Espandi menu

Iron Man

Regia di Jon Favreau vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Lord Holy

Lord Holy

Iscritto dal 21 febbraio 2012 Vai al suo profilo
  • Seguaci 37
  • Post -
  • Recensioni 505
  • Playlist 2
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Iron Man

di Lord Holy
8 stelle

Una piacevole sorpresa. Fu un successo, tanto che impose il suo "stile" anche ad altri tra i quattro film in preparazione ai Vendicatori (The Avengers), sovente uniti dalle caratteristiche e ormai famose scene post-titoli di coda. Purtroppo l'ingrediente fondamentale, nel bene e nel male, è l'attore Robert Downey Jr., che ovviamente è presente solo nei due Iron Man. Garanzia del proprio successo e condanna per un qualsiasi tentativo (sempre fallito) di pallida imitazione. Mi è sembrato uno dei migliori film targati Marvel Studios (che di certo non vantano un curriculum brillante), imperdibile per i fan dei fumetti, ma apprezzabile anche dai profani.

Sulla trama

La trama è ben strutturata, priva di momenti noiosi oppure (all'opposto) altri troppo caotici. La storia risulta interessante e abbastanza coinvolgente, affiancando tratti "seri" a scene che riescono a strappare almeno un sorriso allo spettatore, grazie ad una buona dose di ironia che contagia tutto il film. I personaggi sono ben caratterizzati e convincenti. Penso che siano stati realizzati mantenendo una buona fedeltà ai fumetti. Tra tutti merita di essere citato il protagonista, Tony Stark (Iron Man), riuscito molto bene. Il risultato è sicuramente positivo.

Cosa cambierei

All'epoca il progetto Vendicatori (The Avengers) era ancora lontano. E la qualità ne ha risentito (in positivo), per la maggiore libertà e i vincoli meno stringenti.

Su Robert Downey jr.

Devo ancora riuscire a decidere se è Robert Downey Jr. ad essere Tony Stark, oppure Tony Stark ad essere Robert Downey Jr... decisamente un attore sopra le righe. E questo è il suo pregio (per chi lo adora) e il suo difetto (per chi non lo sopporta): interpreta sempre se stesso.

Su Gwyneth Paltrow

Una riuscita Virginia "Pepper" Potts, perfetta nel ruolo e nel sostenere alcuni squisiti "siparietti" con il protagonista.

Su Jeff Bridges

Non la sua migliore prova, ma discreto nel ricoprire il ruolo di Obadiah Stane.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati