Trama

In una piccola città nella provincia di Gyeonggi, attraversata dal fiume Han, Mija vive con il nipote. È una donna eccentrica, piena di curiosità. Il caso la porta a seguire dei corsi di poesia presso il centro culturale del suo distretto. Cercando la bellezza nel suo ambiente quotidiano, al quale sente di non aver mai prestato abbastanza attenzione, le sembra di scoprire davvero le cose che ha sempre avuto attorno. Purtroppo un evento imprevisto turberà la sua idilliaca armonia con il mondo.

Note

Premiata a Cannes 2010, la sceneggiatura di Lee Chang-dong è una lezione, più che di poesia, di dignità (da cercare e difendere ovunque, contro la malattia, la vecchiaia, la colpa): una partitura densa e rigorosa, cui dà vita in modo commovente la straordinaria Yun Jeong-hie, veterana con 189 pellicole al suo attivo che qui ritorna sullo schermo dopo 16 anni di assenza e offre il suo volto, paesaggio mutevole, in ogni inquadratura.

Commenti (7) vedi tutti

  • Un film crudele,ma anche poetico....ci sono emozioni...e sono terribilmente vere,da vedere.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Pellicola pesante da vedere !

    leggi la recensione completa di chribio1
  • Troppi pensieri per questo film, anche perchè la durata e massima. Il solito film asiatico, questa volta perà con un'interprete femminile veramente sopra le righe:bravissima.

    commento di slim spaccabecco
  • Voto al Film :  8

    commento di ripley77
  • Ottima interpretazione, film profondo, dopo la cui visione non si può non pensare alla capacità della poesia di toccare corde che nient'altro riesce a muovere. 7

    commento di cippags
  • Un film sulle responsabilità, in un mondo in cui, paradossalmente solo i poeti sanno cosa sia.

    commento di gighi
  • Devo dire che non mi sento di apprezzare molto questo film. Penso a troppe situazioni inutili o forzate. Brava l'attrice, ma non basta. Inconcludente, ma con qualche situazione scabrosa utile a non far dormire.

    commento di iro
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

pazuzu di pazuzu
10 stelle

Scrivere poesie è costruire un muro solido, è erigere un pilastro nel tuo cuore spezzato. In una piccola cittadina vicino Seul una ragazza viene trovata morta affogata nel fiume Han: si tratta di Agnes, una quindicenne suicidatasi in seguito ad una serie di abusi sessuali subiti ad opera di sei coetanei. Uno di questi è Jong-wook, un ragazzo perdigiorno e sgarbato che da... leggi tutto

21 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ethan di ethan
5 stelle

Mi-Ja (Yoon Yeong-hee) è una donna sudcoreana vicina alla settantina ma ancora molto attiva: fa da badante ad un anziano semi-infermo, ma con ancora delle 'pretese', vive e si occupa anche del nipote adolescente, dato che la madre è via per impegni di lavoro e si iscrive ad un corso per imparare a comporre poesie. Due eventi però scuotono la sua esistenza: il cadavere di... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

yume di yume
4 stelle

  Chang-dong Lee non può ammannirci intere sedute di  reading di poesia di quel genere! Non può far recitare in voice over la poesiola della signora mentre scorre il fiume dove la piccola Agnes si è buttata. Non può far volar giù il cappellino a metà film così capiamo tutti che fine farà pure lei. Non può... leggi tutto

5 recensioni negative

Il meglio del 2016
2016

Recensione

AndreaVenuti di AndreaVenuti
9 stelle

Poetry è un film Sud-coreano del 2010, scritto e diretto da Lee Chang-dong (solo 5 film all'attivo ma già dall'esordio è considerato il padre dell'ultima New Wave coreana, autore nel vero  e più profondo senso del termine); vincitore alla 63° del Festival di cannes del Prix Du Scenario. Già dal suo esordio nell'ormai lontano 1997 (Green Fish) Lee...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
9 stelle

Acqua, una cinepresa che si innalza in senso opposto alla corrente. Tutto scorre sotto di noi, anche quando non ce ne accorgiamo. Tutto passa; ma sapremo mai se resterà così com'è? Se quei piccoli eventi speranzosi rimarranno tali quando tutto finirà, e ci annulleremo nella corrente? Quella susina caduta dall'albero, che una vecchia signora ha assaggiato, tende davvero a nuova vita? Cosa...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Una poesia forse non ci salverà dai problemi della vita (che spesso sono tanti e alcuni anche insormontabili), ma almeno ci può permettere di trovare un appiglio nelle piccole cose belle che la stessa ci regala, vedendo ciò che ci circonda da un’altra prospettiva. Mija (Yun Jeong-hie) è un’anziana che faticosamente mantiene il nipote lasciatole in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Disponibile dal 19 febbraio 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Giudizio universale

lostraniero di lostraniero

Dato per scontato che qui si è tutti lettori (spolpatori) di FTV, in tutte le sue varie declinazioni (cartacee, virtuali, solide, liquide, gassose ed aeriformi), vado a proporvi una lista leggerina, veloce veloce...

leggi tutto

Recensione

PompiereFI di PompiereFI
10 stelle

Fermarsi ad ascoltare il suono del vento mentre accarezza le fronde degli alberi. Scoprire che una mela non è solo banale colore riflettente la luce, ma anche sostanza, gusto, odore. Proporsi al prossimo senza esitare, eliminando ogni inibizione e paura di scocciare, riscoprendo quel molesto approccio infantile un po’ birichino e intraprendente che fa tanto arrabbiare i grandi. E poi far...

leggi tutto
Recensione
Utile per 15 utenti
Il meglio del 2011
2011
Uscito nelle sale italiane il 28 marzo 2011

Recensione

pazuzu di pazuzu
10 stelle

Scrivere poesie è costruire un muro solido, è erigere un pilastro nel tuo cuore spezzato. In una piccola cittadina vicino Seul una ragazza viene trovata morta affogata nel fiume Han: si tratta di Agnes, una quindicenne suicidatasi in seguito ad una serie di abusi sessuali subiti ad opera di sei coetanei. Uno di questi è Jong-wook, un ragazzo perdigiorno e sgarbato che da...

leggi tutto
Recensione
Utile per 32 utenti
Il meglio del 2010
2010
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito