Espandi menu

    Star Trek - Il futuro ha inizio

    Regia di J.J. Abrams vedi scheda film

    Recensioni

    L'autore

    dielle

    dielle

    Iscritto dal 1 luglio 2002 Vai al suo profilo
    • Seguaci -
    • Post -
    • Recensioni 20
    • Playlist 1
    Mandagli un messaggio
    Messaggio inviato!
    Messaggio inviato!
    chiudi
    Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

    La recensione

    di dielle
    8 stelle

    QUESTO COMMENTO CONTIENE SPOILER*************************
    Premessa: non sono una fan sfegatata di Star Trek e non ho visto nessun altro film, ma conosco molto bene il mondo di Star Trek (tanto da saper fare il saluto vulcaniano con entrambe le mani....) Gran bel film. Ha tutto quello che si si apsetta da un film di fantascienza del xxi secolo: azione, humor, battaglie navali stellari e persino l'immancabile love story... piuttosto sorprendente visto che non ti aspetteresti mai Spock e Uhura! ma ha totalmente senso nell'economia del film Ha tutte le caratteristiche per piacere a tutti, strizza l'occhio a i fan con le citazioni immancabili (anche se qualcuna si perde nella nefanda abitudine nostrana di doppiare i film...) e con la scusa del reboot fa sentire i non fans benvenuti nel mondo di s.t. e non respinti... ha un solo piccolo (grande?) difetto: la velocità con cui si svolge la prima parte,quella della formazione dell'equipaggio.

    Sulla trama

    Gli sceneggiatori hanno avuto troppa fretta di mettere tutti sull'entrerpise. Capisco che è quello che ci si aspetta essendo questo star trek, ma un paio di scene in più dei 3 anni di accademia non avrebbero guastato, anzi. Perché, benché sia evidente dai dialoghi che il legame tra Kirk e Bones e tra Spock e Uhura (la scena in cui uhura si fa assegnare all'enterprise credo sia la mia preferita del film, uhura è così forte e testarda e riesce a far fare a spock quello che lei vuole!) sia già li bello forte nel momento in cui si imbarcano... beh, esplorarlo un po di più non avrebbe fatto male, anche se questo significava eliminare la stupida scena del mostro di Cloverfield... altra cosa che mi è sembrata un po off: che sostanzialmente il motivo per cui kirk e spock diventano amici è perché il vecchio spock dice che sono destinati ad esserlo, mi sa tanto di forzatura, un escamotage per evitare di sviluppare a fondo come questi due personaggi che apparentemente si disprezzano possano diventare le quintessenza dell'amicizia e del bromance...

    Sulla colonna sonora

    ancora nelle orecchie. epica al punto giusto. ti vien voglia di comprarla...

    Cosa cambierei

    darei un po più di spazio alla parte della formazione dei cadetti e un po meno alle battaglie stellari (è star trek, non star wars!!!)

    Su Simon Pegg

    il siparietto comico. molto ben riuscito.

    Su Leonard Nimoy

    non mi aspettavo avesse più di un cameo. invece ha molte scene. che dire, è Spock, se non sa lui come farlo...

    Su John Cho

    sottoutilizzato.

    Su Bruce Greenwood

    sorprendentemente solido.

    Su Karl Urban

    Ottimo. Veramente Ottimo

    Su Zoë Saldana

    sfortunatamente sottoutilizzata e nella seconda parte del film si trasforma da competente linguista nell'interesse romantico di uno dei protagonisti. peccato... le scene a terra e la prima scena sul ponte avevano fatto intravedere qualcosa di più. spero venga meglio utilizzata nel sequel.

    Su Winona Ryder

    so che la scena della nascita di spock è stata tagliata. la vedro nel dvd. troppo poco per giudicare. (comunque: che ti è successo winona? O_o)

    Su Eric Bana

    l'altro punto dolente del film: odio quando il cattivo è monodimensionale. comunque sono scoppiata a ridere al "ciao cristofer, sono nero!" NON seguito dal monologo del cattivo. almeno questo cliche è stato evitato. detto questo, ammirevole

    Su Zachary Quinto

    ok, sono imparziale:io AMO Zachary Quinto. Lo Amo in Heroes, lo AMO in so notorious, lo ho ovviamente amato come Spock. E' semplicemente straordinario. Un giovane attore che sappia recitare come lui non lo vedevo da un po. Il suo Spock è perfetto, senza essere ne forzato ne una caricatura, mostra la dualità del natura umana e vulcaniana così bene... e chi non vorrebbe abbracciarlo quando perde madre e patria?

    Su Chris Pine

    una scoperta.non ho visto niente di suo prima ma grande scelta anche qui. ottimo nei tempi comici, nel mostrare l'arroganza scanzonata di kirk e la strafottenza.

    Su J.J. Abrams

    Oddio, spero che le scene fuori fuoco e l'abbondante uso di filtri per creare l'effetto bagliore non diventi la nuova moda. eccessivo.

    Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

    Commenta

    Per poter commentare occorre aver fatto login.
    Se non sei ancora iscritto Registrati