Trama

Il commovente rapporto tra il famoso produttore cinematografico Roger (Andy Lau) e Ah Tao (Deanie Yip), la governante di famiglia, accanto a lui sin dai primi anni dell'infanzia. Dopo sessant'anni di convivenza, però, i due sono costretti a separasi quando le condizioni della governante si aggravano in seguito a un ictus che ha la forza di mostrare loro quanto forte sia l'affetto che li lega.

Note

Se il film vive della luminosa interpretazione di Deannie Yip, meritatissima Coppa Volpi a Venezia 2011, i personaggi di contorno sono tratteggiati con la medesima cura e con ironia aggraziata: dagli anziani della casa di riposo dove Ah Tao si ritira, ognuno dolcemente aggrappato a senili infantilismi, alla goliardica compagnia di amici di Roger, fino ai brevi siparietti nel dietro le quinte del cinema (dove veri cineasti come Tsui Hark e Sammo Hung giocano a interpretare se stessi). Non è da meno il divo Andy Lau, che smette i panni della star dell’action per calarsi in quelli di uomo qualunque, perfino un po’ impacciato nello scoprire l’affetto che lo lega all’anziana che l’ha cresciuto: impara sulla sua pelle, insieme allo spettatore, che anche l’amore può essere una cosa semplice.

Commenti (2) vedi tutti

  • Voto al Film :  8

    commento di ripley77
  • Un film toccante, con interpretazioni magistrali e una regia ispiratissima e silenziosa. La storia tocca i cuori e la commozione non è mai forzata. Bellissimo.

    commento di Ewan
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

lorenzodg di lorenzodg
8 stelle

“A simple life” (Tào Jie, 2011) è il venticinquesimo film della regista cinese Ann Hui. Cineasta di vaglia, molto conosciuta nel suo paese e ad Hong Kong dove il film si ambienta e si misura come metafora reale della vita e soppianto della morte.     Un’opera di una delicatezza estrema, poco tangibile agli sguardi distolti e, soprattutto, di un’interiorità e sensibilità che... leggi tutto

16 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Profluvio di buoni sentimenti, per un film che non mi sembra possedere i requisiti del capolavoro che alcuni (per esempio Mereghetti) vi hanno scorto. A me pare che siamo nel campo del racconto morale, in cui si rappresenta una storia di virtù ricompensata. Quelle di Ah Tao sono le virtù della fedeltà e della completa dedizione, durante sessant'anni, alla famiglia Leung. E l'ultimo... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

andreacrash di andreacrash
4 stelle

storia: la sceneggiatura non è male La protagonista femminile: Immeritatissima la coppa volpi, voto 6 alla sua intepretazione ( e me ne fotto se sbatte ogni due minuti la manina per assomigliare ai gesti delle anzianotte orientali, non basta, non basta...e ripeto NON BASTA!) per il resto non ha dimostrato nulla che potesse valere un premio Andy Lau: e sì..allora la prossima volta anch'io... leggi tutto

1 recensioni negative

Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

AndreaVenuti di AndreaVenuti
9 stelle

Ann Hui amo definirla la Ozu di Hong Kong (dopo tutto il grande regista giapponese rientra tra i modelli della nota regista), autrice a tutto tondo in grado di rappresentare in maniera sublime la quotidianità in tutte le sue sfumature ,da un semplice gesto di affetto fino alla morte, ed in  A Simple Life troviao tutta la sua  poetica , un film elegante, a tratti semplice in...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Un film che arriva da lontano, non solo, e nemmeno principalmente, perché giunge dalla Cina/Hong Kong, ma perché dotato di una grazia e di una sensibilità sconosciute (o dimenticate se preferite), con una storia improntata su di una anziana signora, e non solo, dal cuore grande, che nessuno in Italia si sognerebbe nemmeno lontanamente di produrre. Da sessant’anni la...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 23 aprile 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista

I miei preferiti 2012

ripley77 di ripley77

Il 2012 è stato sul piano qualitativo  un anno eccezionale per il cinema  italiano (poco  premiato purtroppo al botteghino)con  alcuni tra i  titoli migliori dell’ultimo decennio. “E’ stato il figlio” ...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

lorenzodg di lorenzodg
8 stelle

“A simple life” (Tào Jie, 2011) è il venticinquesimo film della regista cinese Ann Hui. Cineasta di vaglia, molto conosciuta nel suo paese e ad Hong Kong dove il film si ambienta e si misura come metafora reale della vita e soppianto della morte.     Un’opera di una delicatezza estrema, poco tangibile agli sguardi distolti e, soprattutto, di un’interiorità e sensibilità che...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 5 marzo 2012
Il meglio del 2011
2011

VENEZIA 2011

joe cavana di joe cavana

Sicuramente la giuria di quest'anno conosce il mondo molto più di Quentin Tarantino, visto il palmeras molto più intelligente di quest'anno rispetto all'anno scorso e questo gli fa onore. Per il resto...

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito