Trama

George e sua moglie Anna si accorgono di quanto solitaria e monotona sia la loro vita quando Eva, la loro figlia, in un disperato tentativo di ottenere attenzione, all'improvviso pretende di aver perso la vista.L'intera famiglia decide così di cambiar vita e di migrare in Australia.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Folgorante esordio di Haneke al cinema con un film che già contiene tutti gli elementi basilari che saranno ripresi e sviluppati poi nei suoi film successivi.La cosa che stupisce di questo film è che anche se non si conoscesse il regista si riconoscerebbe subito la mano del cineasta austriaco.Uno dei pochi a raggiungere una cifra stilistica estremamente... leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Su questo esordio nel lungometraggio cinematografico di Haneke ci sarebbero da spendere milioni di parole - e forse del tutto invano, perchè nulla può scavare nel mistero, nel male oscuro, nella freddezza di questo lavoro, non a caso il primo della cosiddetta trilogia della glaciazione (gli altri due saranno Benny's video e 71 frammenti). Haneke non ci consegna abbastanza input... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

HANEKE – VOL. 1 In tre parti volutamente sezionate e scandite per anno (dal 1987 al 1989), il film si concentra sulla normale routine che caratterizza la vita di una famiglia borghese negli anni immediatamente precedenti il decennio ’90: madre, padre e figlia bambina ripresi nelle ordinarie vicissitudini giornaliere, dalle quali emerge, sempre più emblematicamente e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2013
2013

Recensione

paloz di paloz
8 stelle

Un esordio che è manifesto e dichiarazione d'intenti: non credo in nulla. La vita quotidiana fatta a pezzi (prima simbolicamente e poi nel concreto), congelata, messa a nudo nella sua nullità. La fuga non è la salvezza ma solo l'atto definitivo di una tragedia che si respirava da sempre, che giaceva dietro la fissità del nido familiare. Una sorta di preludio a "Funny Games", ma se...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Folgorante esordio di Haneke al cinema con un film che già contiene tutti gli elementi basilari che saranno ripresi e sviluppati poi nei suoi film successivi.La cosa che stupisce di questo film è che anche se non si conoscesse il regista si riconoscerebbe subito la mano del cineasta austriaco.Uno dei pochi a raggiungere una cifra stilistica estremamente...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Su questo esordio nel lungometraggio cinematografico di Haneke ci sarebbero da spendere milioni di parole - e forse del tutto invano, perchè nulla può scavare nel mistero, nel male oscuro, nella freddezza di questo lavoro, non a caso il primo della cosiddetta trilogia della glaciazione (gli altri due saranno Benny's video e 71 frammenti). Haneke non ci consegna abbastanza input...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito