Nosferatu, il vampiro

Trama

Hulter, commesso di un'agenzia immobiliare, viene inviato presso il conte Orlock, detto anche Nosferatu, in Transilvania. Questi abbandona il suo castello in una bara, a bordo di una nave carica di topi portatori di peste, e giunge nella città dove abita la fidanzata di Hulter, che intende sedurre.

Note

L'atmosfera d'orrore è costruita attraverso la lentezza dei gesti e con il continuo variare della luce sugli oggetti. Straordinaria la nera presenza del protagonista, Max Schreck, da questo film consegnato per sempre alla leggenda.

Commenti (15) vedi tutti

  • Il primo Vampyr-Movie della storia del cinema. Una pietra miliare, un capolavoro assoluto, il film maledetto per eccellenza. Max Schreck, la leggenda, il mito, l'attore...il vampiro.

    leggi la recensione completa di VinsDepp
  • Nosferatu il vampiro, come un’allucinazione notturna, è entrato a far parte dell’immaginario collettivo europeo: la sua essenza ingenera ancora oggi fascino e repulsione, orrore e malinconia. La sua visione conserva l’incanto senza tempo di un gioco di ombre.

    leggi la recensione completa di Mabuse99
  • Capostipite dell'horror, di cui è probabilmente la prima opera considerata "epica", "Nosferatu", oggi, è abbastanza convenzionale nella componente romantica, ma nella forma e nell'eloquenza stilistica rimane insuperato.

    commento di Stefano L
  • ..quando lo vidi avevo 14 anni e quella notte non dormii…mi tenne in una ancestrale paura che fino ad allora non avevo mai provato…Non ero e non sono un tipo che si spaventa facilmente anzi mai,  ma quella notte fu un incubo…

    commento di sandro46
  • NOVANTA LA PAURA!!! non può dopo novantanni di cinema,tecnologia,tecnica mettere addosso questa tensione surreale…eppure…

    commento di bellahenry
  • Capolavoro dell'espressionismo tedesco. Quasi ogni immagine è un'icona cinematografica in un film fatto di ombre, luci e contrasti esasperati.

    commento di Eomer
  • commento di Dalton
  • Davvero incredibile, con alcune bellissime sequenze e un'atmosfera generale molto interessante.

    commento di Ewan
  • Visto qualche anno fa…splendido, cupo e avanti per il suo tempo. Fantastico l'uso del negativo ad un certo punto del film. Oltre 80 anni sono passati, ma l'effetto che dona allo spettatore rimane di livello immutatamente altissimo

    commento di carlos brigante
  • Inarrivabile,alcune scene entarte prepotentemente nella storia del cinema.Atmosfere cupe e quasi irreali.Uno dei più bei film di genere.

    commento di Superfly
  • 8,5

    commento di incallito
  • Criptico, lento, inquietante e freddo, il film di Murnau ci regala un'ora di grande cinema. Capolavoro indiscusso dopo ottantuno anni e per sempre. Intramonatbile

    commento di David Cronenberg
  • Anche se incredibilmete lento qui si parla di un'opera d'arte, e come tale merita un bel 10+

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Capolavoro da avere sugli scaffali di chiunque ami davvero il cinema.Superbo.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

munnyedwards di munnyedwards
10 stelle

  Florence Stoker, combattiva vedova dello scrittore irlandese creatore dell’immortale figura di Dracula (1897), fece causa (vincendola) alla produzione tedesca e a Friedrich Wilhelm Murnau, la sua azione condannò il film Nosferatu (1920) al fuoco eterno e all’oblio, tutte le copie dell’opera vennero così bruciate. Tutte tranne una, che nascosta... leggi tutto

27 recensioni positive

Recensioni
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

michel di michel
8 stelle

È un film di grande suggestione anche se un po'tetrale nella recitazione e pesantemente simbolico. Il viaggio di Nosferatu verso Londra resta una delle scene più spetrali della storia del cinema e il finale è ancora oggi terrificante. Gli scenari naturali sono almeno altrettanto sinistri rispetto a quelli dipinti tipici del cinema Espressionista, ma a differenza di questi...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Disponibile dal 24 agosto 2017 in Dvd a 8,65€
Acquista

Recensione

AndrewTelevision01 di AndrewTelevision01
10 stelle

Primo adattamento cinematografico del romanzo "Dracula" di Bram Stoker, "Nosferatu il vampiro" è un film horror del 1922, diretto dal regista tedesco Friedrich Wilhelm Murnau. La pellicola muta è ambientata nel 1838, nella città di Wisborg, dove conosciamo Hutter (Gustav Von Wangenheim), lavoratore presso un'agenzia immobiliare, e sua moglie Ellen (Greta Schröder),...

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

VinsDepp di VinsDepp
10 stelle

Penso che inaugurare il mio profilo con un film di una importanza indescrivibile come questo sia la scelta migliore, iniziare un percorso, un cammino, un sentiero, una strada che porta il nome di cinema deve essere iniziata con un film come questo. "Nosferatu" un film del 1922 diretto da uno dei massimi maestri del cinema a livello mondiale. F.W.Murnau. Murnau, che con questo film consegna...

leggi tutto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

I magnifici di FrankSilva

FrankSilva di FrankSilva

Bellissima l'idea di inserire una lista di " magnifici" , lasciatemi anticipare solo due cose prima..Primo appunto:la mia lista non sarà una classifica,  i film non saranno in ordine diciamo così...

leggi tutto
Playlist

Recensione

Mabuse99 di Mabuse99
10 stelle

1838, Brema: un giovane agente immobiliare di nome Hutter riceve l’incarico di raggiungere in Transilvania il Conte Orlock, un misterioso cliente desideroso di stabilirsi in paese. Una volta partito Hutter, senza aver troppo considerato i cupi presentimenti della moglie Ellen, compie un pericoloso viaggio fino ai Carpazi; in queste terre selvagge egli entra subito in contatto con...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 7 dicembre 2016 in Dvd a 13,43€
Acquista

Recensione

munnyedwards di munnyedwards
10 stelle

  Florence Stoker, combattiva vedova dello scrittore irlandese creatore dell’immortale figura di Dracula (1897), fece causa (vincendola) alla produzione tedesca e a Friedrich Wilhelm Murnau, la sua azione condannò il film Nosferatu (1920) al fuoco eterno e all’oblio, tutte le copie dell’opera vennero così bruciate. Tutte tranne una, che nascosta...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane l'8 febbraio 2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

chinaski di chinaski
9 stelle

Una terra di ladri e fantasmi, un nome proibito tra le mura di una locanda, il lupo si muove tra i boschi, nelle vallate oscure, imprigionato nella notte.   Dagli alberi, lungo un sentiero, arriva una carrozza, i cavalli mascherati, una creatura grottesca indica, con la frusta, di salire sopra – uno sguardo di timore, come fosse un presagio.   Inquietanti boschi di un...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

George Smiley di George Smiley
10 stelle

La sinfonia dell'orrore: queste 4 parole descrivono perfettamente il primo film ispirato al testo di Bram Stoker e al suo funereo protagonista (qui rinominato Conte Orlok a causa della mancanza dei diritti d'autore), capolavoro del cinema muto e capostipite di una genia che comprende centinaia di titoli. Murnau dirige un film potente, che sprizza orrore e ossessione da ogni inquadratura,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2013
2013

Recensione

TheWarOfEcho di TheWarOfEcho
8 stelle

Il giovane Hutter viene inviato nei Carpazi dall'agenzia in cui lavora per concordare il trasferimento a Brema del conte Orlok. Durante il suo soggiorno al castello del conte scoprirà che esso è un Nosferatu, creatura che si nutre del sangue umano e cercherà di impedirne l'arrivo a Brema. Ispiratosi al Dracula di Bram Stoker con i dovuti cambiamenti ai nomi per evitare noie con i diritti...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

ed wood di ed wood
9 stelle

Da almeno una quindicina d’anni, ho visto e rivisto questo film svariate volte. L’ultima qualche giorno fa. Continuo a ritenere che il vero capolavoro di Murnau, quello che ha cambiato per sempre il cinema, sia “L’Ultima Risata” (1924), e non “Nosferatu” (1922). E’ con L’Ultima Risata che il regista tedesco formalizza il suo “espressionismo del quotidiano”, nel quale...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2011
2011
Difesa di uno stile
fixer di fixer

Difesa di uno stile

Difesa ed illustrazione di uno stile A volte capita di rivedere un vecchio film  americano in bianco e nero degli anni ’40.  Le reti... segue

Post
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Auguste di Auguste
10 stelle

In una ipotetica classifica dei migliori film dell'epoca del muto(partendo però da un paradosso: i grandi film, come le grandi opere d'arte hanno un'epoca o sono senza tempo?) la "sinfonia dell'orrore" composta da Murnau nell'ormai lontanissimo 1922, occuperebbe senz'altro una delle primissime posizioni. La prima novità del film rappresenta una radicale...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Un vampiro lascia il suo castello in Transilvania e inizia a imperversare in una città, finché una ragazza riesce a fermarlo a costo della propria vita. Il film è la prima rielaborazione cinematografica del romanzo Dracula di Bram Stoker, da cui Murnau si allontana quel tanto che basta per non dover pagare i diritti d’autore e dribblare allo stesso tempo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Impressioni litografiche frammiste a paesaggi e interni da porcellane di Limoges, per un film che vibra dell'espressività di una natura vitale, inquieta, sensibile e misteriosa. Rispetto ad essa, l'uomo appare imbelle e ingenuo, incantato dall'amore e dalla prosperità, e cieco e incredulo di fronte al potere invasivo e subdolo del male. Un film dalla plasticità pregnante, in cui ogni scena...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

riseabove di riseabove
8 stelle

Straordinario esempio di quello che noi "post-moderni", abituati ad un certo tipo di poetica dell´orrore, potremmo definire proto-horror. L´opera non e´ scritta e quindi sviluppata secondo quelli che sono i canoni di genere del sonoro: Marnau gioca con le luci e le ombre, con il chiaro e lo scuro e con la passionalita´ espressiva dei - bravissimi - protagonisti ( Max Schreck nel ruolo di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

Recensione

lamantim di lamantim
10 stelle

Il capolavoro horror per eccellenza e se poi c'e' l'accompagnamento jazz di Enrico Intra ... La trama Da non perdere le sequenze da brivido sulla nave anche se alcuni effeti speciale adesso fanno sorridere :) La colonna sonora :) Friedrich W. Murnau un regista che si superera solo con il film Aurora vincitore di 3 premi oscar

leggi tutto
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

E' una sera molto Strana...

Huppert di Huppert

"In platea fra la gente il sogno di Danzica vivrò...chino sopra gli alambicchi di ideali non si vive più...E' una sera molto strana..." (Giuni Russo). Dedicata a Giuni Russo, che ama l' Arte e la Poesia, e...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito