Espandi menu

    Trama

    Martin e Mariana vivono nello stesso isolato, uno di fronte all’altro, ma non si incontrano mai. Martin è un web designer affetto da fobie, dalle quali sta lentamente e faticosamente liberandosi, Marina è appena uscita da una lunga storia d'amore. Le loro strade si sfiorano di continuo ma loro non sono neanche a conoscenza della reciproca esistenza. La città li avvicina ma, allo stesso tempo, li allontana.

    Commento

    Tra scene vagamente surreali e qualche momento stucchevole, il film insegue le atmosfere della commedia romantica alla Sundance, affastellando microframmenti narrativi e affollandosi di ammiccanti citazioni pop, denunciando la sua natura d’esordio nell’onnipresente voice over e nella stratificazione di allegorie. Ma sostituendo la simpatia al cinismo, almeno asseconda la nostra voglia di tenerezza.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    OGM di OGM
    8 stelle

    Le città stanno a guardare. E intanto ci mostrano il loro lato più anonimo e impassibile: le pareti dei palazzi, che si sottomettono con beffarda indifferenza all’usura del tempo, al proliferare delle specie vegetali, all’invasione della pubblicità e delle altre forme di espressione umana. Nascondersi dietro una fantasia di macchie, crepe, scritte e disegni è il loro molto di... leggi tutto

    4 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
    5 stelle

      Martin disegna siti web, soffre di svariate fobie, la sua spina dorsale cerca di comunicargli, tramite radiografia, che passa troppo tempo al computer. Mariana ha studiato architettura ma fa la vetrinista, ha il cuore infranto e un minuscolo appartamento invaso da manichini, proprio nel condominio di fianco a quello di Martin. Ascoltano la stessa musica, guardano contemporaneamente... leggi tutto

    1 recensioni sufficienti

    Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti

    vedi tutti

    Recensione

    barabbovich di barabbovich
    7 stelle

    Le medianeras sono le fiancate dei palazzoni lasciate lì a sancire l'estraneità della vita metropolitana, per lo più destinate a trasformarsi in enormi spazi pubblicitari nei quali qualcuno, ogni tanto, squarcia un muro per fare entrare un raggio di luce. Nel totale disordine urbanistico di Buenos Aires, carico di irregolarità etiche ed estetiche, le esistenze umane...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Recensione

    FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
    5 stelle

      Martin disegna siti web, soffre di svariate fobie, la sua spina dorsale cerca di comunicargli, tramite radiografia, che passa troppo tempo al computer. Mariana ha studiato architettura ma fa la vetrinista, ha il cuore infranto e un minuscolo appartamento invaso da manichini, proprio nel condominio di fianco a quello di Martin. Ascoltano la stessa musica, guardano contemporaneamente...

    leggi tutto
    Recensione

    Uscito nelle sale italiane il 29 settembre 2014

    locandina
    Foto

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    OGM di OGM
    8 stelle

    Le città stanno a guardare. E intanto ci mostrano il loro lato più anonimo e impassibile: le pareti dei palazzi, che si sottomettono con beffarda indifferenza all’usura del tempo, al proliferare delle specie vegetali, all’invasione della pubblicità e delle altre forme di espressione umana. Nascondersi dietro una fantasia di macchie, crepe, scritte e disegni è il loro molto di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 12 utenti

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    mariacarlazizolfi di mariacarlazizolfi
    8 stelle

    L’opera seconda dell’argentino Gustavo Taretto porta i segni del suo passato di fotografo e visual artist. Il regista non fa mistero dei suoi modelli, e il film contiene un omaggio esplicito al cinema di Woody Allen.  Così come "Manhattan" dichiara  l'amore per una donna e per una città, Medianeras è la più classica delle storie romantiche raccontate al cinema, con un terzo...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 5 utenti
    Medianeras - Innamorarsi a Buenos Aires valutazione media: 6.9 5 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito