Espandi menu

    George Harrison. Living in the Material World

    Trama

    Con l'uso di materiali di repertorio e filmati privati inediti, Martin Scorsese conduce un viaggio alla scoperta della vita dell'ex Beatle George Harrison, dalla nascita nel 1943 alla prematura scomparsa, avvenuta nel 2001. Mescolando gli anni in cui si esibiva in giro per il mondo con i Fab Four a quelli della carriera da solista, caratterizzata da alti e bassi, le interviste ad amici come Eric Clapton, Paul McCartney e Yoko Ono e alla moglie Olivia offrono un ritratto personale dell'artista, rivivendo le esperienze pubbliche e private condivise con lui.

    Note

    Un racconto cronologico che parte da quegli anni 60 in cui George rappresenta il lato timido, introspettivo, radicalmente (mai istituzionalmente) spirituale dei Beatles. Più che un documentario, un’esperienza che dal piano sensoriale scivola dolcemente verso il limbo tra dimensione terrena e qualcosa di più. Gli occhi di Harrison diventano portale, apertura sullo sguardo interiore che l’arte fa uscire allo scoperto, in stati di grazia che vorremmo durassero per sempre.

    Commenti (2) vedi tutti

    • Un documentario sulla vita di uno dei 2 Beatles meno famosi, ma fatto veramente bene, che aiuta a comprendere sia la vita che l'evoluzione della band!

      commento di slim spaccabecco
    • Gran bel documentario di Scorsese sulla vita e i pensieri di uno dei Beattles silenziosi. Tutta la creatività e al filosofia di Harrison in poco più di tre ore, fatta di tante interviste…

      commento di IGLI
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    hallorann di hallorann
    8 stelle

    Vai Avanti George. Vai e vola via, amico mio. Sii libero, vai pure. E un giorno ci rivedremo… Tu va pure, va in un bel posto. Noi staremo bene. Così inizia GEORGE HARRISON – LIVING IN THE MATERIAL WORLD dedicato a uno dei quattro Beatles, il secondo dopo John Lennon che ci ha lasciati. Lui appare e scompare da una delle siepi di fiori del giardino di casa sua, mentre gli... leggi tutto

    14 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    wang yu di wang yu
    6 stelle

    è un documentario interessante,  lungo ma non noioso, specialmente nella seconda parte. Qualcosa di George Harrison mi piace ma qualcosa no.Negativo l'uso di droga e l'avvicinamento alla religione indù con pratiche discutibili che è molto lontana da Dio. Nella splendida canzone My sweet Lord.All'inizio dice "Hallelujah" che significa "Lodate Yehowah,Yah è... leggi tutto

    1 recensioni sufficienti

    Trasmesso il 26 maggio 2016 su Rai 5

    Trasmesso il 23 maggio 2016 su Rai 5

    Trasmesso il 22 maggio 2016 su Rai 5

    Trasmesso il 20 maggio 2016 su Rai 5

    Trasmesso il 19 maggio 2016 su Rai 5

    Trasmesso il 16 maggio 2016 su Rai 5

    Trasmesso il 15 maggio 2016 su Rai 5

    Trasmesso il 13 maggio 2016 su Rai 5

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    millertropico di millertropico
    8 stelle

    "Più guardavo da vicino la sua vita e la sua carriera, più mi sentivo attratto da lui, dal modo in cui ha affrontato alti e bassi, imparando sia dagli uni che dagli altri": sono dichiarazioni rese da Martin Scorsese che qui- racconta l'anima più intimista e spirituale dei Beatles, quella di George Harrison, un uomo e un musicista alla ricerca di un altrove (i viaggi in...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 6 utenti

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    ethan di ethan
    8 stelle

    Documentario fiume di Martin Scorsese su George Harrison, il beatle più 'appartato' tra i quattro, e forse anche per questo interessante, poiché svela aneddoti (da me) sconosciuti sul musicista, tanto sulla creazione artistica di un pezzo musicale, quanto sulla vita privata, irrimediabilmente 'segnata' dalla fama gigantesca che accompagnò lui e gli altri componenti la band di Liverpool....

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 9 utenti

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    hallorann di hallorann
    8 stelle

    Vai Avanti George. Vai e vola via, amico mio. Sii libero, vai pure. E un giorno ci rivedremo… Tu va pure, va in un bel posto. Noi staremo bene. Così inizia GEORGE HARRISON – LIVING IN THE MATERIAL WORLD dedicato a uno dei quattro Beatles, il secondo dopo John Lennon che ci ha lasciati. Lui appare e scompare da una delle siepi di fiori del giardino di casa sua, mentre gli...

    leggi tutto

    Disponibile dal 27 giugno 2012 in Dvd a 9,49€

    Acquista

    Uscito nelle sale italiane il 16 aprile 2012

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    MRSALZANO di MRSALZANO
    8 stelle

    Molto bello. Un regalo per tutti i fan di Harrison e un tributo onesto da parte di Scorsese. Certo ci sono alcuni episodi, specialmente della carriera solista, che vengono un pò trascurati come le collaborazioni con Dylan (che mi aspettavo fra gli intervistati a dire il vero) ed il ritorno negli anni '80 con "Cloud Nine". Qualcuno poi ha scritto che la mano del regista si sente poco,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    L'altro Scorsese.

    Viola96 di Viola96

    Scorsese ci ha abituati a mostrarsi con due diverse facce: La prima,quella più celebre, quella del regista di gangster movie o di loro parenti. La seconda è quella di documentarista,ed è quella che approfondirò...

    leggi tutto

    Il meglio del

    George Harrison. Living in the Material World valutazione media: 7.6 15 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito