Trama

La storia tragica di Andrei Rublëv, pittore russo del Quattrocento, si intreccia a quella di Boriska, figlio di un campanaro, che dichiara di aver appreso dal padre, in punto di morte, tutti i segreti per la costruzione delle campane. In realtà il ragazzo non sa nulla, ma la campana, alla fine, suona...

Note

Anche per fare cinema non esistono "segreti", basta il talento smisurato di Tarkovskij.

Commenti (3) vedi tutti

  • Il regista raccontando questa antica storia divisa in episodi, trattando sull’arte, la religione,l’amore e la morte come erano vissute nel XV secolo, per mezzo di metafore fa una disamina del momento storico in cui ha girato il film. Il bianco e nero è perfetto per un film girato in mezzo al fango e alla neve con immagini di grande impatto visivo.

    commento di marco bi
  • Voto 7. [08.03.2011]

    commento di PP
  • Semplicemente meraviglioso.

    commento di Marziller
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
10 stelle

Andrej Rublev è stato uno dei massimi decoratori di icone del quattrocento. Devastato interiormente dalla ferocia della guerra che sta dilaniando la Russia e resosi responsabile della morte di un uomo, Rublev decide di abbandonare la sua arte e per circa quattordici anni rinuncia a dipingere e a parlare per espiare le proprie colpe. Fino a quando la sua vita non si incrocia con quella... leggi tutto

14 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

jonas di jonas
6 stelle

Vita e opera del pittore Andrej Rublev nei primi decenni del ’400, nella Russia sconvolta dalle incursioni tartare. La prima parte racconta la sconvolgente scoperta del male del mondo: costretto ad assistere alla violenza altrui e ad uccidere egli stesso, Andrej si condanna al silenzio per fare penitenza. Il momento migliore è il colloquio con il fantasma di Teofane il Greco, che... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

CONSIGLI D'AUTORE 20 - Da Stone a Tarr

SillyWalter di SillyWalter

"...E dopo, quando abbiamo fatto un secondo film e un terzo sapevamo bene che non ci sono solo i problemi sociali. Abbiamo anche alcuni problemi ontologici e ora credo che un bell'ammasso di merda sia in arrivo dal...

leggi tutto
Playlist
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

neve di neve
8 stelle

Il carattere del film è principalmente filosofico più che storico con sconfinamenti sul piano metafisico, che richiamano Il settimo sigillo. La vita di Rublev, di cui in realtà si sa ben poco, è solo un pretesto per mettere in scena una visione alquanto amara e pessimista dell’umanità, di cui vengono messi a nudo i difetti con particolare riferimento ai...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014

Cinema e Pittura

EightAndHalf di EightAndHalf

L'incontro delle arti, specie di quelle figurative, è sempre stato fonte di stimolanti conclusioni visive a livello cinematografico. Basti pensare ai grandiosi titoli di testa di Cosmopolis, con la carrellata su...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 10 settembre 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista

Recensione

maso di maso
10 stelle

                                                                Affresco storico o storiografia iconografica? Icona filmica o storia filmata? Film storico o storia dei film? Antologia dell'icona filmata o antologia firmata da una...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Due righe su Tarkovskij

marco bi di marco bi

Sabato 19/05/2012 io e altre 20-30 persone, abbiamo avuto la fortuna di vedere alla Casa del Cinema di Roma, in una bella sala, in formato DVD ma su grande schermo e senza pagare nessun biglietto, il capolavoro...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

jonas di jonas
6 stelle

Vita e opera del pittore Andrej Rublev nei primi decenni del ’400, nella Russia sconvolta dalle incursioni tartare. La prima parte racconta la sconvolgente scoperta del male del mondo: costretto ad assistere alla violenza altrui e ad uccidere egli stesso, Andrej si condanna al silenzio per fare penitenza. Il momento migliore è il colloquio con il fantasma di Teofane il Greco, che...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
10 stelle

Andrej Rublev è stato uno dei massimi decoratori di icone del quattrocento. Devastato interiormente dalla ferocia della guerra che sta dilaniando la Russia e resosi responsabile della morte di un uomo, Rublev decide di abbandonare la sua arte e per circa quattordici anni rinuncia a dipingere e a parlare per espiare le proprie colpe. Fino a quando la sua vita non si incrocia con quella...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

Mathiasparrow di Mathiasparrow
8 stelle

Il mistero è terreno fertile, ma bisogna avere il coraggio e la forza di lavorarselo. Le notizie pressochè inesistenti che circondano la figura di Andrej Rublev devono aver rappresentato una ghiotta occasione per Tarkovskij, che ha ben pensato di ricreare secondo la propria personalissima visione l’ignota vita di quest’uomo tanto amato in patria. L’ipotetico racconto è fin da subito...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

L’arte della pittura, come l’arte del cinema, consiste nell’amare con lo sguardo la vita in divenire, e far rifiorire questo amore sulla tela o sullo schermo. In questo film Tarkovskij affida al suo personaggio la difficile missione di esplorare la realtà del suo tempo: Andrej è l’artista in cammino per trovare il proprio posto in un mondo tardomedievale diviso tra sacro e profano,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

tarkovskiana

sasso67 di sasso67

Lo so, playlist tarkovskiane esistono già, ma non ho resistito a regalare un altro omaggio a questo grandissimo cineasta, uno dei maggiori Autori della storia mondiale del cinema. E poi ha realizzato, purtroppo,...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

Amo chi li ama

rublev di rublev

Senza il cinema, la vita sarebbe uno solenne porcheria (citazione da "Mezzogiorno e mezzo di fuoco"). Siete d'accordo, spero!

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Per chi gareggia nei baci.

Crawford di Crawford

" Megaresi di Nisea, possiate vivere fortunati, perche' piu' di tutti l' Attico straniero onoraste: Diocle l' amante dei fanciulli. Sempre, riuniti attorno alla sua tomba, all' inizio della primavera, i ragazzi...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

Recensione

David Cronenberg di David Cronenberg
6 stelle

Otto episodi della vita del monaco e pittore di icone Andrei Rublev, vissuto tra il 1370 e il 1430. Premettendo che il secondo film di Andrej Tarkovskij non mi ha colpito in positivo, terrei comunque a sottolineare che tecnicamente è praticamente perfetto. Un aggettivo che lo potrebbe riassumer volgarmente è: “soporifero”, considerato che “Andrej Rublev”, sembra non finire mai. Tre...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003

cinema europeo degli anni '60

steno79 di steno79

ho scelto sette film europei degli anni '60 perchè credo che in quel decennio la cinematografia del vecchio continente abbia toccato uno dei vertici della sua storia, e non solo per merito delle nouvelles vagues

leggi tutto
Il meglio del 2002
2002

I film indimenticabili

sbigong di sbigong

Lo so che può sembrare narcistico e personale, ma i film che ho scelto sono per me i più bei film che sono stati diretti durante la storia del cinema.

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito