Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Trama

    Salvata in extremis dalla morte da un enigmatico Bad Man, una giovane aliena viene mandata sulla Terra con il compito di annientare l'umanità. Assunte sembianze da donna e il nome di Laura Flynn (Scarlett Johansson), comincia a seminare vittime per le colline scozzesi ricorrendo al sesso, unica arma a sua disposizione. Con il passare del tempo, però, Laura comincia ad assaporare i benefici apportati dall'essere umano e inaspettatamente mostra i primi segni di un tenero sentimento quando è attratta  da un uomo di mezza età, andando contro agli scopi per cui era stata mandata sulla Terra.

    Approfondimento

    UNDER THE SKIN: LIBERAMENTE TRATTO DA SOTTO LA PELLE DI FABER

    Diretto da Jonathan Glazer e scritto dal regista con Walter Campbell, Under the Skin è liberamente basato sul romanzo Sotto la pelle di Michel Faber che, considerato un capolavoro di fantascienza esistenziale, si interroga su ciò che significa essere umano, extraterrestre o qualsiasi altra cosa nel mezzo. La protagonista della storia è una voluttuosa donna di non specificate origini aliene che si aggira per le highland scozzesi in cerca di uomini per attirarli nella propria trappola di disumanizzazione prima di finire vittima delle proprie azioni quando il contatto con l'umanità ha effetti devastanti sulla sua stessa pelle.Nonostante abbia tratto ispirazione dal romanzo di Faber, Glazer si è distaccato di molto dallo scritto originale (nel quale, ad esempio, la protagonista raccoglie con l'inganno autostoppisti nerboruti e robusti per prelevare loro i muscoli per conto della multinazionale intergalattica per cui lavora) lavorando solo sull'idea di un individuo alieno che sperimenta per la prima volta la vita sulla terra e il senso di identità dopo aver "abitato" un corpo umano sintetico. Mentre nel romanzo la protagonista porta le sue vittime in una fattoria, dove le ingabbia e le ingrassa con patate per poi estrarne le fibre muscolarli prima di liberarle, nell'opera di Glazer l'aliena umanizzata attira le prede in maniera casuale nel suo furgone per sedurle e lasciarle sospese in una sorta di liquido amniotico ultraterreno fino a quando non saranno del tutto essiccate e private dell'anima.

    UN CAST DI NON ATTORI

    Dopo aver individuato in Scarlett Johansson la protagonista di Under the Skin, Glazer ha deciso di mandare l'attrice con indosso una parrucca a buon mercato, del pesante rossetto rosso e un cappotto di pelliccia, in giro per le strade di Glasgow (a piedi o su un furgone) e di farle "rimorchiare" in incognito una serie di uomini scelti tra i comuni passanti, senza che questi si rendessero conto di essere ripresi da telecamere ben nascoste o da un complesso sistema formato da otto microcamere poste all'interno del furgone con cui si muove l'aliena.Lasciando tutto al caso, senza dialoghi scritti e senza una sceneggiatura da seguire pedissequamente, Under the Skin è dunque interpretato per la maggior parte delle riprese da attori per caso, che hanno scoperto solo dopo le riprese di essere finiti in un film.
    Al pari dei "personaggi", grande importanza in Under the Skin hanno i paesaggi scozzesi e le musiche ipnotiche composte dalla musicista Mica Levi, la cui band indie dei Micachu & The Shapes è ben nota tra i club musicali più esigenti.

    Leggi tuttoLeggi meno

    Note

    Tratto dall'omonimo romanzo di Michel Faber.

    Commenti (3) vedi tutti

    • Molto lento...film non per tutti; cerebrale finchè si vuole, ma con la Scarlett nuda, comunque.

      leggi la recensione completa di tobanis
    • Film senza senso, come l'esistenza di Scarlett Johansson. Brava ? No. Bella ? Come una tamarretta qualunque. Sexy ? Ma per favore…

      commento di Tex Murphy
    • Mi sarò distratto, ma il Bad Man, la missione e l'anagrafica di Laura Flynn di cui si parla nella Trama di questa scheda non li ho visti…

      commento di 1835
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    amandagriss di amandagriss
    8 stelle

        Il mondo visto percepito e gustato da un alieno.     Inizialmente un punto di luce. Che infrange l’oscurità, e si insinua progressivamente negli occhi (lo specchio dell’anima) di una donna senza vita, per farsi strada al suo interno e appropriarsi delle sue giovani e belle fattezze. Fino a crescerle dentro e nascondersi, letteralmente, sotto... leggi tutto

    25 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    myHusky di myHusky
    5 stelle

    Mascherarsi con altri occhi. È lo sguardo che, in principio, prende forma. Seguono poi le parole, le prime parole: feel, field [...] pool, sell.  Sotto mentite spoglie l'occhio si trasforma in personaggio. L'alieno si nasconde nel corpo umano e comincia ad aggirarsi per le vie e per le lunghe e fredde strade della Scozia. La sua è una ricerca, o... leggi tutto

    7 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    Spaggy di Spaggy
    2 stelle

    Dunque, ridiamo finalmente un po’ ed era anche ora. Dopo giorni di proiezioni seriose, drammatiche e pesanti, ecco arrivare il primo film involontariamente comico del concorso veneziano. Si, perché questo anomalo Under the Skin tutto è tranne che un film drammatico o di fantascienza. La trama è presto raccontata: un’aliena proveniente da chissà dove e chissà per quale scopo giunge... leggi tutto

    15 recensioni negative

    Ma strano forte!
    mck di mck

    Ma strano forte!

    No, non è un'autobiografia relativa ai miei primi 5 anni su ftv.it…   (In) Serie (29) : Stranger Things, stag. 1 (completa), ep.... segue

    Recensione

    michel di michel
    8 stelle

    Un alieno, che ha pensato bene di assumere le sembianze di Scarlett Johansson, non fatica ad attrarre terrestri di sesso maschile nel suo rifugio dove gli illusi vengono dissolti in una melma nera. Jonathan Glazer racconta questo canovaccio pulp coi tempi lenti del cinema d'essai e attraverso immagini che rimandano al teatro e all'arte contemporanea. L'implacabile cacciatrice, dalla quale non...

    leggi tutto
    Recensione

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti

    vedi tutti

    Recensione

    tobanis di tobanis
    6 stelle

    Due cose vanno sottolineate. Il primo, è un film con Scarlett Johansson completamente nuda, più volte, e dunque per definizione, non può essere un brutto film, o prendere un’insufficienza. Secondo, è un film cerebrale, cerebralissimo, un tempo si sarebbe detto “film da due maroni”, ma è un po’ ingeneroso. Il film non è male, ha...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 3 utenti

    Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti

    vedi tutti

    Recensione

    ahmed di ahmed
    1 stelle

    Under the skin. Sotto la pelle. Sotto la pelle, niente. Verrebbe da commentare parafrasando un vecchio film dei Vanzina. Non date retta a quanto potrete trovare in rete, giochi dialettici, interpretazioni e motivazioni del film che Jonathan Glazer ha tratto dal romanzo di Michel Faber. Under the skin è uno di quei film irritanti, inconsistenti, che vanno contro lo spettatore.

    leggi tutto
    Recensione

    Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Recensione

    steno79 di steno79
    8 stelle

    È un thriller fantascientifico con momenti da horror, insolito ed enigmatico e molto interessante, che ha diviso la critica anche se non sono mancati molti ammiratori entusiasti, mentre si è rivelato un fiasco al box-office. Jonathan Glazer ci ha offerto un prodotto molto diverso da quello che normalmente si vede sugli schermi facendoci seguire la vicenda di una misteriosa aliena...

    leggi tutto

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 15 voti

    vedi tutti

    Recensione

    ed wood di ed wood
    8 stelle

    "Under the skin" è un film che aggiorna modi, tempi ed atmosfere della tradizione sci-fi britannica (con un occhio anche ad altre nazioni). Dal tono allucinato di Roeg ("L'uomo che cadde sulla Terra")  al fantastico quotidiano di Boyle ("28 giorni dopo"), passando per lo sfaccettato impianto audio-visivo di Kubrick ("2001: Odissea nello spazio") e per il misticismo naturalista di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 14 utenti

    Recensione

    perunavolta di perunavolta
    2 stelle

    Un’aliena arriva sulla terra - non si sa il perche’ – e si appropria dell’immagine e degli indumenti di una morta. Identica a lei. Indumenti che si preoccupa di cambiare al piu’ presto. Poi, con un furgone gira per le strade e acchiappa i boccaloni che la seguono, non sapendo che, sognando una scopata, vanno incontro alla morte. Poi, mi sono addormentata e mi sono...

    leggi tutto

    Recensione

    Maurizio090967 di Maurizio090967
    1 stelle

    Sono appassionato di fantascienza, ma questo è sinceramente uno dei film più brutti e noiosi che abbia mai visto. E' troppo lento, con musiche lente, niente scorrevolezza, spettacolarità. Lo immaginavo davvero diverso. Ho visto altri film simili, ma questo è uno dei più brutti: solo l'attrice è sicuramente attraente. Nel finale la bruciano, ma io...

    leggi tutto
    Recensione

    Il meglio del 2015

    2015

    Disponibile dal 17 dicembre 2015 in Dvd a 6,99€

    Acquista

    Recensione

    ezio di ezio
    8 stelle

    Una creatura aliena che "indossa" la pelle di una donna giovane e attraente (Johansson) percorre le strade della Scozia a bordo di un furgone seducendo gli uomini single,per sottrarre loro la pelle.Glazer realizza un thriller fantascientifico straniante e visionario,libero adattamento dal romanzo Sotto La Pelle di Michel Faber,che dimostra ancora una volta come il regista sia uno dei cineasti...

    leggi tutto

    Il meglio del 2014

    2014

    Filosofare sul metacinema

    EightAndHalf di EightAndHalf

    Il fatto che il Cinema abbia spesso (di recente come in passato, più di recente che in passato) aderito al postmodernismo cosa dimostra? Che il Cinema ha avuto un percorso di vita veloce e prematuro, fino ad...

    leggi tutto

    Recensione

    amandagriss di amandagriss
    8 stelle

        Il mondo visto percepito e gustato da un alieno.     Inizialmente un punto di luce. Che infrange l’oscurità, e si insinua progressivamente negli occhi (lo specchio dell’anima) di una donna senza vita, per farsi strada al suo interno e appropriarsi delle sue giovani e belle fattezze. Fino a crescerle dentro e nascondersi, letteralmente, sotto...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 25 agosto 2014

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    Spaggy di Spaggy
    2 stelle

    Dunque, ridiamo finalmente un po’ ed era anche ora. Dopo giorni di proiezioni seriose, drammatiche e pesanti, ecco arrivare il primo film involontariamente comico del concorso veneziano. Si, perché questo anomalo Under the Skin tutto è tranne che un film drammatico o di fantascienza. La trama è presto raccontata: un’aliena proveniente da chissà dove e chissà per quale scopo giunge...

    leggi tutto

    Il meglio del 2002

    2002
    Under the Skin valutazione media: 6.6 47 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito