. Ecco che Steve McQueen, regista inglese che ha acquisito stima cinefila grazie ai suoi due precedenti lavori...

    leggi tutto

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    OGM di OGM
    6 stelle

    Dopo Hunger e Shame, Steve McQueen e Michael Fassbender ritornano, per parlarci di un’altra fame, e di un’altra vergogna: quelle legate allo schiavismo, e raccontate in prima persona da uno dei pochi che, essendone le vittime, hanno potuto lasciarne una dettagliata testimonianza scritta. Solomon Northup era un afroamericano nato libero, a Saratoga Springs, nello stato di New York. Era un...

    leggi tutto
    12 anni schiavo valutazione media: 7.1 52 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito