Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    L'era glaciale 4: Continenti alla deriva

    • Ice Age: Continental Drift

    • USA
    • Genere: Animazione
    • durata 94'
    play

    Regia di Steve Martino, Mike Thurmeier

    Con Vedi cast completo

    altre VISIONI

    Trama

    Sin dall'alba dei tempi Scrat prova ad agguantare la sua maledetta ghianda ma questa volta il tentativo provoca un cataclisma continentale inaspettato che manda alla deriva un intero continente. Gli inseparabili Manny, Diego e Sid si ritrovano su un iceberg di fortuna che li conduce in una pericolosa avventura in mezzo all'oceano, un mondo per loro inesplorato e abitato da strane creature e spietati pirati. Anche il povero Scrat vaga per l'oceano su una piccola lastra di ghiaccio in luoghi preistorici che nessuno aveva mai visto prima e, quando tutto sembra ormai compromesso, inaspettatamente incontra il trio di amici con i quali può tentare di rientrare a casa.

    Approfondimento

    UNA NUOVA TEORIA GEOLOGICA

    Il quarto capitolo della saga L'era glaciale presenta al pubblico i quattro personaggi principali - Scrat, Manny, Sid e Diego - alle prese con una nuova avventura preistorica, in cui l'azione si coniuga con la dose di umorismo e sentimenti alla base del successo del marchio. Sin dagli esordi nel 2002, la saga si è contraddistinta per essere diretta a un pubblico familiare eterogeneo, puntando sul concetto di famiglia. Seppur sconosciuti nel primo capitolo, il mammut Manny, la tigre Diego e il bradipo Sid sono divenuti, nonostante le loro diversità biologiche, una famiglia, pronta a sostenersi a vicenda nei momenti di difficoltà. Alle loro dinamiche "familiari", si affiancano le vicende dello scoiattolo Scrat, la cui intera esistenza ruota intorno a un'ambita e sfuggente ghianda. Se nel primo capitolo la sua ossessione per la ghianda ha portato all'inizio della glaciazione, in L'era glaciale 4 diviene il catalizzatore di un nuovo cataclisma. Dimenticando le teorie geologiche sulle massicce eruzioni vulcaniche e sui movimenti tettonici, la ghianda è la causa primaria della deriva dei continenti. All'inizio del film, infatti, Scrat è impegnato nella sua abituale occupazione quando, agguantata e posata a terra, la ghianda causa la divisione in due di una montagna e la suddivisione della terra in sette diversi continenti. Precipitando verso il nucleo del pianeta, Scrat innesca una serie di terremoti che isolano Manny, Diego e Sid dal resto degli animali.

    VECCHIE E NUOVE FAMIGLIE

    Con la deriva dei continenti, Manny è costretto così a separarsi anche dalla sua famiglia, dalla moglie Ellie e dall'ormai adolescente figlia Pesca (comparse la prima volta in L'era glaciale 3: l'alba dei dinosauri), con cui i rapporti non sono di certo idilliaci. Padre e figlia sono in eterna combutta, Manny è iperprotettivo e non approva che Pesca, in piena ribellione adolescenziale, passi gran parte del suo tempo in compagnia dei suoi amici e, in particolar modo, di Ethan, il ragazzo più popolare del liceo dei mammuth.
    Oltre al rapporto padre-figlia, L'era glaciale 4 affronta anche il tema dell'amore. Da sempre single e impegnato nella lotta contro i dinosauri, Diego durante la disavventura avrà modo di conoscere la sua anima gemella e di innamorarsi della tigra Shira. La nascita del loro amore però non è scontata: Shira è uno dei membri della ciurma dei pirati del Capitan Sbudella, colui che fa di tutto per ostacolare il rientro dei tre "naufraghi" alla loro terra. Diego e Shira sono inizialmente acerrimi nemici e combattono l'uno contro l'altro. Femme fatale, feroce, veloce e intelligente, Shira ha un passato simile a quello di Diego e, come lui, ha deciso di abbandonare il suo clan di tigri perché non ne condivideva la mentalità.
    A differenza di Manny, Sid ha ben altri problemi familiari. La sua disfunzionale famiglia con scarso senso dell'igiene, che non vedeva da anni, è ricomparsa nella sua vita per poi scomparire subito dopo, lasciandogli in carico la vecchia e irascibile nonnina e il suo animale domestico invisibile.

    NUOVI NEMICI E AIUTANTI PREISTORICI

    Quando Manny, Sid e Diego finiscono alla deriva su di un iceberg, oltre ad avere a che fare con la nonnina, vengono catturati dalla banda di pirati capitanati da Sbudella, un pericoloso orango a cui piace essere un ladro e vivere secondo il rigido codice del mare. L'unico capace di affrontarlo a testa alta è ovviamente Manny, che in lui vede un ostacolo per la ricongiunzione con la propria famiglia. A tal proposito, Sbudella può essere definito come la versione negativa di Manny: mentre il mammut considera la famiglia il suo punto di forza, Sbudella pensa che sia soltanto un freno che indebolisce. La sua unica famiglia ècomposta dal suo sgangherato equipaggio: la seducente tigre Shira, il bonaccione e grasso elefante marino Pachi, il chiassoso e iperattivo coniglio Sguincio, il tasso preistorico Gandhalì usato come bandiera della nave per via del curioso teschio bianco che ha sul suo manto nero, l'enorme canguro femmina e maestra d'armi Raz, l'aristocratico gabbiano francese Gabièn e il muto marinaio, aggressivo e irascibile Dobson. Oltre a prendere in ostaggio i tre amici, la banda di pirati ha come schiavi alcune piccole creature, somiglianti ai porcellini d'India e chiamate Hyrax. Gli Hyrax parlano una lingua antica e il solo Sid riesce a comunicare con loro, ricorrendo a gesti e vocaboli onomatopeici. Si riveleranno però dei validi aiutanti nel momento in cui Sid, Manny e Diego decidono di tentare di impadronirsi della nave di Gutt.

    NATURA MATRIGNA

    Madre Natura è uno dei protagonisti invisibili del film e si presenta sotto forma del cataclisma continentale innescato da Scrat, dell'oceano in cui il trio di amici vive la propria disavventura, di una violenta tempesta che minaccia la loro vita e del costante pericolo del crollo della costiera alta 240 metri, che ucciderebbe tutti coloro che sono rimasti sulla terraferma. Per la rappresentazione dell'oceano, vasto, spietato e misterioso, i registi hanno girato per la prima volta nella saga con un aspect ractio 2:35:1 in modo da aumentare il senso di grandezza e profondità che circonda i protagonisti. I nuovi software realizzati per il film hanno permesso di creare spettacolari paesaggi terrestri, compresi una grotta in cui gli alberi hanno le radici sul soffitto e gli iceberg usati come imbarcazioni colorati in base alle personalità dei personaggi.L'uso del 3D ha poi consentito di creare effetti visivi particolari che coinvolgono lo spettatore nell'azione, catapultandoli quasi al fianco dei protagonisti.

    Leggi tuttoLeggi meno

    Note

    Classico esempio di cartoon trasversale, piacevole per i più piccoli così come per gli adulti, anche il quarto episodio della serie poggia buona parte della propria forza sui protagonisti. La pellicola, infatti, vuole sostanzialmente strappare qualche risata e non c’è dubbio che la scelta dei doppiatori (i “classici” Bisio e Insegno così come le new entry Pannofino e Timi) contribuisca molto in questo senso. Sebbene, è doveroso dirlo, la verve dell’inizio si sia piuttosto smorzata.

    Commenti (2) vedi tutti

    • Fregatura !

      leggi la recensione completa di chribio1
    • Davvero bello!! L' era glaciale non delude mai. La nonna di Sid è fantastica "Vi seppellirò tutti e danzerò sulle vostre tombe" ahhh.

      commento di Lady1
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    Lina di Lina
    7 stelle

    In questo nuovo capitolo Scrat la fa più grossa che mai e per prendere la sua solita noce sfuggente, causa un cataclisma che manda alla deriva un continente intero! Rivediamo lo stesso gruppetto di amici di sempre alle prese con nuovi problemi quindi, ma naturalmente l'avventura si rivela gustosa e con il suo consueto lieto fine. Le idee non mancano fra situazioni spinose, trovate... leggi tutto

    3 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    UScomedy di UScomedy
    6 stelle

    Appuntamento numero 4 con le avventure degli animali preistorici alle prese con glaciazioni e scioglimenti di ghiacciai: questa volta per "L'Era Glaciale 4" la disavventura a cui vanno incontro è la deriva dei continenti, che separa i tre storici protagonisti (Manny, Sid e Diego) dalle famiglie e dai loro compagni di viaggio. C'è come sempre un messaggio ecologista (anche se un po'... leggi tutto

    6 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    PompiereFI di PompiereFI
    4 stelle

    Partenza a razzo per “L’era glaciale 4”: un’esagerazione dietro l’altra, una serie di flagelli ininterrotti e scene girate come fosse la conclusione. Un testacoda già usato in molte altre pellicole, evidentemente preoccupate di perdere l’attenzione degli spettatori. Tra le lastre di ghiaccio e le distese in mare aperto questa volta c’è posto perfino per i pirati che non fanno... leggi tutto

    6 recensioni negative

    Disponibile dal 28 luglio 2016 in Dvd a 9,99€

    Acquista

    Disponibile dal 7 aprile 2016 in Dvd a 9,49€

    Acquista

    Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Recensione

    chribio1 di chribio1
    5 stelle

    Serata organizzata cosi' da mia Moglie : il giorno prima mi disseche era interessata (casomai ...) a vedere questo Film d'Animazione che gia' conoscevo per averne visto di sfuggita qualche pezzo qua e la' (e mi piaceva anche ...) ; bene,arriva ieri sera e riesco ad arrivare bello e pimpante giusto all'inizio della pellicola ed incomincio a "gustarmi" il tutto (leggendo la Trama sembra proprio...

    leggi tutto
    Recensione

    Trasmesso il 6 febbraio 2016 su Italia 1

    Il meglio del 2015

    2015

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    supadany di supadany
    7 stelle

    Arrivati ormai al quarto capitolo, rimane poco da aggiungere anche solo nel commento al film stesso che comunque funziona ancora piuttosto bene soprattutto se messo in relazione ad altri prodotti d’animazione parimodo longevi che lungo il percorso hanno perso parecchio più smalto (un esempio su tutti è “Shrek”). Sempre all’inseguimento della sua adorata...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 5 utenti

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    alfatocoferolo di alfatocoferolo
    4 stelle

    Fine dell'Era Glaciale. Dopo un'incredibile e riuscita sequela di begli episodi (col secondo che forse supera il primo per personaggi e comicità), arriva la definitiva pietra tombale sull'epopea di Scratch. Non che non ci saranno seguiti, anzi è probabile il contrario ma qui si è talmente toccato il fondo da inibire i pochi adulti ancora desiderosi di passare un po' di tempo in allegria....

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Il meglio del 2012

    2012

    Uscito nelle sale italiane il 24 settembre 2012

    Recensione

    Lina di Lina
    7 stelle

    In questo nuovo capitolo Scrat la fa più grossa che mai e per prendere la sua solita noce sfuggente, causa un cataclisma che manda alla deriva un continente intero! Rivediamo lo stesso gruppetto di amici di sempre alle prese con nuovi problemi quindi, ma naturalmente l'avventura si rivela gustosa e con il suo consueto lieto fine. Le idee non mancano fra situazioni spinose, trovate...

    leggi tutto
    L'era glaciale 4: Continenti alla deriva valutazione media: 5.4 15 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito