Trama

Oskar è un bambino fragile e ansioso che vive nei sobborghi operai di Stoccolma e che viene regolarmente schiacciato dai compagni di classe. Il suo desiderio di trovare un compagno si realizza quando nella casa a fianco arriva Eli, una sua coetanea piuttosto strana: pallida e seria, esce solo di notte e sembra non soffrire il freddo. Stranamente però l'arrivo di Eli coincide con una serie di morti misteriose: un uomo viene trovato appeso a un albero, un altro in un lago e una donna viene morsa sul collo... Intanto tra i due ragazzini è fiorita un vera amicizia e Oskar sembra aver trovato la forza di reagire alle angherie. Tuttavia inizia a capire quale sia la vera natura di Eli e intuisce che la sua amica dovrà presto abbandonarlo.

Note

Non ci si aspettino romanticismi in stile Twilight: il classico intrecciarsi d’amore e morte dei miti vampireschi è qui declinato senza ammiccamenti adolescenziali. La regia, infatti, non incede mai sui dettagli sanguinari né fa uso di convenzioni horror come le impennate di volume, e anzi preferisce tenere la scena più forte del film interamente fuoricampo, spingendosi fino a renderne ovattati i suoni attraverso una prospettiva subacquea. Rigoroso, dettagliato, disturbante e originale: Lasciami entrare è un horror davvero prezioso.

Commenti (26) vedi tutti

  • Straordinario e intenso, il film è una sconvolgente, emozionante, appassionata, impossibile e tragica storia d’amore che, nella sua circolarità, fa ben comprendere la sofferta, dolorosa definizione di una “storia” - di questa storia - che il regista ci ha raccontato da par suo cavalcando il genere horror per farne davvero un’altra cosa.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Una storia d'amore atipica... sullo sfondo di una eterna fanciullezza costretta a combattere con il cinismo del Mondo civile.

    leggi la recensione completa di undying
  • Capolavoro, il film di vampiri più bello degli ultimi 10/15 anni.

    commento di LucaJazz94
  • Intenso

    commento di eros7378
  • Film di genere senza genere che riesce riesce a innovare utilizzando però le classiche dinamiche dei vampire movie.

    commento di RobocopXIII
  • Stile sobrio senza inutili esaltazioni. Effetti speciali ottimamente impercepibili (tranne la prima comparsa di Eli). Una visione alternativa di un tema trattato forse ormai troppo dal cinema.

    commento di bebabi34
  • piu che un horror e un film romantico ma molto intenso si mi e piaciuto voto 6

    commento di alcide73pa
  • Inconsueto film di vampiri, originale e ben fatto, di provenienza non hollywoodiana. Che sia un caso?

    commento di Winnie dei pooh
  • Bah…sarà che i vampiri mi hanno sempre fatto più ridere che altro ma questo "filmone" vampiresco in chiave bambinesca mi è parsa una emerita cazzata. Bravi comunque i bambini protagonisti.

    commento di Tex Murphy
  • Personalmente non sono rimasto molto affascinato da questo film; l'ho trovato lento e noioso, totalmente avaro di tensione, e soprattutto privo di colpi di scena e/o momenti emozionanti.

    commento di wang yu
  • qualche scena riuscita,bella fotografia ,ma il film e' misero nel complesso

    commento di danandre67
  • Mi ha deluso, la storia è decisamente più interessante, almeno potenzialmente, di alcuni degli ultimi prodotti di hollywood, però la regia è davvero poca cosa.

    commento di animalerazionale
  • qualche sforbiciata avrebbe giovato ad una pellicola che parte da un'idea ottima ma che è realizzata in maniera non adeguata

    commento di robynesta
  • Romantico, e tragico ambientazione molto nordica, sia nella'spetto prettamente climatico, sia nei contenuti (vedi storia d'amore fra due poco più che bambini).Va assolutamente visto

    commento di marcoroc
  • Voto 7!

    commento di Mr Blonde
  • il film non è un granchè, più che horror l'ho trovato un film romantico. Merita comunque di essere visto.

    commento di erica89
  • 7

    commento di ripley77
  • Curiosamente originale, il film avvolge e ammorba inaspettatamente. Non per tutti, il suo andamento nordico potrebbe repellere il pubblico più alla ricerca di realizzazioni modaiole. Notevole.

    commento di slush
  • voto al film: 7 1/2

    commento di sissi2000
  • bel film, triste, recitato più che decentemente, incuriosito dalla trama e dal voto l'ho visto e non me ne sono pentito, ben fatto.

    commento di legolas
  • Un piccolo gioiello! Assolutamente da vedere!!

    commento di bustero
  • 6/10

    commento di alex77
  • Decisamente interessante. Da vedere

    commento di nev79
  • Assolutamente da amare. Grande cinema, grande film. Il freddo ti entra totalmente nelle vene dalla prima inquadratura. Il grande cinema horror forse comincia a risalire…una parola. FANTASTICO!!!!!!!

    commento di Attore87
  • Bell'horror atipico. Buon uso della parabola vampiresca per raccontare una storia di amicizia e di fiducia reciproca. Forse nel finale perde parecchio, ma è una favola spettrale molto dolce.

    commento di Grace Margaret Mulligan
  • Bello, intteressante, intelligente! non il solito horror ma un film d'amore piuttosto, amore impossibile…forse no…un film strano freddo come la neve che si vede in tante scene eppure così affascinante…accattivante…finalmente!

    commento di vix
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è positiva

angelina di angelina
8 stelle

"Nessuno li vide arrivare quando si trasferirono. A dicembre,quando alla fine la polizia riuscì a rintracciare il trasportatore che aveva effettuato il trasloco,questi non aveva molto da raccontare.Nella sua agenda del 1981,aveva soltanto scritto: 18 ottobre Norrkoping - Blackeberg (Stoccolma). Ricordava che si trattava di un uomo e di sua figlia,una ragazza carina. La polizia gli raccontò... leggi tutto

71 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

barabbovich di barabbovich
6 stelle

In un quartiere operaio della Stoccolma del 1982 un dodicenne (Hedebrant) è vittima di bullismo da parte di alcuni coetanei. Una strana ragazzina (Leandersson) che vive nel suo palazzo si allea con lui e costruisce un solido legame. Originalissima storia di vampiri ambientata in un contesto "normale" e priva delle consuete atmosfere gotiche, totalmente spogliata dalla dimensione ... leggi tutto

11 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

herzog73 di herzog73
2 stelle

un film dovrebbe divertire, emozionare o tenere abilmente in tensione, su questo siamo tutti d'accordo. ebbene, questo film non fa niente di tutto ciò, nonostante gli ingredienti utlizzati potessero sulla carta far pensare a tali risultati. il problema é che il regista non aveva alcuna intenzione di far divertire il suo pubblico (del quale non glie ne frega nulla,... leggi tutto

4 recensioni negative

Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

undying di undying
8 stelle

Poetico, romantico, vivace, emozionante: Lasciami entrare utilizza nel migliore dei modi possibili la mitologia sui vampiri. Soprassiede, stranamente, solo sui riflessi, ovvero sugli specchi che non danno immagine dei succhiasangue. Essendo tutto il film incentrato su protagonisti dodicenni il rischio di realizzare uno scarso prodotto era altissimo. Invece il regista ci conduce con mano...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

alexio350 di alexio350
6 stelle

Oscar è un ragazzino solitario che viene maltrattato dai compagni di scuola. Un giorno, fuori casa, conosce una dodicenne pallida e strana, con la quale fa subito amicizia. Peccato che lei sia una vampira, che come tutti i vampiri si nutre di sangue per sopravvivere.   Il regista Alfredson sceglie una dimensione "soft" ed introspettiva per questa ennesima rivisitazione del tema...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

uccio di uccio
9 stelle

Dalla periferia di Stoccolma (anche se il film è stato girato più a nord) arriva un horror atipico e bellissimo, un film a cui sta stretta la reclusione nel genere e che sconfina con grande naturalezza in situazioni ordinarie e universali. Il regista Tomas Alfredson ha la grande abilità di riuscire a portare l'orrore nel quotidiano in maniera molto più...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

scandoniano di scandoniano
9 stelle

Il piccolo Oskar, nella Stoccolma degli anni ’80, vittima di bulli a scuola e di una famiglia complicata, incontra Eli, una strana ragazzina che gli cambierà la vita. “Lasciami entrare” dimostra come non sia necessario volare come scoiattoli volanti o evitare incidenti mortali per fare un bel film sui vampiri. Il concetto di horror di Tomas Alfredson è minimal,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti

20 Anni di Cinema

DeathCross di DeathCross

Dopo aver pensato a lungo a quale argomento scegliere per la mia prima playlist su questo sito, alla fine ho deciso di approfittare del mio ventesimo compleanno (e della costruzione di un mio personale archivio di...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

amandagriss di amandagriss
8 stelle

Dall'omonimo romanzo di debutto dello svedese John Ajvide Lindqvist (lo Stephen King europeo) la storia d'amore e d'amicizia di due (pre)adolescenti outsiders, un ragazzino con zazzera biondissima e lineamenti gentili che quasi tradiscono la sua appartenenza al genere maschile, vittima inerme e silenziosa dei soliti bulletti della scuola, ed un'esile fanciulla, capelli scuri ed una bellezza...

leggi tutto
Disponibile dal 22 ottobre 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Recensione

angelina di angelina
8 stelle

"Nessuno li vide arrivare quando si trasferirono. A dicembre,quando alla fine la polizia riuscì a rintracciare il trasportatore che aveva effettuato il trasloco,questi non aveva molto da raccontare.Nella sua agenda del 1981,aveva soltanto scritto: 18 ottobre Norrkoping - Blackeberg (Stoccolma). Ricordava che si trattava di un uomo e di sua figlia,una ragazza carina. La polizia gli raccontò...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
10 stelle

Algida favola horror dai tratti molto essenziali ma non per questo innocui. Tutt'altro, è un film altamente originale ed innovativo se si considera che la letteratura sul tema è sterminata ma non si è mai visto nulla del genere. L'amicizia tra due ragazzini, entrambi di dodici anni sebbene lei li abbia fatti da un bel pezzo, travalica i confini del politicamente corretto e...

leggi tutto

Un mondo gelido.

montelaura di montelaura

"Il mondo è gelido, là fuori. A volte, penso di essere diventata un ghiocciolo anch'io." (da "Il grande freddo") Freddo. Neve. Bianca. Catartica. Occultante. Avvolgente, come un bozzolo mentre...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

graffiodiluna di graffiodiluna
8 stelle

In una fredda Stoccolma due ragazzini, Oskar ed Eli si incontrano. Oskar, 11 anni, ha in testa un solo sogno: trovare il coraggio di ribellarsi ai bulli che lo vessano giornalmente a scuola. Eli, apparentemente di qualche anno più grande, è alle prese con un singolare problema alimentare: è infatti una vampira. Insieme cercano di affrontare i loro problemi e la loro...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

supadany di supadany
10 stelle

VOTO : 7/8. Una delle rivelazioni più importanti dell’ultima stagione cinematografica, che mette in scena il rapporto, a tratti davvero bellissimo, tra due bambini, a loro modo diversi dagli altri, con sullo sfondo il magnifico paesaggio nevoso tipicamente proprio della provincia svedese. Jonas è il classico bambino introverso, con interessi superiori ai suoi coetanei e...

leggi tutto

Il Mulo ai tempi dello sharing

ROTOTOM di ROTOTOM

Bei tempi quando le mulattiere erano sfrangiate dagli zoccoli testardi dei muli su per monti sassosi e inospitali, trasportavano quintali di masserizie umane procedendo a filo di burrone con tutta la pazienza della...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 5 gennaio 2009
Il meglio del 2008
2008

Recensione

pietroizzo di pietroizzo
10 stelle

Raramente mi capita di vedere al cinema un film che mi coinvolge emotivamente così tanto. La storia è di per sé intrigante. Dodicenne svedese sfigato e molestato dai compagni incontra dodicenne attraente e carismatica. Peccato che lei è una vampira. Tra omicidi efferati, atmosfere lugubri (siamo nella suburbia svedese anni ‘80) e dettagli splatter ma non troppo si sviluppa una storia...

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito