Trama

1 giugno 1970. Negli ambienti dell'università di Pisa si diffonde la notizia che l'esercito italiano sia pronto a un colpo di stato come quello di qualche anno prima in Grecia e agli studenti più esposti viene consigliato di allontanarsi di casa per un paio di giorni, in modo da evitare l'arresto. Pino Masi, giovane cantautore di sinistra, rientra a casa e insieme a Renzo Lulli e Fabio Gismondi, due liceali affascinanti dalla sua musica, progetta di superare il confine e lasciare l'Italia. Si mettono in viaggio in auto ma, dopo aver evitato il confine jugoslavo, si dirigono verso l'Austria, dove si rendono conto di aver commesso un madornale errore.

Note

L’esordio di Johnson poteva volare nella tragicommedia picaresca metaforicamente abboccata al nostro ombroso presente, ma si accoccola in un esitante film “di sceneggiatura” (incerto anche sul piano della mera ricostruzione storica d’ambiente) in cui è proprio il copione a funzionare solo a sprazzi. I veri protagonisti della vicenda che incontrano le loro controparti finzionali in un finale sulle note “anacronistiche” di Quello che non ho (1981) di De André sono un buon viatico: ma non emendano il vago senso d’inanità del tutto.

Commenti (3) vedi tutti

  • Un film veramente simpatico. Pensare che poi è una storia vera rende tutto ancora più interessante.

    commento di slim spaccabecco
  • Cito un pezzetto dell'opinione di "spopola", dicendo che il film traccia un’Italia grottesca ma genuinamente veritiera.A me è piaciuto e mi ha ricordato la mia gioventù: 3 e 1/2 (se esistesse).

    commento di ottobyte
  • Film ironico e leggero su una storia vera da anni '70. Grandissima interpretazione degli attori che suppliscono alla povertà di budget.

    commento di dogma95
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

I primi della lista è l’esordio nel lungometraggio del regista pisano Roan Johnson (un nome da tenere d’occhio visto il leggero, ma felice esito di questa sua prima fatica).   Realizzato con pochissimi mezzi (ha contribuito anche Paolo Virzì), il film ha infatti uno sguardo insolito, originalissimo e un po’ stralunato che “mette in scena”... leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Se in Grecia nel '67 i colonnelli prendevano il potere e nel '68 in Italia era in atto un cambiamento epocale di costumi e società, si capisce bene che nel giugno del1970 la situazione non doveva essere così tranquilla. E può accadere anche che vedere un lungo convoglio di mezzi militari che sta andando a Roma per la parata militare della festa della Repubblica venga preso per un segno... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

Fuggi Resisti Combatti

Barkilphedro di Barkilphedro

Una selezione di film nei quali il filo conduttore sia la fuga o la resistenza o la lotta contro avversità causate dalla natura o dall'ambiente dove i protagonisti sono inseriti....

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Fare piccoli film sinceri ed onesti, è ancora possibile anche da in Italia? Dopo aver visto “I primi della lista” la mia risposta è (o meglio dire, diventa) affermativa infatti, nonostante evidenti limitazioni di mezzi (e pure alcune ingenuità non mancano), questa pellicola riesce genuinamente a toccare corde che tendenzialmente rimangono troppo spesso sopite. Italia 1970, gli...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Disponibile dal 23 aprile 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Padri e figli (maschi)

Redazione di Redazione

Relazione primaria, assoluta: parlare del rapporto, nel cinema come ovunque, tra il padre e il figlio maschio (o i figli se più di uno) significa aprire un elenco sterminato. Abbiamo atteso a lungo prima di...

leggi tutto
Playlist

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Se in Grecia nel '67 i colonnelli prendevano il potere e nel '68 in Italia era in atto un cambiamento epocale di costumi e società, si capisce bene che nel giugno del1970 la situazione non doveva essere così tranquilla. E può accadere anche che vedere un lungo convoglio di mezzi militari che sta andando a Roma per la parata militare della festa della Repubblica venga preso per un segno...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

spopola di spopola
8 stelle

I primi della lista è l’esordio nel lungometraggio del regista pisano Roan Johnson (un nome da tenere d’occhio visto il leggero, ma felice esito di questa sua prima fatica).   Realizzato con pochissimi mezzi (ha contribuito anche Paolo Virzì), il film ha infatti uno sguardo insolito, originalissimo e un po’ stralunato che “mette in scena”...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 7 novembre 2011
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito