Espandi menu

    Trama

    Il professore di letteratura ceca Josef Tkaloun, già in età da pensionamento, si accorge un giorno di non essere più in grado di comprendere i ragazzi cui insegna e decide così di lasciare la professione di tutta una vita. Ma, senza averlo previsto, trovandosi di colpo a passare lunghe giornate noiose con la moglie Eliska nel suo appartamento praghese, sente che la sua vita ha perso di senso. Cerca pertanto di venirne fuori e si cerca un nuovo lavoro. Dopo alcuni tentativi, accetta l'incarico di responsabile del reparto "vuoti a rendere" di un grande magazzino: un luogo inospitale, quasi un simbolo di ciò che è vecchio e ormai poco utile. Ma anche di ciò che può essere riciclato: proprio come lui.

    Commento

    Jan Sverák, insieme a suo padre Zdenek (che è anche lo sceneggiatore e l’attore protagonista della pellicola) conclude una trilogia idealmente autobiografica che ha avuto inizio con Scuola elementare (1992) ed è poi proseguita con Kolja (1996). Vuoti a rendere non indietreggia davanti ai vizi degli uomini – vizi che la vecchiaia fa emergere con più chiarezza e maggior crudeltà - eppure lo fa con l’umorismo sornione di chi si scopre anche un filo compiaciuto.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    bradipo68 di bradipo68
    8 stelle

    Già il titolo, che contiene una deliziosa ambivalenza di significato, dice molto sul tono squisitamente ironico di questo film.Per riassumerla in poche parole la storia raccontata da questa pellicola è la vicenda di un professore che non si sente più in grado di insegnare qualcosa ai suoi alunni(li vede proprio troppo diversi da lui e sente che non parla più lo... leggi tutto

    15 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    LAMPUR di LAMPUR
    6 stelle

    I cosiddetti film delicati, leggeri, politically correct, digeribili direttamente sulla poltrona del cinema, che non danno noia ma elargiscono asettica letizia, che non creano imbarazzo ma aloni impalpabili di serena fruizione... me stanno un pò a stufà!! Vuoti a rendere rientra in questa fascia indolore, insapore, incolore anche. Le scenette che sai già come finiscono quasi prima che... leggi tutto

    5 recensioni sufficienti

    Il meglio del 2013

    2013

    Disponibile dal 19 febbraio 2013 in Dvd a 12,34€

    Acquista

    Recensione

    Baliverna di Baliverna
    8 stelle

    CONTIENE ANTICIPAZIONI - E' un film leggero e lievemente umoristico, com'era tradizione nei cineasti cechi di alcuni decenni fa. Non a caso il protagonista (Zednek Sverak) e il regista fanno parte della vecchia guardia degli anni 70 e 80. Tuttavia il tempo è passato, e accanto all'umorismo e al tono lieve c'è non poco pessimismo (a partire dal titolo), anche se non acido e compiaciuto. La...

    leggi tutto

    Il meglio del 2012

    2012

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    bradipo68 di bradipo68
    8 stelle

    Già il titolo, che contiene una deliziosa ambivalenza di significato, dice molto sul tono squisitamente ironico di questo film.Per riassumerla in poche parole la storia raccontata da questa pellicola è la vicenda di un professore che non si sente più in grado di insegnare qualcosa ai suoi alunni(li vede proprio troppo diversi da lui e sente che non parla più lo...

    leggi tutto

    Il meglio del 2010

    2010

    Recensione

    Peppe Comune di Peppe Comune
    7 stelle

    Josef Tkaloun (Zdenek Sverak) è un professore di letteratura che decide di lasciare l'insegnamento perchè non si ritiene più capace di comunicare con i suoi alunni. Non ha però affatto intenzione di vivere da pensionato e trova lavoro in un grande magazzino come addetto al ritiro dei vuoti a rendere. Bella commedia sulla terza età, leggera e briosa,...

    leggi tutto

    Il meglio del 2009

    2009

    Recensione

    LAMPUR di LAMPUR
    6 stelle

    I cosiddetti film delicati, leggeri, politically correct, digeribili direttamente sulla poltrona del cinema, che non danno noia ma elargiscono asettica letizia, che non creano imbarazzo ma aloni impalpabili di serena fruizione... me stanno un pò a stufà!! Vuoti a rendere rientra in questa fascia indolore, insapore, incolore anche. Le scenette che sai già come finiscono quasi prima che...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 12 gennaio 2009

    Il meglio del 2008

    2008
    Vuoti a rendere valutazione media: 7.4 20 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito