Espandi menu

    Trama

    Bangkok. Dopo che dieci anni prima era fuggito all'arresto per l'omicidio di un poliziotto, Julian (Ryan Gosling) gestisce un club di thai boxe, utile come copertura di un traffico illecito di sostanze stupefacenti. Rispettato da tutto il sottobosco della criminalità, Julian è nel profondo un uomo solo. Quando suo fratello uccide una prostituta, la polizia richiama in azione l'agente Chang, ormai in pensione e conosciuto come l'Angelo della Vendetta per i suoi metodi brutali. Chang permette al padre della prostituta di farsi giustizia con le sue stesse mani ma accende l'ira di Crystal (Kristin Scott Thomas), madre di Julian e capo di una pericolosa organizzazione criminale, che torna a Bangkok per spingere Julian a vendicare la morte del fratello, scatenando l'inferno.

    Commento

    In una rappresentazione controllatissima, iconograficamente dominata da tonalità monocromatiche, luci da Club Silencio di David Lynch, corridoi simmetrici e scenografie perfette ma programmate fino all’ossessione, tutta l’energia sprigiona dalla violenza, vista come unica modalità espressiva del caos. Qui non ci sono dèi disposti a perdonare; del resto che la religione (qualsiasi) fosse inadatta a regolare o arginare la ferocia degli uomini era già ben chiaro in Valhalla Rising (2009), il titolo di Winding Refn che più assomiglia a questo per la caparbia tendenza all’astrazione. Nulla salva l'uomo di Refn e proprio in questo misantropico sguardo, cinico ma anche visivamente potentissimo, sta il senso ineludibile del film.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
    10 stelle

    for Alejandro Jodorowsky   "La prima idea che ho avuto per questo film è stata l’immagine di qualcuno che si guarda le mani, a pugni chiusi. Non sapevo ancora cosa volesse significare ma mi sembrava una bella immagine, e più andavo avanti più capivo che aveva a che fare con la natura della violenza maschile. Togli a un uomo le mani e gli porti via tutto, come se lo privassi del suo... leggi tutto

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    M Valdemar di M Valdemar
    4 stelle

    Solo Dio (si) perdona. Laddove “Dio” sta per il “Poliziotto”. Angelo della morte, Diavolo della vendetta, Principe della (sua) giustizia, Sciamano: un Essere perfetto, invincibile, mit(log)ico, che possiede i doni dell’onniscienza, dell’ubiquità, dell’assoluto controllo su chiunque ne incroci il supremo volere e la strada lastricata di somm(ari)e intenzioni. Col suo canto... leggi tutto

    Disponibile dal 1 aprile 2014 in Dvd a 9,49€

    Acquista

    Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    I film dell'araba fenice

    giuvax di giuvax

    Ovvero, sottotitolo: Nobody knows you when you're down and out. Perché c'è chi quando è depresso, giù o blue ha bisogno di sentire musica e vedere film che lo tirino su. E poi c'è...

    leggi tutto

    Recensione

    Laura82 di Laura82
    8 stelle

    Refn credo sia uno dei registi più talentuosi del momento, e questo film ne è la prova. 

    leggi tutto
    Recensione

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 7 voti

    vedi tutti

    Recensione

    lorisba di lorisba
    8 stelle

    Film molto interessante e molto particolare, ben girato e con un ottimo cast. Consigliato anche se non è un film per tutti.

    leggi tutto
    Recensione

    Recensione

    alfatocoferolo di alfatocoferolo
    6 stelle

    Ho adorato Refn ed atteso fortemente questo film ma ho scoperto in esso i suoi limiti prima che le sue virtù. Qui come altrove il regista mostra di avere alta padronanza della messa in scena e di prediligere una fotografia molto efficace ed evocativa ma manca totalmente il senso del ritmo. In Valhalla Rising questo era funzionale alla storia, in Bronson era difficile proporre qualcosa di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    Disponibile dal 1 aprile 2014 in Dvd a 9,49€

    Acquista

    I film dell'araba fenice

    giuvax di giuvax

    Ovvero, sottotitolo: Nobody knows you when you're down and out. Perché c'è chi quando è depresso, giù o blue ha bisogno di sentire musica e vedere film che lo tirino su. E poi c'è...

    leggi tutto

    Recensione

    alfatocoferolo di alfatocoferolo
    6 stelle

    Ho adorato Refn ed atteso fortemente questo film ma ho scoperto in esso i suoi limiti prima che le sue virtù. Qui come altrove il regista mostra di avere alta padronanza della messa in scena e di prediligere una fotografia molto efficace ed evocativa ma manca totalmente il senso del ritmo. In Valhalla Rising questo era funzionale alla storia, in Bronson era difficile proporre qualcosa di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
    10 stelle

    for Alejandro Jodorowsky   "La prima idea che ho avuto per questo film è stata l’immagine di qualcuno che si guarda le mani, a pugni chiusi. Non sapevo ancora cosa volesse significare ma mi sembrava una bella immagine, e più andavo avanti più capivo che aveva a che fare con la natura della violenza maschile. Togli a un uomo le mani e gli porti via tutto, come se lo privassi del suo...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 27 maggio 2013

    Il meglio del 2012

    2012

    Il meglio del 2002

    2002

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito