Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Trama

    Mavis (Charlize Theron), scrittrice di libri per ragazzi appena divorziata, rientra nella piccola città natale nel Minnesota per capire cosa ha sbagliato nella vita e riassaporare la spensieratezza di un tempo grazie agli amici del posto, proponendosi anche di riconquistare Buddy (Patrick Wilson), il vecchio fidanzato del liceo. Lui, già sposato e con un figlio appena nato, non ha però alcuna intenzione di riallacciare nessun tipo di rapporto, così come tutti gli altri amici, memori della sua reputazione da cattiva ragazza del liceo. Mavis trova compagnia e sostegno solo in un ex compagno di scuola (Patton Oswalt), con seri problemi di autostima e segretamente invaghito di lei da anni. 

    Approfondimento

    ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO

    Pensato e scritto con lo schema della commedia romantica solo per ribaltarne cliché e rendere ogni situazione vera, Young Adult potrebbe far pensare che dietro alla storia vi sia la mano di qualcuno che odia terribilmente le donne. La protagonista Mavis, una scrittrice sull'orlo dell'esaurimento, è una viziata che considera il mondo esterno come la causa responsabile di ogni suo male, andando incontro a un percorso quasi horror teso a seminare distruzione intorno a lei. In realtà, a scrivere il copione è stata una donna, Diablo Cody, acuta osservatrice di realtà spesso sottovalutate dai media.

    Dopo il successo di Juno (2007), Diablo Cody torna quindi a incrociare la strada del regista Jason Reitman per una storia che, ancora una volta, pesca tra gli aneddoti tratti dalla sua vita privata e dalla sua precedente esperienza di blogger. Così come la protagonista di Young Adult, la Cody ha vissuto per alcuni anni nel Midwest, a Minneapolis, e ha sentito sovente il desiderio di ritornarvi, per ritrovare se stessa o per avere l'ispirazione utile alla scrittura di nuovi copioni. Partendo da ciò, ha avuto l'idea di trasferire la situazione sulla carta per volgere lo sguardo verso tutti quegli adulti che, in bilico tra adolescenza e maturità, hanno il bisogno di rivivere il periodo più felice della loro esistenza e riassaporarne ogni aspetto, guardando al passato piuttosto che al futuro. Non avendo in mente uno script strutturato, è partita dal personaggio di Mavis, facendola diventare il nucleo di tutti gli eventi attraverso il delineamento della sua sfera emotiva per poi mettere insieme ogni tassello, come in un puzzle da migliaia di pezzi. Ribaltando un classico schema cinematografico che vuole l'attenzione solo per personaggi buoni, la protagonista di Young Adult è invece una ragazzaccia, una ragazza bella ma cattiva, che nell'andare incontro alla disperata ricerca di un'illusoria felicità sembra aver rimosso tutto ciò che si è lasciata alle spalle durante gli anni del liceo e appesantisce con inaudita cattiveria la sua reputazione nel tentativo di distruggere il matrimonio felice del suo ragazzo dei tempi.

    L'ANTI-FAVOLA

    Grazie alle mille sfaccettature mai prevedibili di una storia di non cambiamenti, Reitman ha accettato di dirigere il film grazie alla scrittura pungente di ogni situazione, in cui a dettar legge non sono mai le migliori intenzioni o i giudizi morali che potrebbero derivarne, ma ha preteso che l'attrice protagonista fosse Charlize Theron. Solo la bellezza e la vena divertente della Theron avrebbero potuto uscire indenni da un ruolo sulla carta odioso e non per nulla facile, contraddistinto da una tragicomica serietà. Immatura com'è, Mavis reagisce a modo suo ad ogni circostanza, generando anche la disapprovazione nello spettatore e, secondo Reitman, qualsiasi altra attrice avrebbe potuto attirarsi l'ira del pubblico qualora l'interpretazione avesse calcato la mano. Con la Theron, invece, il rischio non si poneva grazie alla capacità dell'attrice, premio Oscar per Monster (2003),di conferire naturalezza ad ogni gesto e ribaltare i punti di vista, facendo parteggiare per la cattiva di turno le cui azioni sono mosse solo dal desiderio di ricongiunzione con il suo oggetto del desiderio, come in una sorta di anti-favola. Dopotutto, Mavis non riesce a perdonare ai suoi concittadini il fatto che loro, nella loro esistenza squallida e provinciale, abbiano tutto ciò che a lei - bella, affascinante e di successo - manca.

     

    Leggi tuttoLeggi meno

    Note

    Dalla penna di Diablo Cody, che aveva già colorato l’adolescenza di teneri eccessi e grotteschi entusiasmi, arriva il film della maturità di Jason Reitman: se fossero state insieme al liceo, Juno e Mavis non si sarebbero mai incontrate. Perché Mavis esiste. Davvero. Charlize Theron nei suoi panni malconci o discinti, sempre inadeguati, è la donna che ogni donna ha paura di essere: repellente alla normalità, impermeabile ai piccoli quotidiani successi, inetta alla vita quando deraglia dal film sceneggiato sul diario con l’uniPoska. Al bivio tra la coscienza del fallimento e il perpetuarsi dell’illusione, sceglie ancora la stessa canzone. Anche quando scopre che la compilation della sua giovinezza non suona solo per lei.

    Commenti (7) vedi tutti

    • Una scrittrice di romanzetti per giovani adulti, ormai ultratrentenne e pretenziosa torna nella cittadina natale, determinata a ottenere quasi un risarcimento dei suoi fallimenti in amore e nel lavoro.Troverà indifferenza ed estraneità e subirà un ulteriore smacco che forse la farà finalmente crescere. Film duro, realistico e per niente retorico

      leggi la recensione completa di bufera
    • Una commedia dai tratti amari,bella prova d'attrice di Charlize Theron.

      leggi la recensione completa di ezio
    • Tra ex reginette cadute in disgrazia e storpi reietti dal sarcasmo sferzante, Reitman prova a raccontare un'America diversamente abile che trascina miseramente quel che resta del sogno americano verso il ripiego di una realtà che va accettata per quella chè è.

      leggi la recensione completa di maurizio73
    • Mavis Gary è ghost writer di una fortunata saga letteraria adolescenziale giunta da poco al termine, ed è anche la protagonista di una vita che sembra uscita dalle sue pagine. Una commedia passata in sordina che nasconde delle sfumature oltre la coltre di una nebbia solo apparentemente adimensionale.

      leggi la recensione completa di Ghenesios
    • Non condivido il positivo fervore critico su questo film. Improbabile storia di una depressa alcolizzata che vede sfiorire la propria bellezza! Noiosamente messa in scena!

      commento di vjarkiv
    • Voto al Film :  7  L'anti  "Sex and the City", disilluso e cattivo. Jason Reitman ha ereditato il talento del padre per la commedia.Charlize Theron, altrove sopravvalutata, ci regala la sua interpretazione migliore.

      commento di ripley77
    • Umorismo acido, personaggi non banali, realismo visivo. Però si rimane nella mediocrità, lo spuntino è buono ma non lascia nessun sapore in bocca e la pancia reclama ancora.

      commento di negro
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    PompiereFI di PompiereFI
    8 stelle

    Mavis Gary (Charlize Theron) dorme sul ventre. Affondando la faccia nel cuscino crea una specie di barriera tra l’esigenza di respirare e quella di anestetizzare le sue emozioni. Mavis è una ghost writer di una serie popolare di libri per ragazzi (“un successone” a sentir lei) in quel di Minneapolis. Pur avendo molti spazi appropriati a disposizione, non porta quasi mai a spasso il suo... leggi tutto

    15 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    lorenzodg di lorenzodg
    6 stelle

    “Young Adult” (id., 2011) è il quarto lungometraggio di Jason Reitman (figlio del regista Ivan). Una carriera breve ma fatta di commedie spiritose e di riflessione sociale (da “Thank You For Smoking”, 2005, a “Up in the Air”, 2009).     Questo “Young Adult” chiama in prima fila Charlize Theron, attrice che da oltre quindici anni varia il tipo di film... leggi tutto

    10 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    Enrique di Enrique
    3 stelle

    Che fine ha fatto l’ex reginetta del liceo che denigrava beceramente i vicini di armadietto e smaniava per farsi “impollinare” all’ombra delle mura scolastiche (prima di spiccare il volo lontano da quel tripudio di stolido provincialismo)? Ma, chiaramente, si è realizzata nella città dei sogni (Minneapolis??!) scrivendo storielle frivole (d’altronde... leggi tutto

    4 recensioni negative

    Disponibile dal 7 settembre 2016 in Dvd a 8,32€

    Acquista

    Trasmesso il 25 luglio 2016 su Rsi La1

    Recensione

    andry10k di andry10k
    7 stelle

    Jason Reitman si è ritagliato negli ultimi anni il suo piccolo spazio nel mondo della commedia "indipendente" per cosi dire, o sofisticata forse è il termine migliore. Alcuni suoi film troppo osannati dalla critica, ma è un ragazzo che sa il fatto suo e ha dimostrato di saper girare buoni film. Anche questo titolo che ha come mattatrice incontrastata la nostra Charlize...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Trasmesso l'8 giugno 2016 su Paramount Channel

    Trasmesso il 30 maggio 2016 su Paramount Channel

    Trasmesso il 9 maggio 2016 su Paramount Channel

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 8 voti

    vedi tutti

    Recensione

    maurizio73 di maurizio73
    5 stelle

    Abbandonato il marito e la frenetica vita di città, la scrittrice di storie fantasy per adulti Mavis Gary ritorna nella piccola cittadina di provincia in cui è cresciuta con la ferma intenzione di riconquistare il vecchio fidanzato del liceo, ormai sposato e con prole a carico. I suoi irrealistici e velleitari propositi di rivalsa, si scontreranno con un ambiente sociale chiuso e...

    leggi tutto

    Trasmesso il 22 marzo 2016 su Paramount Channel

    Trasmesso l'11 marzo 2016 su Paramount Channel

    Recensione

    Ghenesios di Ghenesios
    7 stelle

    Mavis Gary è ghost writer di una fortunata saga letteraria adolescenziale giunta da poco al termine, ed è anche la protagonista di una vita che sembra uscita dalle sue pagine: seriale quanto i libri che scrive; superficiale e infantile quanto il suo probabile lettore medio (giustificato però dalla minore età); egoista e altezzosa, ma non più falsa...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Trasmesso il 9 marzo 2016 su Paramount Channel

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Recensione

    barabbovich di barabbovich
    5 stelle

    Mavis Gray (Theron) è bellissima ma non ha tutti i venerdì in ordine. Fresca di divorzio, il suo lavoro da ghostwriter per libri destinati ad adolescenti si traduce in giacenze sugli scaffali delle librerie e il suo gomito è quasi sempre alzato. Per dare un brivido alla sua vita decide così di ritornare nella cittadina del Minnesota dove era vissuta da adolescente,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    Enrique di Enrique
    3 stelle

    Che fine ha fatto l’ex reginetta del liceo che denigrava beceramente i vicini di armadietto e smaniava per farsi “impollinare” all’ombra delle mura scolastiche (prima di spiccare il volo lontano da quel tripudio di stolido provincialismo)? Ma, chiaramente, si è realizzata nella città dei sogni (Minneapolis??!) scrivendo storielle frivole (d’altronde...

    leggi tutto

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    atomzombie di atomzombie
    7 stelle

        Mavis Gary (una bellissima Charlize Theron), è una triste trentasettenne alcolizzata e divorziata, che scrive libri per adolescenti e che non è felice della sua vita. Un giorno riceve una mail dal suo ex ragazzo del liceo con allegata la foto di lui insieme alla moglie e al figlio; interpretando l'accaduto come un segno decide di tornare nel suo paesino di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 5 utenti

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    canaja di canaja
    8 stelle

    Mavis Gary, ghost writer di libri per ragazzi, ha 37 anni, un matrimonio fallito alle spalle e un cane, Dolce, che gironzola sul pavimento fra abiti, scatolette e bottiglie di alcolici vuote. Un giorno la donna riceve una mail che annuncia la nascita del figlio di un suo ex fidanzato dei tempi del liceo. Da quel momento Mavis non riesce più a pensare ad altro e decide di tornare al paesino...

    leggi tutto

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    PompiereFI di PompiereFI
    8 stelle

    Mavis Gary (Charlize Theron) dorme sul ventre. Affondando la faccia nel cuscino crea una specie di barriera tra l’esigenza di respirare e quella di anestetizzare le sue emozioni. Mavis è una ghost writer di una serie popolare di libri per ragazzi (“un successone” a sentir lei) in quel di Minneapolis. Pur avendo molti spazi appropriati a disposizione, non porta quasi mai a spasso il suo...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 5 marzo 2012

    Il meglio del 2011

    2011
    Young Adult valutazione media: 6.3 29 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito