Trama

Michele Apicella, deputato comunista e giocatore di pallanuoto, ha perso la memoria in un incidente d'auto. Gli amici, i giornalisti e i compagni lo incalzano perché ricordi: soprattutto il gesto clamoroso da lui compiuto. Ma Michele riesce solo a racimolare brandelli della sua memoria: bambino ai primi allenamenti, una strana tribuna politica. Intanto la partita va avanti ma sarà proprio lui a sbagliare il rigore decisivo. Nell'anno del crollo del muro di Berlino, Moretti tratta la crisi della sinistra con toni onirici e ironici, ricorrendo anche a insert del suo cortometraggio d'esordio ("La sconfitta") e del "Dottor Zivago".

Commenti (8) vedi tutti

  • Il film poggia su una solida quanto azzeccata base simbolica, ci sono momenti di bassa ma è a tratti vividamente brillante. 7+

    commento di near87
  • Moretti tira un originale parallelismo tra l'amnesia del protagonista e lo smarrimento di un PCI giunto ormai a fine corsa. Eccellente l'idea ma un po' troppo verboso il modo in cui viene portata in scena.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Mi sembrava d'averlo Recensito tempo fa comunque non e' che m'abbia molto interessato come visione : in gamba gli Attori ma per il resto abbastanza monotono.voto.4.

    commento di chribio1
  • Passati vent'anni da quando ho visto questo film la prima volta, ho provato un po' di delusione. Sempre acute e divertenti alcune scene ma molto disorganico come film.

    commento di Artemisia1593
  • A tratti geniale,nevrotico come non mai.Non mi ha convinto del tutto però.Per ora ho amato davvero tanto solo "Bianca" di Moretti.

    commento di SaintlySinner
  • VOTO : 6++ Pur avendo degli innegabili pregi questo film non mi ha del tutto convinto. Mi è complessivamente sembrato poco di più che un buon esercizio di stile.

    commento di supadany
  • moretti è moretti; ha uno stile, ha la sua magia; soliti interrogativi, solita analisi dell'io, solita amarezza. e ti vengo a cercare è la cigliegina sulla torta

    commento di TomSkar
  • Che palle…

    commento di senso
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

barabbovich di barabbovich
8 stelle

Per colpa di un incidente in macchina, l'onorevole comunista romano Michele Apicella (Moretti) viene colpito da un'amnesia. Ha ricordi vaghi e confusi su ciò che è. Alla mente gli ritorna soltanto l'idea di essere un comunista. Durante una partita di pallanuoto che è anche la finale-scudetto e che copre l'intera durata del film, Michele problematizzerà l'unica,... leggi tutto

29 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Per Michele Apicella è venuto il tempo della crisi ideologica.La sua fede politica vacilla pericolosamente dopo che a causa di un amnesia gli stanno ritornando alla rinfusa brandelli di memoria che lo costringono a riconsiderare tutto.Lo vediamo bambino alle prese con la madre/padrona,ventenne alle prese con la propaganda politica porta a porta,con cattolici d'assalto che lo... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

orsoaudace di orsoaudace
2 stelle

Noia mortale. Ci sono due o tre cose rimaste come geniali, e lo sono, ma il film nell'insieme è insopportabile. La metafora politica è una palla mostruosa, la piscina ti ci vorresti gettare dentro dalla disperazione, un Moretti da dimenticare rapidamente. E infatti l'avevo dimenticato, per questo l'ho rivisto. Ma non succederà più, altrimento mi autoricovero in un... leggi tutto

3 recensioni negative

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Forse il film di Moretti meno apprezzato (o meno capito, mi verrebbe da dire), oggi fortemente ancorato al periodo storico in cui fu girato e quindi forse ai più giovani quasi incomprensibile (a differenza di un certo surrealismo che rende meno ostica la visione di altri film "impegnati" come "Ecce Bombo" o "Io sono un autarchico"). Trovo comunque che "Palombella Rossa", a parte queste...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 13 voti
vedi tutti

Recensione

AndrewTelevision01 di AndrewTelevision01
8 stelle

Michele Apicella (Nanni Moretti) é un funzionario del PCI (Partito Comunista Italiano): dopo aver perso la memoria per colpa di un incidente d'auto, egli si reca all'interno di una piscina di pallanuoto per cercare di ritrovarla, ma le varie pestilenze e i fastidi della vita moderna gli attanagliano questa sua ricerca.  Probabilmente il film più politico di Nanni...

leggi tutto

Recensione

orsoaudace di orsoaudace
2 stelle

Noia mortale. Ci sono due o tre cose rimaste come geniali, e lo sono, ma il film nell'insieme è insopportabile. La metafora politica è una palla mostruosa, la piscina ti ci vorresti gettare dentro dalla disperazione, un Moretti da dimenticare rapidamente. E infatti l'avevo dimenticato, per questo l'ho rivisto. Ma non succederà più, altrimento mi autoricovero in un...

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 4 novembre 2017 su La7

Moretti dixit

panunzio di panunzio

Da Il fatto quotidiano del 24 ottobre 2017   Nanni Moretti è uno dei più grandi registi italiani. Ha sempre diviso, ma alcuni suoi film resteranno. Di lui Dino Risi diceva:...

leggi tutto
Playlist
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

ethan di ethan
8 stelle

TFF 34 - FESTA MOBILE   Michele Apicella (Nanni Moretti), pallanuotista nonché funzionario dell'allora PCI, deve giocare una partita ma, in macchina con la figlia (Asia Argento), distraendosi mentre fa delle linguacce ad un bambino, ha un incidente che lo lascia senza memoria. Tra le tante cose che ha dimenticato, c'è qualcosa di eclatante che ha compiuto, che tutte le...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Live dal set

EddieIsrael di EddieIsrael

ispirato dalla canzone cantata dal personaggio di domergue nell'ultima fatica di tarantino ho voluto raccogliere in questa playlist i film in cui qualche personaggio arricchisce o rende memorabile una scena...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Aris88 di Aris88
7 stelle

Michele Apicella,parlamentare nelle file del PCI,perde la memoria finendo con l'auto contro un albero. Riesce a riesumare solo brandelli di ricordi,fatti da rievocazioni e sogni ricorrenti:dalle militanze di piazza fino all'incubo dell'acqua alta ai tempi dell'adolescenza,quando ha imparato a nuotare. Questa è un'occasione per Michele per interrogarsi sulla sua esistenza con...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012
Piscine

Piscine

Non so come è cominciata questa idea. Ma so che è da tanto tempo che ci giro intorno. Credo che ci sia sotto qualcosa: è chiaro. Ma non... segue

Il meglio del 2011
2011

Recensione

barabbovich di barabbovich
8 stelle

Per colpa di un incidente in macchina, l'onorevole comunista romano Michele Apicella (Moretti) viene colpito da un'amnesia. Ha ricordi vaghi e confusi su ciò che è. Alla mente gli ritorna soltanto l'idea di essere un comunista. Durante una partita di pallanuoto che è anche la finale-scudetto e che copre l'intera durata del film, Michele problematizzerà l'unica,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 16 utenti
Disponibile dal 29 gennaio 2011 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Utente rimosso (signor joshua) di Utente rimosso (signor joshua)
8 stelle

1989, dopo ventotto anni, dopo la guerra fredda, i Vietnam, le rivolte degli studenti, il pacifismo e tutto, il resto, dei cittadini di Berlino Est (moltissimi), dopo uno speciale permesso inoltrato dal governo, si recano nell'ovest, accolti a braccia aperte da quelli che un tempo erano i loro compaesani, vengono loro offerti cibo e birre gratis, e nei giorni successivi, abbatteranno il...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
8 stelle

Avrebbe potuto girarlo oggi un Palombella rossa 2, con questi chiari di luna che tanto chiari non sono, queste dissennatezze degne di un immediato postcadutamuro, queste perdite d'identità cosi inquietamente attuali. Ma crediamo proprio che Palombella rossa rimarrà unico nel suo splendido interrogarsi e nell'invocare una risposta che non è più arrivata. Il Nanni...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2008
2008

"Ciao, Bella"

Dying Theatre di Dying Theatre

Ebbene sì.. l'ex 'democratic party', nuovamente auto-ribattezzatosi 'festa-dell'-unità' non si sa con che CORAGGIO.. ha scelto il suo 'logo' come meglio non poteva: cartelloni giganteschi titaneggiano neanche...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

LorCio di LorCio
8 stelle

Anno di disgrazia (per i comunisti crudi e puri) 1989. Cade il muro che divideva Berlino in due, simbolo della potenza dell’Unione Sovietica e del regime totalitario. E cascando il muro crollano anche i miti creati su quel paradiso di libertà e democrazia che s’immaginava fosse l’URSS. Quindi la sinistra occidentale si ritrova in una profonda crisi...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2006
2006

visti in maggio...il meglio

stankovic di stankovic

...Count down (o conta alla rovescia)...gli esami arrivano...da incubo lontano...a realtà palpabile. (a oggi -15gg). Situazione che si riflette in Negativo sul mio piccolo cinema, o meglio sulla mia voglia di...

leggi tutto
Playlist

Recensione

Ivs di Ivs
8 stelle

La politica ha sempre avuto un ruolo centrale nella filmografia di Moretti. Ma è con "Palombella rossa" che questo tema compie il salto di qualità diventando l'asse portante dell'intero racconto. Questa pellicola,uscita nel '89,assume infatti la forma e i modi di una seduta psicanalitica. E precisamente quella di un militante del PCI che riflette sulla crisi di un'ideologia sospesa tra...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005

NANNI MORETTI, CINEASTA

RAGIONTRAVOLTA di RAGIONTRAVOLTA

In questo sito sono in molti a non amarlo. Diciamo che va molto di moda criticare Moretti. Etichettarlo come solipsista megalomane.. cineasta borghese.. moralista ben camuffato. Immagino che nessuna di queste...

leggi tutto
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

nel 1989,anno di massima perplessita'nel PCI,divisosi l'anno dopo in PDS e Rifondazione Comunista,Moretti,giovane alfiere di sinistra del cinema,realizza un film che pone in risalto le problematiche di un dirigente del partito stretto tra le critiche dei compagni e gli attacchi dei rivali,continuamente messo sotto processo.E il tutto si snoda durante una partita di pallanuoto,sport praticato...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

A Nanni

koala di koala

SA ESSERE CINICO,IRONICO E DIVERTENTE.LO STIMO COME REGISTA,COME UOMO; PER QUELLO CHE FA AL CINEMA E A CHI AMA QUESTA ARTE.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito