Espandi menu

    Trama

    Alberto, sceneggiatore, ha una vita disordinata e complessa. Una relazione sentimentale che galleggia, una vita professionale in bilico. A rimetterlo in gioco, paradossalmente, è un infarto che gli stringe il cuore e lo mette di fronte alla necessità di scegliere. Durante la degenza in ospedale fa amicizia con il suo compagno di stanza, Angelo, un carrozziere. E quando i due escono dalla riabilitazione, decidono di darsi sostegno a vicenda. Al punto che Alberto si trasferisce per un periodo a vivere dall'amico. Una decisione che si rivelerà gravida di conseguenze e di responsabilità.

    Note

    La storia è tratta dall’omonimo romanzo di Umberto Contarello, autore di numerosi copioni, tra i quali La stella che non c’è, Vesna va veloce. Francesca Archibugi ha finalmente realizzato il suo capolavoro. Un film quasi perfetto, interpretato benissimo, e abitato da quell’altra cosa che custodisce il cuore. L’amore.

    Commenti (8) vedi tutti

    • Alla faccia della commedia! Triste, pesante dove la comicità è all'ultimo posto. Molto bravi i due protagonisti ma per quanto la sceneggiatura è sempre la solita minestra italiana, non cambia neanche di una virgola.

      commento di XANDER
    • bello ,film di spessore

      commento di danandre67
    • Il solito grande Albanese ma il film non è un gran chè . Manca la storia di spessore, è di tutto un pò.

      commento di enandre
    • Molto bravo Albanese in questa commedia ben diretta dalla Archibugi. Voto 7

      commento di jeffwine
    • ottima commedia agrodolce con attori tutti in perfetta forma. Albanese assolutamente convincente ! da non perdere il cameo di Carlo Verdone.

      commento di heybulldog
    • Non che sia un brutto film, ma il finale troppo tragico mi sembra stoni con il registro da commedia del resto del film. Ottimo comunque il cast, in particolar modo Rossi Stuart e la Ramazzotti.

      commento di sbrillo
    • Francesca Archibugi realizza sempre storie particolari ed interessanti e questo film conferma la regola. Bella l'opera in se e azzecata la scelta degli attori.

      commento di sigourneyrules
    • che tristezza, soprattutto avendo apprezzato albanese dei primi anni, carico di invenzioni e novità. il film è un festival di banalità, appena al di sopra delle porcherie natalizie alla de sica.

      commento di fatherson
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è negativa

    jonas di jonas
    2 stelle

    Certi casi della vita, come per esempio un ricovero in ospedale, possono portare a contatto fra loro persone molto diverse per carattere, interessi, estrazione sociale, livello culturale: la constatazione è tanto ovvia che ci si aspetta che il film faccia di tutto per sviluppare in modo interessante uno spunto così banale; e invece niente, fin dall’inizio si adagia, poi si ripete e infine... leggi tutto

    3 recensioni negative

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    leolo77 di leolo77
    6 stelle

    Sarò sincero. Pensavo meglio. Il film della Archibugi ha un tassello mancante, oserei dire proprio quello che avrebbe dovuto meglio delineare, se ci fosse stato, la caratterizzazione psicologica dei personaggi. Rossi Stuart e Albanese sono molto bravi, non meno le attrici che interpretano le due compagne, ma sembra che stiano un pò stretti nei loro ruoli, un pò incatenati nella parte. la... leggi tutto

    7 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    ethan di ethan
    8 stelle

    Francesca Archibugi torna a buoni livelli dirigendo questa commedia drammatica imperniata sul duo Antonio Albanese-Kim Rossi Stuart nei ruoli di due cardiopatici che si conoscono in un letto d'ospedale a seguito delle rispettive crisi cardiache. Per me gran parte del merito va ascritto all'autrice romana che ha saputo trarre il meglio dal testo di Umberto Contarello, scrivendone la... leggi tutto

    35 recensioni positive

    Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Trasmesso il 17 febbraio 2016 su Rai 2

    Il meglio del 2015

    2015

    Il meglio del 2014

    2014

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    ethan di ethan
    8 stelle

    Francesca Archibugi torna a buoni livelli dirigendo questa commedia drammatica imperniata sul duo Antonio Albanese-Kim Rossi Stuart nei ruoli di due cardiopatici che si conoscono in un letto d'ospedale a seguito delle rispettive crisi cardiache. Per me gran parte del merito va ascritto all'autrice romana che ha saputo trarre il meglio dal testo di Umberto Contarello, scrivendone la...

    leggi tutto

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    Lord Holy di Lord Holy
    8 stelle

    Dal romanzo Una questione di cuore di Umberto Contarello, che fornì l'ispirazione, nasce questo film, che ne è una libera trasposizione. L'ascriverlo fra le commedie non mi pare sia affatto la scelta più corretta. Una migliore classificazione potrebbe forse essere il genere drammatico. Perché se è vero che entrambe le anime sono presenti nell'opera, non vi sono dubbi su quale sia, in...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    Commedie si, ma intense

    eugenio27 di eugenio27

    La commedia non è un genere che amo molto. Penso che spesso alle commedie mancano emozioni forti, quelle che magari trovo in un thriller, oppure in un film drammatico. Ci sono però alcune commedie che riescono ad...

    leggi tutto

    Il meglio del 2011

    2011

    Malattia

    Redazione di Redazione

    Per Gautama l'incontro con la malattia - al pari di quello con la vecchiaia e la morte - fu decisivo per la comprensione dell'esistenza della sofferenza dell'umanità. Anche per il cinema, spesso, le cose van così e...

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2010

    2010

    Recensione

    Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
    8 stelle

    Dramma o commedia ? Questa, è la domanda. Così risponderebbe lo sceneggiatore indovino interpretato da Antonio Albanese. "Questioni di cuore" parte sicuramente come una commedia nonostante si parli in prima battuta di salute e malattia ; il rapporto d' amicizia che s' instaura fra i due malati di cuore è scoppiettante e non banale grazie ad una buona sceneggiatura...

    leggi tutto

    il cinema italiano 2000-2010

    heybulldog di heybulldog

    ci sono stati attori /registi in grado di rinverdire / aggiornare il cinema italiano e in particolare la commedia all'italiana? periodo probabilmente irripetibile per il ns cinema pero' alcuni ci hanno provato...

    leggi tutto

    Disponibile dal 12 aprile 2010 in Dvd a 6,64€

    Acquista

    Il meglio del 2009

    2009

    LORO SONO LE COLONNE 28

    toraboy di toraboy

    Trasmissione di musica e cinema condotta da ANNA e GIANMARCO.Su www.radionebbia.it al Giovedi alle 21.30.Ascoltateci numerosi e sopratutto scriveteci,proponeteci e richiedeteci qualsiasi cosa.CIAO!

    leggi tutto
    Playlist

    Recensione

    leolo77 di leolo77
    6 stelle

    Sarò sincero. Pensavo meglio. Il film della Archibugi ha un tassello mancante, oserei dire proprio quello che avrebbe dovuto meglio delineare, se ci fosse stato, la caratterizzazione psicologica dei personaggi. Rossi Stuart e Albanese sono molto bravi, non meno le attrici che interpretano le due compagne, ma sembra che stiano un pò stretti nei loro ruoli, un pò incatenati nella parte. la...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Uscito nelle sale italiane il 13 aprile 2009

    Il meglio del

    Questione di cuore valutazione media: 7.3 45 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito